pasticci salati - primi

Tegliette di pasta gratinate alle verdurine di stagione

image_pdfimage_print
 
 
 
 

Sono davvero molto stanca in questo periodo…
Non so, sembra che tutta la stanchezza accumulata dall’inizio dell’anno (che per me inizia da settembre, con l’anno scolastico, lavorativo e la fine delle vacanze estive!) mi si sia riversata addosso in questi giorni.
Fatico a riposare bene la notte, nonostante il cadone non sia ancora realmente arrivato…mi sveglio al mattino tutta rotta e fatico a volte ad arrivare alla fine della giornata…
Domenica per esempio ho dormito nel pomeriggio circa due ore, cosa che non faccio mai se non in vacanza (lì mi viene un sonno da paura!!!!!!!!!), e nonostante tutto poi ho ancora dormito tutta la notte dalle 23 circa sino alle 7.30 ininterrottamente..mah.
Forse ho bisogno di una settimanina di mare?
Credo proprio di si…
Il mare per me è il miglior toccasana e la migliore cura a tutti i mali, fisici e di spirito. Solo lì riesco pienamente a rilassarmi, a ritemprarmi in modo da ritornare e riprendere in mano la mia vita e i miei pensieri più grintosa e  in forma che mai.
In attesa di arrivare all’agognata settimana di Luglio, dove me ne andrò in Toscana al mare, penso a preparare dei piattini semplici e veloci…anche la voglia di stare ai fornelli, scusatemi, è un pò fiacca in questo momento.
Queste tegliette di pasta, sane, leggere e veloci, sono davvero adatte a una cena o a un pranzo in questa stagione…vi consiglio solo di non prepararle quando il caldo è al top, perchè devono stare qualche minuto sotto al grill nel forno.

 
 
E’ anche un sistema davvero perfetto per far mangiare le verdure a chi, come mia figlia, le rifiuta prese così singolarmente…
 
Ingredienti:
dose per noi 3!
3 zucchinette piccole e tenere col fiore
cinque o sei asparagi teneri
burro una noce per me fior di panna Inalpi
sale pepe
 
Preparazione:
Pulite bene gli asparagi, spellateli leggermente, lavateli , fateli a piccoli tocchetti e sbollentateli in acqua  leggermente salata per pochi minuti. Scolateli e passateli sotto al getto dell’acqua fredda per mentenerli sodi e ben verdi.
Metteteli in una padella antiaderente (per me la Keravis Salento WhiteStone della Ballarini, che mi permette una cucina leggera e sana!) insieme a una noce di burro a rosolare; nel frattempo pulite bene anche le zucchine coi loro fiori, fate tutto a tocchetti e mettete anch’esse a rosolare con gli asparagi.
Cuocete sinchè si vede che sono ancora croccanti ma cotte…pochi minuti, insomma, saltando ogni tanto per non far attaccare; verso la fine salate e pepate (altrimenti le verdure rilasciano troppo liquido).
 
 
 
Nel frattempo cuocete la pasta.
Vorrei spendere due parole per descrivere la qualità di questa pasta magnifica, qua potete saperne un pò di più, in merito alla storia del pastificio rosetano e della cura e amore che da lungo tempo vengono impiegati nella produzione di un prodotto di ottimissima qualità…. ringrazio Francesca e Gaetano che mi hanno dato la possibilità di assaggiare questi prodotti!!

Una volta scolata, versatela in padella con le verdurine, fate saltare il tutto in modo da condirla per bene (se serve aggiungete qualche fiocchetto di burro) e versatela nelle terrine leggermente imburrate, facendo uno strato di pasta e qualche pezzettino di fettina filante, per finire poi in superficie così:

 
 
Infornate sotto al grill per qualche minuto in modo da sciogliere per bene il formaggio e legare il tutto…
 
…buon appetito!!!!!!!!!
 
Auguro a tutti voi una felice giornata…alla prossima
 
 

You Might Also Like

29 Comments

  • Reply
    Marina@QCne
    25 Giugno 2011 at 9:35

    Che sfiziosa questa pasta!!!

  • Reply
    silvia
    25 Giugno 2011 at 9:00

    Un piatto perfetto per la stagione e davvero invitante!

  • Reply
    Micaela
    25 Giugno 2011 at 8:58

    che bontà questa pasta, da replicare di sicuro..,.
    non parlarmi di stanchezza…

  • Reply
    Le ricette dell'Amore Vero
    25 Giugno 2011 at 8:32

    Wooooooooooow che bontà! amo molto la pasta gratinata in forno! complimenti!!! baci!

  • Reply
    soleluna
    24 Giugno 2011 at 6:17

    Simo capisco benissimo la tua stanchezza…anch'io mi alzo sempre stanca senza nessun motivo e come dici tu il caldo vero non l'abbiamo sentito, il piatto di pasta che ci regali oggi è super invitante bello fresco leggero e ricco di sapori felice weekend luisa

  • Reply
    Kris Ngoei
    24 Giugno 2011 at 4:53

    A vey delicious dish, fits to any meals of the day…..

    And have a good rest, okay?

  • Reply
    elenuccia
    23 Giugno 2011 at 19:58

    Adoro i conchiglioni, mi fanno venire fame solo a guardarli 🙂

  • Reply
    Patrizia
    23 Giugno 2011 at 17:47

    Mamma mia!!!! Non posso vedere queste foto a quest' ora!!! Mi fanno letteralmente svenire!!!! Questa pasta è davvero superlativa e da provare subito…Un bacione e con questo piattino mi hai proprio ammaliata…

  • Reply
    Betty
    23 Giugno 2011 at 17:24

    io li adoro questi piattini così saporiti 😛
    brava Simo, baci.

  • Reply
    Sachertorte
    23 Giugno 2011 at 17:22

    Come ti capisco cara Simo…
    Per me questo periodo è davvero da incubo…tutti i pomeriggi in ufficio fino alle 18.30…praticamente doppia razione di lavoro…tanto noi statali per le masse facciamo una mazza….Credimi…sono stufa e non vedo l'ora che arrivi il primo luglio…Comunque queste belle conchiglie sono davvero ispiranti e mi sa che domenica a pranzo le provo. Un grande bacio e forza…cerchiamo di tirarci su…anche se è davvero dura!

  • Reply
    Ely
    23 Giugno 2011 at 15:46

    che meraviglia! la vorrei stasera cara mia! davvero golosa e siccome non fà caldo… sarebbe l'ideale 🙂 baci

  • Reply
    laura
    23 Giugno 2011 at 15:17

    Riesci sempre a farmi venire fame.

  • Reply
    Aria
    23 Giugno 2011 at 14:40

    Anche io sono stanca come te, il guaio è che la settimanina al mare l'ho già fatta! e avevo davvero riposato alla grande! ora invece ho il tuo stesso problema (mi sveglio a causa di mia figlia) e fatico a riprender sonno…peò l'appetito non mi manca e quindi passo da te sempre volentieri, quando si parla di verdurine ancora di più!

  • Reply
    riccioli di cioccolato
    23 Giugno 2011 at 14:11

    Buuuuooonnniiisssiiimmmaaaa.

  • Reply
    Sonia
    23 Giugno 2011 at 14:05

    stupende queste ciotoline di conchiglioni! meno male che anche noi celiaci le abbiamo se no starei lì a sbavare 🙂 brava :))

  • Reply
    pensieriepasticci
    23 Giugno 2011 at 13:40

    Grazie amiche, mi spiace sapere che non sono la sola messa così…
    Un abbraccio a tutte voi!

  • Reply
    Onde99
    23 Giugno 2011 at 13:31

    Ti capisco Simo: anch'io sono intollerante e stanchissima, le ore di sonno non mi bastano mai e mi spazientisco per nonnulla… meno male che ho davanti almeno un weekend lungo per riposarmi (spero) un po'.
    Buonissima questa pasta gratinata summer version, anch'io la faccio spesso con le sottilette, perché sono più rapide della besciamella!

  • Reply
    viola
    23 Giugno 2011 at 11:44

    ma come fai a fare sempre dei piattini così invitanti! Sei troppo brava Simo!
    Piatto delizioso! Un bacione

  • Reply
    Manuela e Silvia
    23 Giugno 2011 at 10:56

    La stanchezza che si fà sentire…forse perchè abbiamo giù tutti un occhi in avanti alle prossime ferie! Tieni duro..manca poco! l'ideale è starsene belli e rilassati in spiaggia…putroppo però è ancora lontana anche per noi!
    Buonissima questa pasta!gustosa e fresca di verdure! poi la gratinatura la rende perfetta!!!
    un bacione

  • Reply
    marifra79
    23 Giugno 2011 at 9:40

    Oh Simo!! Anch'io fatico in questi giorni, dormo poco e la stanchezza si è fatta sentire prima! Speriamo che ci passi presto! Ottimo primo!!!! Un abbraccio

  • Reply
    Claudia
    23 Giugno 2011 at 8:23

    Ottimo primo piatto!!!! smack .-D

  • Reply
    saretta m.
    23 Giugno 2011 at 7:58

    E' il cambio di stagione! Anche io sono ko! Al mare andrà sicuramente meglio!

    Che buona questa pasta e come mi piace la scelta del kamut! Adoro le salutari paste di grani "alternativi". Un bacio e buona giornata!

  • Reply
    letrecivette
    23 Giugno 2011 at 7:47

    Piatto delizioso cara Simo e prenditi un po' più di riposo!
    Ciao monica

  • Reply
    sulemaniche
    23 Giugno 2011 at 6:52

    ottimo..un buon modo per fare il conto alla rovescia!

  • Reply
    dolci a ...gogo!!!
    23 Giugno 2011 at 6:36

    Un piatto di sicuro successo questo tesoro lo trovo davvero appetitosisssssssimo e poi con le verdure anche saporito e colorato!!Bacioni,Imma

  • Reply
    Federica
    23 Giugno 2011 at 6:13

    Ti capisco Simo, anch'io fatico più del solito a riposare in questo periodo. Ci vorrebbe davvero qualche giorno di ferie.
    Favolosa la tua pasta gratinata, adoro quella di kamut. Un bacione, buona giornata

  • Reply
    °Glo83°
    23 Giugno 2011 at 6:10

    che bel primo!!! gustoso ma molto "fresco"! bravissima! e dai che ormai le vacnze sono vicine! ;)hau

  • Reply
    Arianna
    23 Giugno 2011 at 6:08

    Che bel piatto!!!! Molto invitante!

  • Reply
    Francesca
    23 Giugno 2011 at 6:00

    un piattino delizioso, Simo…davvero perfetto in queste giornate estive!!!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.