pasticci salati - secondi

Straccetti di vitello profumati al lambrusco e pinoli

image_pdfimage_print
 
 
 

A volte ci sono dei piatti che nascono così, in cinque minuti…
…proprio perchè c’è la necessità di improvvisare una cena e di voler nello stesso tempo creare qualcosa di originale e buono, in poco tempo e magari con pochi ingredienti…
Entra qui in gioco la fantasia e l’ingegno.

Spesso mi trovo in queste situazioni, soprattutto quando si tratta di secondi, categoria nella quale pecco parecchio di fantasia. Devo ammetterlo, preferisco improvvisare un primo che un piatto di carne…ma avendo una figlia ed un marito onnivori e grandi estimatori della carne in particolare, spesso non mi resta che doverci provare, aguzzando l’ingegno.

Questo piatto è nato così.
Complice una meravigliosa gelatina al lambrusco mantovano dell’azienda Le Tamerici…talmente buona che è quasi impossibile resistergli…(lo ammetto, qualche cucchiaino è finito anche nella mia pancia, accompagnato da un crostino di pane e una noce di formaggio grana….)

Voglio cogliere l’occasione per fare le mie più vive congratulazioni a quest’azienda perchè ha festeggiato proprio ieri il ventennale della sua meravigliosa scuola di cucina…peccato per vari impegni non esser potuta presenziare a questa bellissima giornata!

Tornando a noi, dicevo allora che questo secondo è nato così, un pò per caso…
Ne è risultato uno dei piatti migliori mai cucinati prima, ho ricevuto i complimenti dei miei commensali, con la preghiera di riproporlo quanto prima.
Se volete assaggiarlo virtualmente…beh, le foto le vedete, prendetene pure una forchettata, ehehehhe…
In tal caso vi lascio la ricetta!

Ingredienti:
Per 3 persone
4 fettine di vitello per scaloppine tagliate abbastanza sottili (io ho utilizzato la noce)
1 confezione gelatina di lambrusco mantovano Le Tamerici
una manciata di pinoli
una noce di burro
semola di grano duro qualche cucchiaio (per me Molino Chiavazza)
sale e pepe

Preparazione:
Battere le fettine di vitello col batticarne per renderle sottili e morbide.
Con l’aiuto di un coltello molto affilato, tagliarle a piccole striscioline irregolari, come a farne degli straccetti.
Rotolare gli straccetti nella semola, in modo da ricoprirli ben bene.
In una larga padella antiaderente (io ho utilizzato la mia Keravis Whitestone della Ballarini), ho sciolto la noce di burro…appena ha iniziato leggermente a sfrigolare, ho aggiunto gli straccetti e li ho fatti saltare per bene diversi minuti, salandoli e pepandoli a piacere.
Il vitello ha una cottura veloce, così, a pochi minuti dalla fine cottura ho aggiunto 2 cucchiai abbondanti di gelatina al lambrusco che si è immediatamente sciolta col calore e si è fusa morbidamente con la carne, creando una sorta di sughetto cremoso e profumato, oltre a donare al piatto un colore meraviglioso.
Per ultimo ho aggiunto i pinoli, dato un’ultima saltata ed impiattato…

 

Cosa ve ne pare?
E che ne dite del colore meraviglioso e rubizzo? per non parlare del profumo, purtroppo quello ve lo dovete solo immaginare…
Se non trovate la gelatina al lambrusco già pronta…niente paura! Io ne ho realizzata una simile tempo fa, che a suo modo è venuta strepitosa, la ricetta la potete trovare qua.

Colgo l’occasione per segnalare una bella e importante iniziativa promossa da Ballarini: la giornata della buona e sana alimentazione, che si svolgerà in tante piazze italiane…magari anche nella vostra! Andate a vedere qua, ci sono tutte le informazioni circa lo svolgimento della giornata, con temi davvero interessanti.

Buon inizio settimana!

You Might Also Like

30 Comments

  • Reply
    laura.78
    27 Settembre 2011 at 21:09

    ciao devono essere buonissimi e complimenti per le foto. Ti volevo invitare al mio primo contest se ti va dai un'occhiata qui

    http://paneeolio.blogspot.com/2011/09/il-mio-primo-contest.html

  • Reply
    Mammazan
    27 Settembre 2011 at 18:47

    Passo subito la ricetta a mia figlia che spesso non riesce neanche a fare colazione tra allattamento & Co:
    O meglio magari la sfrutta suo marito nei momenti di emergenza..
    Un bacione..
    Fammi sapere!
    Un bacione grande

  • Reply
    soleluna
    27 Settembre 2011 at 15:05

    Simo hai realizzato un piatto sfiziosissimo, in una manciata di minuti ti pare poco? sei un mito ciao Luisa

  • Reply
    'Le ricette dell'Amore Vero' di Claudia Annie
    27 Settembre 2011 at 10:15

    troppo buono questo piatto! anch'io improvviso spesso (praticamente quasi sempre) e mi piace l'idea di creare con ciò che ho in casa! un bacio!

  • Reply
    Manuela e Silvia
    27 Settembre 2011 at 9:08

    di certo con questo vino così saportio e forte vengono proprio profumati e gustosi! un'idea da rifare!
    baci baci

  • Reply
    carlottalittlekitchen
    27 Settembre 2011 at 7:56

    adoro gli straccetti e questa gelatina deve essere…miaaa!
    Grazie, questa é una ricetta facile e di gran gusto!!

  • Reply
    Valentina
    27 Settembre 2011 at 6:20

    E' vero bisogna saper improvvisare e la presentazione di questo piatto sembra quella di un ottimo ristorante, bravissima!!!

  • Reply
    S.
    27 Settembre 2011 at 0:52

    gnamm squisito 🙂

  • Reply
    Lapappalpomodoro
    26 Settembre 2011 at 22:27

    Sono perfettamente d'accordo con te!! le ricette del'ultimo momento, quelle inventate davanti al frigo aperto usando in qua e là le cose avanzate, sono spesso le migliori. Davvero buono l'accostamento.
    Brava!!
    Ciao Silvia

  • Reply
    Donatella
    26 Settembre 2011 at 20:58

    Bravissima, non è facile improvvisare i secondi, io sono una frana, non ho mai idee particolari per la carne. I tuoi straccetti sono davvero belli e hanno un aspetto delizioso, quella gelatina di lambrusco dev'essere buonissima. Bacioni

  • Reply
    ilcucchiaiodoro
    26 Settembre 2011 at 20:41

    Nonostante io non ami molto la carne ,questo è un secondo che fa per me… questo profumino di lambrusco sembra di sentirlo fin qua!

    Donatella

  • Reply
    Flavia
    26 Settembre 2011 at 16:47

    Mi sa che l'assaggio non rimarrà solo virtuale, è un'altra ricetta ce mi copierò e proverò quanto prima!!!

  • Reply
    letizia
    26 Settembre 2011 at 16:44

    Ottimo suggerimento per un secondo diverso…io però ho addocchiato la gelatina di lambrusco e la farò sicuramente per aggiungerla ai regali di natale.
    Ciao Leti

  • Reply
    meggY
    26 Settembre 2011 at 15:39

    Favolosi questi straccetti, un piatto veloce dal successo assicurato direi!La gelatina dev'essere ottima, specialmente abbinata a questa carne, bel secondo!Smack

  • Reply
    Stefania
    26 Settembre 2011 at 15:03

    Una bella idea ..queste ricette servono proprio come dici 🙂 ciao

  • Reply
    giulia
    26 Settembre 2011 at 14:15

    Mi hai dato proprio una bella idea per usare quel barattolino che staziona in dispensa. Un bacio 😉

  • Reply
    Claudia
    26 Settembre 2011 at 13:44

    Devo avere quella gelatina!!! è strepitosa Simo! ed ottima la tua rcietta.. hai trovato un eccellente modo di utilizzarla.. baci e buon lunedì .-D

  • Reply
    Serena
    26 Settembre 2011 at 13:36

    Anch'io ho usato quella gelatina per il fondo di una preparazione di carne in padella: viene benissimo e il sughino è tutto da pucciarci il pane!

  • Reply
    Giovanna
    26 Settembre 2011 at 13:33

    Cara Simo, adoro l'improvvisazione quando i risultati sono ottimi come i tuoi!

    Baci e buona settimana

    Giovanna

  • Reply
    viola
    26 Settembre 2011 at 13:08

    ciao Simo! proprio un bel piattino il tuo, sembra buonissimo! La gelatina non ce l'ho, ma magari prima o poi….
    Un bacione

  • Reply
    ELel
    26 Settembre 2011 at 13:05

    Che ottima idea! Cerco sempre qualche secondo diverso dalla solita fettina e questo mi sembra ottimo!

  • Reply
    La cucina di Esme
    26 Settembre 2011 at 11:51

    Ti capisco perfettamente anche i miei sono carnivori, inmaniera anche essessiva secondo me, e questa ricetta te la copio sicuramente da l'idea di essere deliziosa!
    Buona giornata

  • Reply
    Patrizia
    26 Settembre 2011 at 10:26

    Anche a me succede che le cose improvvisate siano poi quelle migliori!! Buonissima questa carne con quella bella salsina e i pinoli scrocchiarelli…da provare!! Un bacione e buona settimana anche a te…

  • Reply
    Lilly
    26 Settembre 2011 at 8:32

    Non ho quella meravigliosa gelatina, ma lambrusco non mi manca.Ottimo questo piatto!

  • Reply
    ღ Sara ღ
    26 Settembre 2011 at 7:22

    il lambrusco ed i pinoli sono una idea meravigliosa per questi straccetti!!! è un secondo piatto fantastico Simo!

  • Reply
    Tania Cross stitch designer
    26 Settembre 2011 at 7:08

    si sente un buon profumino!!::))
    questa ricetta stuzzicante è da provare prestissimo!
    Buona settimana
    tania

  • Reply
    stefy
    26 Settembre 2011 at 7:03

    Mi piace l'idea di abbinare i pinoli alle preparazioni delle carni….e questo spezzattino sà di buono……

  • Reply
    Federica
    26 Settembre 2011 at 7:00

    L'improvvisazione ha dato davvero ottimi frutti ^__^ Io non sono carnivora e col vino ho un pessimo rapporto, ma la mia cavia sono sicura la prenderei per la gola con degli straccetti così 🙂 Un bacione, buona settimana

  • Reply
    Francesca
    26 Settembre 2011 at 7:00

    per ovvi motivi, passo…ma pensavo che potrei veganizzarlo col seitan!!!! brava Simo

  • Reply
    dolci a ...gogo!!!
    26 Settembre 2011 at 6:58

    Hai ragione teò anch'io con i secondi ho pochissima fantasia sembra di mangiare sempre le stesse cose però vedi basta un lampo e nsce un idea sfiziosissima e gustosa comequesta!!!
    Bacioni grandi,Imma

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.