Home Il giro del mondo coi dolci alle mele Torta veja alle mele del Canton Ticino

Torta veja alle mele del Canton Ticino

di Simona Milani
torta veja alle mele del Canton Ticino

La torta veja alle mele, ricetta Svizzera del Canton Ticino, è golosa ed irresistibile; in un guscio croccante di pasta, sono racchiuse le mele immerse in una morbida crema!

Ma ci credete che ne “il giro del mondo con i dolci alle mele” era stato fatto solo un dolce Svizzero?!
Ecco che arrivo io amici ed amiche, con questa deliziosa torta Veja alle mele, ricetta tipica del Canton Ticino.
Chissà perchè, io la Svizzera quasi me la dimentico…non so, è come se nell’ambito europeo me la dimenticassi in qualche recondito angolino.
Eh sì che non è poi così distante da dove ho sempre vissuto…
Ricordo che da ragazza, quando abitavo in lombardia, spesso la domenica pomeriggio era bello fare una scampagnata ed andare a fare qualche giretto al lago di Lugano…che meraviglia, ricordo ancora quel lungolago meraviglioso, e quel centro città, una sciccheria.
Ricordo certe vetrine lussuose e il gelato che ci fermavamo a degustare sulle panchine vicino al lago…quanti ricordi!
Saranno secoli che non ci metto più piede, chissà, forse almeno trent’anni tutti, proprio!
Vabbè…così mentre cercavo ricette per la nostra bella rubrica ho avuto come un lampo: “ma…la Svizzera!
Abbiamo trovato poche ricette svizzere, mannaggia….vado subito a fare qualche ricerca…”
E così ecco che, spulciando qui e là, trovo in rete la ricetta di questa torta veja alle mele che mi ha immediatamente incuriosita e che, appena letta per bene ho deciso di fare senza indugi.
Beh, ho fatto bene…a casa l’hanno adorata letteralmente (ammetto che non è per niente light, io dovrei mettermi a dieta uffa!) e mi hanno fatto promettere solennemente di rifarla ancora: dovete sapere che, a casa di una foodblogger o presunta tale quale sono io, i dolci difficilmente si replicano, ahahahah!
Bisogna provarne sempre di nuovi, per avere nuovo materiale da pubblicare…si, siamo strane, lo so, non ridete troppo, nè?!

Comunque sì, questa torta Veja è davvero favolosa, nella sua semplicità…
Dentro ad un guscio di croccante pasta morbida e dolce, le mele si fondono con una morbida crema, creando un ripieno godurioso che rende la torta, se servita tiepida, assolutamente irresistibile.
Credo che anche se accompagnata da una bella fresca pallina di gelato gusto crema o vaniglia non sarebbe niente male…ma ovviamente questa variante è solo ed esclusivamente una mia idea e proposta!
Comunque che dirvi: provatela e vedrete che sarà graditissima da tutti, ne sono più che certa.

torta veja alle mele del Canton Ticino

Torta Veja alle mele del Canton Ticino

Simona Milani
un dolce godurioso e delizioso a base di mele
Preparazione 20 min
Cottura 30 min
Portata brunch, Dessert, dolce, merenda
Cucina dolce, internazionale

Equipment

  • forno

Ingredienti
  

  • 200 g burro più una noce per ungere la teglia
  • 400 g farina 00
  • 1 uovo
  • 1/2 bustina lievito per dolci
  • 2 cucchiai zucchero di canna
  • 1 pizzico sale fino
  • 1 mela rossa dolce grossa
  • 1 tazzina latte più un goccio per creare la crema

Istruzioni
 

  • Sciogliere il burro a bagnomaria o nel microoonde senza farlo soffriggere.
    Mettere in una ciotola la farina e aggiungere la mezza bustina di lievito, 1 solo cucchiaio di zucchero, il latte intiepidito, il burro fuso e un pizzico di sale; mescolare bene il composto con le mani per pochi minuti, ottenendo un morbido impasto.
  • Imburrare una teglia o una pirofila, stendere il composto distribuendolo con le dita e spianandolo col fondo di un bicchiere ( è possibile anche tirarlo leggermente col mattarello su un piano infarinato); lo spessore dell’impasto dovrà risultare di 3/4 mm circa.
  • Pelare e detorsolare la mela, poi farla a fettine abbastanza sottili e regolari; adagiarle sulla superficie dell’impasto creando un disegno a piacimento.
  • Infornare la base della Torta Svizzera Veja a 200 gradi (forno pre-riscaldato)e cuocerla per 20 minuti; intanto in una ciotolina sbattere l’uovo con il rimanente cucchiaio di zucchero e un goccio di latte facendo attenzione a non montarlo.
  • Una volta trascorso questo tempo, togliere dal forno la torta, versare tra gli spazi della frutta il composto di latte, uovo e zucchero; rimettere in forno per altri 10-15 minuti (il composto dovrà solo rapprendere ma non cuocere troppo).
  • Sfornare, lasciar intiepidire e servire.

Note

Questa torta può essere realizzata anche con le pere o con vari tipi di frutta.
La mia ricetta è stata presa dal sito Acquafarinaitalia.it
Keyword cucina svizzera, mele, torta, torta veja
il giro del mondo con i dolci alle mele

Questo mese le amiche che con me collaborano a questa bella rubrica, ci porteranno rispettivamente:
Miria in Russia, con un dolce lievitato di nome Vatrushka alle mele
Mary invece in Lituania, con i Biscotti alle mele Lituani

E come sempre, qui sopra trovate la foto del nostro banner, che è anche a lato destro del blog…cliccando qui troverete tutte le mie ricette pubblicate finora per “Il giro del mondo con i dolci alle mele” ed anche le ricette realizzate dalle mie compagne d’avventura.

Io vi saluto, colgo l’occasione per mandarvi un grande abbraccio (sempre virtuale, of course) e…a presto con nuovi pasticci e nuove idee!
Spero che come sempre questa rubrica vi piaccia, noi ce la mettiamo tutta 😉
Fra l’altro, siamo talmente innamorate di questa rubrica che abbiamo deciso di proporre un’iniziativa su Instagram, coinvolgendo tanti bravissimi blogger e instagrammer, che il 20 marzo ci regaleranno un dolce alle mele.
La nostra bella collaborazione si chiama Worldwide Apple Sweets e chiunque voglia partecipare è il benvenuto! Si può contribuire con un dolce alle mele di famiglia, oppure del territorio o ancora della tradizione…..Vi aspettiamo su Instagram!

A presto

simona

You may also like

14 commenti

Doris 18 Marzo 2021 - 0:14

Io che da piccola ho vissuto in Svizzera la veja la mangiavo sempre, però noi nella zona di Berna la mangiavamo con la base fatta con il lievito di birra, dunque né frolla né sfoglia. Provate , è buonissima è molto più leggera.

Rispondere
Simona Milani 18 Marzo 2021 - 10:22

Grazie mille cara Doris!
Non sono riuscita a trovare altre ricette ma la tua versione mi intriga molto, se ne trovi una fammela avere che la replico sicuramente e poi la posto nel blog 😉
Grazie per seguirmi con affetto….
Buonissima giornata 🙂

Rispondere
federica 23 Febbraio 2021 - 10:34

che bella questa torta di mele, la metto in lista😍😋

Rispondere
Simona Milani 23 Febbraio 2021 - 13:45

Grazie cara! un abbraccione

Rispondere
Elisa Cecilia 22 Febbraio 2021 - 14:23

Ciao Simo, bellissima la torta veja alle mele. Dorata al punto giusto, gli occhi se la divorano. Buon inizio settimana e che tutto vada liscio con grande serenità. Un abbraccio e un pensiero a tutti voi. 👨‍👩‍👧🐶💕

Rispondere
Simona Milani 23 Febbraio 2021 - 13:47

Sì, molto buona e devo dire anche bella da vedere…il che non guasta 😉 vero?! 🙂
Un abbraccio immenso anche a te e grazie per tutto <3

Rispondere
Ivana 22 Febbraio 2021 - 12:15

Anch’io andavo, anche se raramente, in Svizzera e mi ricordo le tavolette di cioccolato che compravamo… buonissimoooo. Sono andata prima dello scoppio della pandemia, col trenino Bernina, un vero spettacolo della natura.
Buona la ricetta,da fare sicuramente, posso però sostituire il burro?Un mega baciottone, buona settimana

Rispondere
Simona Milani 23 Febbraio 2021 - 13:49

Ecco, il giro col trenino del Bernina mi manca ed è una delle cose che vorrei realizzare appena tutto questo disastro della pandemia finirà…perchè io ci credo fermamente che finirà!!!
Sulla sostituzione del burro sinceramente non saprei, io ho preso la ricetta pari pari…prova con la margarina magari…
Un abbraccio a te

Rispondere
ipasticciditerry 22 Febbraio 2021 - 12:03

Sai che anche io da piccola andavo spesso in Svizzera coi miei genitori? Era bello passeggiare e guardare le vetrine. Poi tornavamo a casa sempre carichi di cioccolato buonissimo … guarda che ricordi mi hai risvegliato! La torta è buonissima ma per niente adatta al mio nuovo regime alimentare ma sono certa sia squisita. Un abbraccio e buona settimana
ps. ma hai cambiato la grafica del blog? Mi sembra diversa

Rispondere
Simona Milani 23 Febbraio 2021 - 14:03

Allora sono ricordi che abbiamo in comune…bei tempi!!!
Ammetto che questa torta è favolosa ma poco light, quindi vabbè….la riserveremo per tempi migliori, che ne dici?
Un abbraccio!
Sì, ho cambiato stile del blog, ho rivoluzionato tante cose!

Rispondere
Daniela 20 Febbraio 2021 - 23:03

Sono stata a Lugano due anni fa anche se sembra sia passato un secolo e questa torta non l’ho assaggiata. Un’occasione per tornarci 😉
Deve essere davvero deliziosa.
Vado a scoprire le altre ricette con le mele 🙂
Un bacio

Rispondere
Simona Milani 21 Febbraio 2021 - 10:48

Sinceramente io non so dove si possa trovare, magari nelle pasticcerie…però l’ho trovata in rete e mi è subito piaciuta un sacco, così l’ho replicata! <3
Un abbraccio, buona domenica e....ti aspettiamo con piacere!
Ciauuu

Rispondere
Mary Vischetti 20 Febbraio 2021 - 21:46

Che bello leggere delle tue gite da ragazzina Simo! Io non sono mai stata in Svizzera ma è uno dei posti dove vorrei più andare. Sai, io e mio marito dovevamo andarci per festeggiare i nostri primi 25 anni di matrimonio, poi si è ammalato gravemente mio suocero e non se n’è fatto più niente…Spero di avere presto l’occasione per fare questo viaggetto! Intanto mi gusto la tua meravigliosa torta veja alle mele, che dev’essere di un buono pazzesco! Da provare assolutamente!
Bacioni,
Mary

Rispondere
Simona Milani 21 Febbraio 2021 - 10:56

Siiiii
Beh, qui da me qui in Lombardia ci si arriva facilmente, passando dal Varesotto o soprattutto dal Comasco…
Per quel poco che conosco, la Svizzera è bellissima!
Ti auguro davvero di poterla visitare quanto prima…pensa che sono stata anche alla Alprose a Caslano, quando l’Aury era piccola a vedere la fabbrica e il museo del cioccolato: che belloooooo
Poi c’è lo spaccio, mmmm…
E che dire del trenino del Bernina? Uno dei miei sogni….anche io vorrei tanto andarci…
Ma tornando a noi….
grazie come sempre per essere passata e far parte di questo bel progetto!
Un mega abbraccio

Rispondere

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.