Home pasticci dolci -torte Cucinando…dolcemente…dolce al the e uva sultanina

Cucinando…dolcemente…dolce al the e uva sultanina

by pensieriepasticci
 
 
 
 

 

Ho bisogno di dolcezza.

Ultimamente ne ho davvero un bisogno impellente.

Bisogno di coccole, bisogno di riposo, bisogno di stare bene, bisogno di stare lontana da situazioni e persone negative..

Questo dolce per me è stato terapeutico…è un dolce meraviglioso, profumatissimo che sprigiona aromi intensissimi e che mi ha fatto innamorare al primo assaggio.
Un dolce anche leggero, che ti fa sentire bene quando lo mangi, ti mette in pace con tutto il creato…o almeno per me è stato così.
Un dolce dai sapori intensi e particolari, che ricorda terre lontane e colori accesi…

Voglio donarlo anche a voi, che mi seguite con affetto.

 
 
Per questa ricetta ho preso spunto da Trish Deseine, ma poi l’ho modificata a mio piacere
 
Ingredienti:
450 gr farina con amido per me Molino Rossetto
200 gr zucchero di canna chiaro per me Bronsugar Swaziland della D&C
240 gr uvetta sultanina
400 ml acqua
3 bustine di the alla vaniglia Twinings
1 bustina lievito per dolci
1 uovo
mezzo cucchiaino di miscela 4 spezie per dolci (per me questa di Mondospezie. Praticamente una miscela composta da chiodo di garofano, cannella, macis, noce moscata, pepe e cardamomo…esistono comunque in commercio varie miscele di questo tipo appositamente create per biscotti, o dolci perlopiù natalizi ).
Burro e farina per lo stampo
zucchero a velo per guarnire
 
Preparazione:
Attenzione, per la realizzazione di questo dolce serve preparare l’uvetta la sera precedente…organizzatevi!
Preparate un the caldo alla vaniglia con l’acqua e le bustine, in maniera tradizionale; mettete in questo the profumatissimo l’uvetta in ammollo la sera prima della preparazione del dolce, e lasciatela macerare per tutta la notte.
Il giorno dopo scaldate il forno a 180°
Nel frattempo sbattete l’uovo, unitevi il miscuglio 4 spezie, lo zucchero, la farina miscelata col lievito ed il the con le uvette.
Imburrate ed infarinate ben bene uno stampo da Gugelhopf per me questo della Guardini, versateci l’impasto e cuocetelo per una cinquantina di minuti in forno ventilato a 180°.
Lasciatelo raffreddare, sformatelo delicatamente e cospargetelo di zucchero a velo
 
 
 

Un dolce per me meraviglioso, morbido ed umido al punto giusto, che scalda l’anima…

 

Per questo vorrei partecipare al contest di Cucinando & Foodbloggers  Cucinando… Dolcemente….
Qua dalla Pippi tutte le informazioni in merito…

 

Una dolcissima giornata a tutti voi!

You may also like

45 comments

terry 22 Luglio 2011 - 9:29

Uh che bel dolcetto… interessante l'uso del te… ottimo quello alla vaniglia, grande idea!!!

Reply
archcook 17 Luglio 2011 - 12:21

ciao!!!

http://archcook.blogspot.com/2011/07/preparandosi-al-contestdiretti-al-macef.html

questo è un contest da non perdere con premiazione al Macef 2011 a settembre!!
un'opportunità incredibile…passaparola!

Reply
Mimì 15 Luglio 2011 - 8:15

Potrei eliminare l'uovo, che non mi sembra indispensabile, ed il burro per ungere la teglia (utilizzo l'olio) e far diventare questa torina vegan 🙂

Reply
verderame 15 Luglio 2011 - 7:50

profumi avvolgenti ed evocativi per questo dolce um po' mediterraneo ed un po' british,
ciao Marina

Reply
Ely 14 Luglio 2011 - 20:09

evviva con una lentezza mostruosa posso commentareeeeeeeeeeeeee!!!1 che torta deliziosa e profumata!!!!! dai che tra un pò ti coccoli ai raggi del sole della Toscana!!!! le vacanze si avvicinano!!!! baci

Reply
Chicca in cucina 14 Luglio 2011 - 13:18

Questo dolce deve essere veramente speciale, mi intriga la presenza del thè alla vaniglia
Complimenti
Chicca

Reply
Blueberry 14 Luglio 2011 - 12:33

ho giusto un vasetto di uvette che mi guarda da circa un mese…e poi sembra davvero leggerissimo!
baci e coccole allora 😉

Reply
Carmen 14 Luglio 2011 - 11:54

Una dolcissima giornata anche a te, cara Simo. E come potrebbe essere altrimenti con il tuo dolce? Anche io sento il bisogno di stare lontana da cose e persone negative. Voglio circondarmi di ottimismo ed energia. Quanto al bisogno di dolcezza, svuoto i barattoli di Nutella ad una velocità da record!
Carmen

Reply
pensieriepasticci 14 Luglio 2011 - 9:54

Grazie a tutte ragazze!
per Gilda: non è uno sampo a cerniera, ma uno stampo tipo budino antiaderente…io l'ho sformato con facilità capovolgendolo una volta ben raffreddato.
Se lo imburri e poi infarini non ci dovrebbero essere problemi…
per tutte: il the alla vaniglia, anche se non piace così da solo, in questa preparazione, aggiunto poi al miscuglio speziato, conferisce un profumo davvero particolare…provate e ditemi!
Buona giornata a tutte voi amiche!

Reply
Anonimo 14 Luglio 2011 - 9:01

Complimenti…proverò senz'altro perchè amo i dolci e questo è invitante davvero…
Ti devo chiedere una cosa, però e scusa la domanda un pò "ignorante"…ho lo stesso formato di Guardini…comprato proprio l'altro giorno…e ti chiedo…
per averlo così bello e perfetto come appare dalle tue foto…devo solo aprire la cerniera e lasciarlo com'è o anche capovolgere?
Domanda sciocca lo sò ma per me è importante…
Grazie e ti seguirò sempre da oggi in poi…non ho un blog ma sono una che gira spesso tra voi foodblogger…perchè amo cucinare e in particolar modo i dolci…golosissima come sono, soprattutto di cioccolato..ciao
e ancora brava…

Gilda

Reply
Onde99 14 Luglio 2011 - 8:57

Avevo trovato la ricetta di questa torta in I Love Torte di Trish Deseine e mi aveva proprio affascinato. Adesso ho un bel po' di frutta secca da smaltire e penso proprio che la preparerò: l'idea di usare il the alla vaniglia per la macerazione è molto delicata e ti si addice. NB: scusa se non ti ho risposto, ma da martedì pomeriggio non riesco ad accedere alla posta!

Reply
pips 14 Luglio 2011 - 7:47

certo che il tè dà un bellissimo colore ai dolci… con l'uvetta che personalmente adoro questo cake è da svenimento!

Reply
Kiara 13 Luglio 2011 - 21:24

Simo, le tue ricette sono sempre così golose! Come resistere?!?!? Complimenti, idea geniale!

Reply
Micaela 13 Luglio 2011 - 21:02

che buona questa ciambella, avrà un profumo buonissimo e una consistenza soffice e leggera. poi io adoro i dolci con l'uvetta. mi segno subito le dosi, domani la provo anch'io. baci.

Reply
Anto:o) 13 Luglio 2011 - 19:48

Mi piace molto il the, che bevo caldo anche il estate, ma quello alla vaniglia è l'unico che non mi piace….però questa torta la provo, deve essere buonissima, magari quando farà un po' più freschetto;o)

Un abbraccio coccoloso
Anto:o)

Reply
Cle 13 Luglio 2011 - 19:41

Wow! ottima ricetta, grazie! ecco un modo per consumare quelle bustine di te alla vaniglia, l'unico gusto che non gradisco!!!
Grazie!!!
🙂

Reply
le pupille gustative 13 Luglio 2011 - 19:35

Dolcezza,,, ne ho bisogno anche io, anche se a dire il vero ho maggior bisogno di risate. Risate a scaldare questa anima, risate e ancora risate, datemene in quantità e io sarò completamente appagata 😀 Però anche una fetta di questo dolce così sublime sono certa che mi farebbe del bene 😉 Per te tutti gli abbracci della terra, CaraSimo, te li meriti davvero tutti!

Reply
PolvereDiStelle 13 Luglio 2011 - 19:10

E da brava golosa non potevo non iscrivermi qui!
hai un blog utilissimo e ti seguo volentieri!
ricordo anche,che sul mio blog fino al 20 luglio hai la possibilita' di partecipare al mio giveaway!
Trovi il regolamento e le info qui!

Reply
Aria 13 Luglio 2011 - 19:07

Grazie Simo, ne prendo volentieri una fetta soprattutto perchè, come te, ho biosgno di tante coccole anche io! Venerdi le mie amiche mi portano alle terme…penso mi farà bene…ma intanto mi prendo una fetta di questa ciambella profumata…bellissime le foto, sprigionano luce!

Reply
pensieriepasticci 13 Luglio 2011 - 18:58

Tanta tantissima dolcezza e coccole a tutte voi amiche! Felice serata

Reply
~*~ saskia ~*~ 13 Luglio 2011 - 18:47

Oh, I would love a slice or two over my cup of tea right now.
Have a happy rest of the week, Simo xxxxx

Reply
ღ Sara ღ 13 Luglio 2011 - 18:43

che buona!!! coccolosa come piace a me!! un bacione Simo :-*

Reply
Memole 13 Luglio 2011 - 17:50

Delizioso questo dolce…

Reply
Lucia 13 Luglio 2011 - 17:37

Questo dolce mi piace da morire… Quante coccole vuoi in cambio di una fetta gigantesca? 🙂

Reply
rebecca 13 Luglio 2011 - 17:16

che coccola deliziosa questo dolce profumato! l'hai descritto benissimo più che un dolce una dolce atmosfera , brava Simo ,un abbraccio
ciao Reby

Reply
Sognando Dolcezze 13 Luglio 2011 - 16:43

Che buono, ho voglia di coccole anch'io lo devo provare.
baci

Reply
Ombretta 13 Luglio 2011 - 16:17

Chi non ha bisogno di un po' di dolcezza sopratutto in certi momenti che non va nulla. Pee cui per consolarmi provero' il tuo delizioso dolce. ciao

Reply
lacucinaincantata 13 Luglio 2011 - 15:35

sai Simo,leggendo la tua introduzione mi sembrava di leggere nella mia testa…uffa..sai che sono stanca anche io????? scusa lo sfogo e complimenti per la ricetta diversa dal solito e che provero' certamente e sara' terapeutica di certo.. un abbraccio,
anna maria

Reply
Stefania 13 Luglio 2011 - 14:43

Simo questo tuo dolce ha un aspetto molto invitante, è perfetto ciao

Reply
giulia 13 Luglio 2011 - 14:25

Fantastica!! Prima o poi anche io devo provare a fare un dolce con il the'!!

Reply
l'albero della carambola 13 Luglio 2011 - 12:58

Molto molto carino questo cake, simo…Bravissima, anche per le foto e per l'uso del the 🙂
Un saluto affettuoso
simona

Reply
Anonimo 13 Luglio 2011 - 12:28

Ciao Simona, sei proprio brava! belle anche le fotografie, mi sembra di sentire il profumo del tuo dolce 🙂 vedo che parli di contest… te ne posso suggerire uno? se proponi una ricetta abbinata a un luogo che ami puoi vincere un week end in Toscana http://www.santacristina1946.it/communityandsocial

Reply
Giovanna 13 Luglio 2011 - 11:54

Simo ha un aspetto molto goloso, alto e soffice come piace a me!

Baci Giovanna

Reply
Olga 13 Luglio 2011 - 11:03

Simo ma che meraviglia che hai creato!!!! bravissima!!!

Reply
Claudia 13 Luglio 2011 - 10:06

Ma che bontà!!!!!!!! deve essere così morbido al profumo di vaniglia.. Pure io ho bisogno di relax.. di coccole.. di mare!!!!!smack 🙂

Reply
recetasverocava 13 Luglio 2011 - 9:41

Acabo de conocer tu blog de casualidad y tienes unas recetas que em han encantado!! asi que aqui me quedo de seguidora y te copio algunas, gracias por compartirlas y espero verte pronto y quieras tambien ser seguidora de el mio si te gusta mi blog!! un besin

Reply
Mirtilla 13 Luglio 2011 - 9:10

una vera meraviglia questo dolce 🙂

Reply
Laura 13 Luglio 2011 - 8:06

Che buono!! adoro l'accostamento uvetta-the alla vaniiglia!!

Reply
Ros 13 Luglio 2011 - 7:37

ottimo dolce terapeutico 🙂

Reply
Patrizia 13 Luglio 2011 - 7:32

Grazie tesoro per questa coccola che ci hai donato!!! Un dolce semplice e delicato che con quell' aroma di vaniglia deve essere proprio buonissimo!! Un bacio e buona giornata anche a te!!

Reply
Dana 13 Luglio 2011 - 7:27

Profumato e con pochissimi grassi! Giusto per me!

Reply
Lady B. 13 Luglio 2011 - 7:13

che idea di usare il the…mi piace 🙂

Reply
dolci a ...gogo!!! 13 Luglio 2011 - 6:05

A si tesoor un po di dolce terapeutico contro le negatività ci vuole eccome e questa ciambella ha tutto l'aspetto di esserlo alla grande…che profumo meraviglioso deve eavere!!Bacioni,Imma

Reply
°Glo83° 13 Luglio 2011 - 5:59

davvero una coccola dolcissima!!!! che delizia! 😉

Reply
Francesca 13 Luglio 2011 - 5:52

sì, grazie: di dolcezza ne ho bisogno tanta anche io :-))) Un bacio

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.