pasticci dolci - muffins e dolcetti

Barchette alla carota, mandorle e albicocche secche

image_pdfimage_print
 
 
 
 

Buon sabato a tutti…dopo alcune peripezie dovute al cambio di operatore telefonico, ritorno fra voi…sono stata alcuni giorni senza linea telefonica, senza adsl…e credetemi mi sono resa conto di quanto sia dura ormai viverci senza!!
Quando vado in vacanza mi impongo uno stacco forzato…è giusto ogni tanto davvero fare una vacanza anche con la mente, staccare proprio da tutto, da tutte le abitudini quotidiane e giornaliere..ma certo che così è tutta un’altra storia!
Ora però ci sono, mi scuso se non sono stata presente da voi come avrei voluto, ma tutto si risolve, e quindi appena possibile arriverò a fare un giretto qua e là…

Innanzitutto volevo rendervi partecipi di una cosa belllissima che mi è capitata giovedì…sono stata alla Maison Gourmande, boutique di Csaba della Zorza a Milano, dove veniva presentato il suo nuovo libro “Summer Holidays”…ho avuto il piacere di conoscerla, è davvero incantevole e gentilissima come appare in tv. Il libro poi è bellissimo, le foto meravigliose, anche questa volta ha fatto centro…io l’ho acquistato e me lo sono pure fatto autografare…in una sera me lo sono letto tutto, avidamente, pronta a sperimentare qualcuna delle bellissime ricette illustrate, semplici ma ricercate nel contempo, e di sicuro effetto.
Un grazie anche a Margherita e Giulia, due ragazze davvero squisite!

Passiamo ora a questa ricettina, creata in quattro e quattr’otto un pomeriggio dove mi dovevo ingegnare per preparare una merenda a quattro ragazzine affamate…ultimamente le ricerche scolastiche di gruppo vanno alla grande, quindi come far mancare qualcosa da mettere sotto ai denti?
Detto fatto: complice la farina di carote della Lo Conte, mi sono lanciata nella sperimentazione. Risultato: delle barchette piuttosto compatte (la prossima volta cercherò di renderle più soffici…) un pò granulose e rustiche ma dolcissime e genuine.

 

Ingredienti:
100 gr yogurth greco 2%
2 uova
80 ml olio d’oliva
150 gr zucchero di canna Grand Cru Malawi A tutto bar
50 gr farina di mandorle
150 gr farina di carote Lo Conte
150 gr farina 00
100 ml latte
1 cucchiaino e mezzo di lievito per dolci
una decina di albicocche secche tagliate a piccoli dadolini della Noberasco

Preparazione:

Ho messo nel Bimby (ma si possono usare anche delle fruste elettriche) le uova, l’olio, lo zucchero, lo yogurth e il latte ed ho amalgamato bene per 1 minuto e 30 vel.4.
Ho poi aggiunto pian piano le farine miscelate fra loro insieme al lievito, sempre amalgamando per altri 3 minuti a vel.5/6. Se il composto rimane troppo gnucco, unire qualche goccino di latte…deve comunque rimanere ben sodo, in modo da poterlo mettere nelle cavità dello stampo a cucchiaiate.
Ho unto con un velo di burro uno stampo in silicone della linea Amelie di Guardini, e più precisamente questo qua , poi ne ho riempito le cavità a barchetta con il preparato, e sopra ci ho aggiunto i dadini di albicocche secche, cercando di spingerli un pò in centro con la pressione del dito.

Ho infornato e cotto una ventina di minuti a modalità ventilata 180°…sformato, lasciato raffreddare e gustato!
Sinceramente devo dire che queste preparazioni un pò compatte e sode non mi fanno impazzire, preferisco di gran lunga i dolci belli sofficiosi…ma le ragazzine han gradito…oh se han gradito…
Mi sono venute 9 barchette ed una decina di muffins…per qualche giorno la merenda è sistemata, eheheheh!

Buon fine settimana, alla prossima

 

You Might Also Like

24 Comments

  • Reply
    Memole
    23 Maggio 2011 at 19:32

    Deliziose è dire poco…

  • Reply
    Giovanna
    23 Maggio 2011 at 12:29

    Le ricette con le carote mi piacciono moltissimo e le tue barchette sono deliziose.
    Arrivo con un bel tè.
    Ho anche deciso quale.

    Baci e buona settimana

    Giovanna

  • Reply
    Alice
    23 Maggio 2011 at 10:47

    carinissime e ottime per una pausa – studio rifocillante!!! buon lunedì!! =)

  • Reply
    soleluna
    23 Maggio 2011 at 6:05

    Sono d'accordo con te anch'io preferisco i dolci soffici, ma queste barchette sono talmente invitanti che una l'assaggeri con piacere buona settimana luisa

  • Reply
    Angela
    22 Maggio 2011 at 19:25

    Gnammiiii di sicuro saranno buonissime, e se la prossima volta verranno piu morbide sarà ancora meglioooo sluuuuurp !!!!

  • Reply
    Roxy
    22 Maggio 2011 at 15:46

    Immagino che le studentesse abbiamo gradito questa meraviglia!!!!

  • Reply
    Manuela e Silvia
    22 Maggio 2011 at 15:23

    Ma che brava mamma, anche noi veniamo a studiare da te se queste son le merende che prepari!
    Delle barchette deliziose e molto originali! stranissima la farina di carote per l'impasto!
    Bravissima!
    bacioni

  • Reply
    Flavia
    22 Maggio 2011 at 13:37

    Che carine queste barchette, sembrano propio invitanti.
    Segnalerò questo libro in biblioteca, sono incuriosita da tutti quelli della Luxory, ma prima di acquistarli vorrei sfagliarli per benone.

  • Reply
    Patrizia
    22 Maggio 2011 at 10:46

    Queste barchette sono una vera delizia e un' ottima merenda!!! Bentornata tra noi e buona domenica!!! Bacio:)

  • Reply
    fantasie
    22 Maggio 2011 at 10:12

    … gluten free anche! WOW!

  • Reply
    Ely
    22 Maggio 2011 at 7:53

    eccoti bentrovata cara!!!! il distacco obbligato non è sempre piacevole anzi… queste barchette sono curiose davvero, così rustiche. E il libro di Csaba??? sarà uno dei miei prossimi acquisti già sai cosa mi sono comperata per il mio compleanno vero? baci e buona domenica 🙂 Ely

  • Reply
    pat & spery
    22 Maggio 2011 at 6:40

    Seguo sempre i tuoi consigli per i libri di cucina,però purtroppo da noi non ci sono librerie ben fornite come a Milano..mi sa che dovremo organizzare una gitarella..grazie per i consigli e carinissime le barchette!buona domenica

  • Reply
    ~*~ saskia ~*~
    21 Maggio 2011 at 21:23

    Have a sweet sweet and tasty weekend, dearest Simo o xx o

  • Reply
    Milen@
    21 Maggio 2011 at 20:52

    Anch'io preferisco i dolci soffici, ma non disdegno neanche quelli compatti: bell'idea l'abbinamnto carote e albicocche secche 😀

  • Reply
    Claudia
    21 Maggio 2011 at 19:46

    Ma che buone ste barchette.. mi piace molto la carota e le mandorle insieme.. buona serata e buona domenica.. 🙂

  • Reply
    riccioli di cioccolato
    21 Maggio 2011 at 18:59

    bella ricettuzza questa, sembrano croccanti,.
    Ben tornata allora.

  • Reply
    Federica
    21 Maggio 2011 at 17:46

    Come come come…farina di carote?!?!?! La voglioooooooo :D! Le torte di carote mi picciono un sacchissimo, devo trovare quella farina! Un bacione bella, buona domenica

    P.S. che sogno poter essere alla presnetazione di quel libro e conoscere Csaba dal vivo!

  • Reply
    Francesca
    21 Maggio 2011 at 17:46

    Simo, NO!!! non suggerirmi altri libri, per favore :-)))) questo mese ho esagerato e sapere che questo è bello…ufff….^_^ Però un penserino…e poi queste barchette sembrano deliziose. Brava

  • Reply
    Titti
    21 Maggio 2011 at 16:28

    Hum! Che delizia! MI piacciono un sacco queste barchette! Brava! baci, Titti

  • Reply
    cri66
    21 Maggio 2011 at 15:27

    Grazie Simo , assolutamente da provare! Ho provato anche io l'esperienza del cambio operatore e mi sono ripromessa mai più! Bentornata e buon weekend!
    cri

  • Reply
    Mary
    21 Maggio 2011 at 14:28

    Buonissimi!

  • Reply
    titty
    21 Maggio 2011 at 14:24

    Molto interessante questa ricettina, dalla foto sembrano croccanti e fragranti queste barchette1

  • Reply
    Chef SarAle
    21 Maggio 2011 at 13:44

    Che delizia!!!!!!

  • Reply
    Natalia
    21 Maggio 2011 at 13:37

    Ciao, il pdf della raccolta plumcake è pronto.
    Puoi scaricarlo dal mio blog, in fondo alla pagina.
    Grazie ancora per la tua partecipazione.
    Natalia.

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.