pasticci salati - secondi

Polpette al pomodoro cotte al forno

polpette al pomodoro cotte al forno

Le polpette al pomodoro cotte al forno, sono profumate e saporite, irresistibili grazie al delizioso sughetto che le avvolge, sono perfette per farci una notevole scarpetta!

Le polpette a casa mia vanno che è una meraviglia, solitamente preferiamo quelle cotte in padella o le polpette al forno; proprio per questo quando ho visto questa ricetta delle Bombas  tradizionali sarde, ho deciso che avrei preso spunto per farne una versione tutta mia…
Anche se, ehm…controllando nella mia sezione dei pasticci salati, in merito ai secondi piatti mi sono resa conto che ultimamente ho pubblicato solo polpette!
Polpette per l’appuntamento della rubrica alla mensa coi Santi; polpette col tonno, polpette di ceci e spinaci…insomma ce ne sono un po’ per tutti i gusti, e scusatemi se forse vi avrò dato l’idea di essere un po’ monotona…
In questa ricetta, il tocco sapido del pomodoro secco e del pecorino grattugiato, le rendono davvero saporitissime ed irresistibili; il corposo sughetto che le avvolge, poi, con il tocco del basilico fresco, mmmm…è favoloso.
Non vi dico quante scarpette ci abbiamo fattocon queste polpette al pomodoro cotte al forno…praticamente abbiamo fatto fuori un intero pane, ehehehe 😉
Direi che, essendo le temperature ancora piacevoli, un bel piatto di polpette al forno al pomodoro con un bel contorno di purè di patate, o anche con una bella polenta (scusatemi ma le mie origini lombarde saltan sempre fuori prima o poi!) ci può ancora stare…
Qualche giorno fa qui c’è stato un temporale fortissimo che ha rinfrescato l’aria e devo dire che, avessi avuto questa bontà pronta in quel momento, beh…sarebbe stato proprio perfetto!
Provatele anche voi e sicuramente mi darete ragione…

Mi sono piaciute davvero tanto e credo che la prossima volta proverò a fare un sughetto a base di verdure ….cuocerò al forno le verdure insieme alle polpettine, proverò ad irrorarle con un goccio di vino bianco o brodo vegetale leggero, poi alla fine le triterò al mixer, ottenendo una morbida purea che servirò insieme alle polpette, in modo da intingercele all’interno….che ne dite, non è un’idea originale?
Rimanete collegati su questi schermi, a breve sperimenterò..
…sapete che come sempre il mio motto è: largo alla fantasia in cucina!

Print Recipe
Polpette al pomodoro cotte al forno
Le polpette al pomodoro cotte al forno, sono profumate e saporite, irresistibili grazie al delizioso sughetto che le avvolge, sono perfette per farci una notevole scarpetta!
Polpette al pomodoro cotte al forno
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 25-30 minuti
Porzioni
persone
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 25-30 minuti
Porzioni
persone
Polpette al pomodoro cotte al forno
Istruzioni
  1. Per preparare le polpette, prendere una ciotola e metterci dentro la carne macinata, il pecorino grattugiato, la farina di mandorle, il pangrattato, il prezzemolo tritato finemente al coltello così come i pomodori secchi e le uova leggermente sbattute.
  2. Impastare il tutto con le mani, regolando di sale e di pepe a piacere, fino a ottenere un composto bello omogeneo (qualora non fosse ancora manipolabile o troppo morbido, unite qualche pizzico di pangrattato al bisogno). A questo punto, con le mani inumidite formare delle polpette di forma tonda, e infarinarle su tutti i lati, scuotendo l'eccesso.
  3. Prendere una padella capace, versare l’olio extravergine d’oliva e unire la cipolla mondata e tritata sottilmente in precedenza; farla imbiondire leggermente, poi unire la passata di pomodoro, salando e pepando, insieme ad un pochino d’acqua. Far cuocere il sughetto per una decina di minuti circa avendo l’accortezza di coprire con un coperchio, mescolando ogni tanto; a metà cottura aggiungere anche le foglie di basilico spezzettate con le mani e le foglioline di timo fresco.
  4. Trascorso il tempo indicato, spegnere la fiamma, versare il sughetto in una pirofila da forno leggermente unta d’olio; adagiarci all’interno le polpette e mettere in forno pre-riscaldato a 180° per circa una ventina di minuti.
  5. Girare quindi le polpette e proseguire la cottura per altri 10 minuti, aggiungendo al sughetto, se necessario un goccio d’acqua: non deve rimanere troppo liquido ma neanche densissimo. Servire ben calde, accompagnate da foglie di basilico fresco e tanto pane per fare la scarpetta!
Recipe Notes

E' possibile anche variare la tipologia di carne impiegata per la realizzazione: solo carne di manzo, o come ho fatto io un mix di carne di manzo e maiale, oppure ancora carne di agnello.

Che ne dite, non vi viene voglia di iniziare a fare scarpetta alla gran più bella?!
Io solo guardando le foto, inizio ad avere l’acquolina….mi raccomando ricordatevi di acquistare tanto pane per accompagnare questo piatto, così lo gusterete al meglio: di questo sughetto non ne andrà sprecata neppure una goccia!
Ora vi saluto, anche perchè in questi giorni sono presissima da un nuovo piccolo e tenero amico che è entrato a far parte della famiglia: un cagnolino, il piccolo Hunfry, bassotto a pelo duro di tre mesi, un amore/terremoto…
Cercherò di essere il più possibile presente, approfittando dei suoi pisolini ehehehe!
Nel frattempo vi saluto e vi auguro un sereno fine settimana, pieno di cose belle; facendo sempre attenzione alle regole da rispettare 😉

Un grande abbraccio

simona

You Might Also Like

14 Comments

  • Reply
    CLAUDIA
    31 Maggio 2020 at 13:27

    Io le amo le polpette al sugo.. sono il mio piatto preferito in assoluto.. ne mangio tantissime e scoppio di pane per fare la scarpetta!!! Novità la cottura in forno.. proverò! baciotti e buona domenica :-*

    • Reply
      Simona Milani
      31 Maggio 2020 at 14:29

      Io le amo in tutte le loro declinazioni 😉
      Che bello sarebbe poterci ritrovare tute davanti ad un bel piatto di polpette….sarebbe bello, che ne dici?!
      Ma chissà….mai dire mai!
      Ti abbraccio forte amica mia <3 Buona domenica

  • Reply
    Ivana
    31 Maggio 2020 at 9:38

    Ma che buone le polpette, solo a vederle, mi danno un senso di… benessere. Sono buone in tutti i modi, al forno, fritte, di carne, di verdure… adorissimo, questa tua ricetta è un mix di sapori davvero fantastico…. copio.
    Ciao bella stella, un mega baciottoneeee

    • Reply
      Simona Milani
      31 Maggio 2020 at 14:28

      Le polpette danno un senso di tranquillità e di intimità famigliare, non so….a me mettono allegria, queste sono le sensazioni che provo quando le porto in tavola.
      Fatte in questo modo sono saporitissime, ottime anche con un bel contorno di patate, purè o perchè no, anche una bella polenta 😉
      Un mega baciottone a te <3

  • Reply
    Laura De Vincentis
    31 Maggio 2020 at 0:33

    Me le sto gustando con gli occhi! Cotte al forno poi le sento mie (visto che non amo friggere) e quel puccino hai voglia a intingerci le michette! Un bacio

    • Reply
      Simona Milani
      31 Maggio 2020 at 14:27

      Bravissima, anche io amo pogo friggere e così poi le metti dentro e il forno fa tutto da solo, basta mescolare ogni tanto e voilà!
      Un baciotto cara amica e buona domenica <3

  • Reply
    Mile
    30 Maggio 2020 at 8:56

    Secondo me le polpette sono come la torta di mele : non stufano mai 😉 E io decisamente le preferisco non fritte e con gustosi intingoli proprio come queste. Ciao Simo passate uno splendido fine settimana 🤗

    • Reply
      Simona Milani
      31 Maggio 2020 at 14:26

      Hai trovato un paragone azzeccatissimo e perfetto, direi!
      Col sughetto e tanto pane, saziano il leggerezza ed allegria…
      Un grande abbraccio e buona domenica!

  • Reply
    Daniela
    29 Maggio 2020 at 21:54

    Appena ho visto la foto mi è venuta voglia di intingere una fetta di pane fresco ^_^
    Che buone queste polpette!!!!
    Come va con il piccolo Hunfry? E’ impegnativo avere un cagnolino in casa, ma ti ricambia con così tanto affetto che è un piacere avere in casa dei piccoli terremoti 😉
    Un bacio e buon fine settimana

    • Reply
      Simona Milani
      30 Maggio 2020 at 6:10

      Fare la scarpetta con le polpette è sempre cosa gradita a tutti….fa niente se il galateo dice che non si fa….io trovo invece che sia così appagante!
      Hunfry è vivacissimo ed adorabile, stiamo iniziando a conoscerci meglio e a trovare una quadra, ma ti dirò che pian piano stiamo riuscendo ad ottenere qualcosa di positivo…è piccino e deve imparare.
      Alla sera sono distrutta, ma va bene dai…
      Un abbraccio <3

  • Reply
    Elisa Cecilia
    29 Maggio 2020 at 14:24

    Ciao Simo, sono sempre gradite le polpette, golose in tutte le varianti che la fantasia spinge a fare. Pensa, anche io oggi per pranzo ho cucinato polpette con il sughetto, non come le tue perchè solo ora sono passata qui. Quindi, viva le polpette!!! Qui ha appena finito di diluviare. ⛈☔🌬 Buon fine settimana a te, a tutti i tuoi cari e al cagnolino… tenero-terremoto 🐶💖

    • Reply
      Simona Milani
      30 Maggio 2020 at 6:12

      Se ti piacciono le polpette al sugo, prova anche questa versione, te la consiglio vivamente….il pomodoro secco nell’impasto ed il pecorino le rendono super!
      Scusa l’assenza, ma immagini come sono presa in questi giorni…
      Un pensiero per te c’è sempre comunque <3
      Ti abbraccio forte amica mia

  • Reply
    edvige
    29 Maggio 2020 at 11:21

    Ottima idea del forno io di solito li cucino sul fuoco basso per circa 20 minuti. Prendo nota buona giornata.

    • Reply
      Simona Milani
      29 Maggio 2020 at 14:19

      Prova! A me son venute deliziose anche così!
      Un caro saluto

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.