olio Dante/ pasticci dolci -torte/ sponsored

Torta soffice profumata alle clementine e vaniglia

image_pdfimage_print

“C’era una pubblicità che diceva…più di ieri, meno di domani. L’amore cresce con la quotidianità, con i gesti di ogni giorno ripetuti fino a sentirli familiari, con la previdibilità e la certezza di esserci quando serve – ed anche quando non serve – l’uno al fianco dell’altro.
Ma l’amore ha bisogno anche di gesti inaspettati, di sorprese che lasciano senza parole, di pacchetti infiocchettati che compaiono senza ragione una sera come tutte le altre, sul cuscino del divano dove stavi per sdraiarti dopo cena.
Sorprendi dunque le persone che ami.
Non aspettare il Natale, il compleanno o delle ricorrenze particolari per arrivare a casa con un regalo.
Cucina una cena speciale, da servire su una tavola apparecchiata con particolare cura, solo per ribadire quanto è prezioso il tempo trascorso insieme.
Compra un mazzo di fiori freschi da far recapitare in ufficio, prepara il suo dolce preferito a colazione; organizza un pomeriggio da trascorrere insieme, dedicandovi a qualcosa che entrambi amate, come se fosse la più speciale giornata dell’anno.”

Dal libro La leggerezza dei piccoli passi, di Valentina C.

Ed io aggiungo…regala un dolce…profumato, morbido, accattivante…un piccolo gesto d’amore e di affetto, creato con le proprie mani per trasmettere tutto questo valore.
Come questa torta soffice, profumata alle clementine e vaniglia.

 

IMG_9298-1

 

Un dolce morbido, soffice e goloso…che sa di cose buone, di racconti d’inverno e di sole e d’azzurro d’estate….un dolce semplicissimo, ma che sa rallegrare e far spuntare un sorriso anche agli animi più tristi, e che sa portare il sole anche nelle giornate più buie.

Questa mia stella soffice e profumata, è davvero un dolce senza pretese, speciale da godersi inzuppato in qualcosa di buono e caldo, ma ancora più speciale se gustato in compagnia di chi amiamo.
Anche in compagnia di una cara amica, per esempio…
…perchè no?

 

Print Recipe
Torta soffice profumata alle clementine e vaniglia
Un dolce soffice da credenza, profumato e delizioso per la merenda con un buon tè!
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Istruzioni
  1. Per prima cosa accendere il forno e portarlo alla temperatura di 180° ventilato. In una ciotola iniziare a sbattere le uova con lo zucchero, unire pian piano l'olio, poi il latte e lo yogurth, sempre mescolando; usate il vasetto dello yogurth come misurino!
  2. Amalgamare unendo poi le farine miscelate fra loro, i semini della bacca di vaniglia, il succo e la scorza grattugiata delle clementine, ottenendo un morbido impasto.
  3. Imburrare ed infarinare uno stampo per dolce a forma di stella e versare il composto....se vorrete regalarlo ad una persona amica, basterà versare l'impasto, come ho fatto io, in uno stampo usa e getta in carta, sempre a forma di stella. Il mio è della linea Easy Bake di Guardini
  4. Infornare e cuocere per circa una quarantina di minuti: verificare sempre punzecchiando con uno stuzzicadenti l'avvenuta cottura.
  5. Sfornare e far raffreddare su una gratella: sformare successivamente il dolce se cotto in un stampo di metallo, oppure, nel caso di utilizzo di uno stampo in carta monouso, basterà inserirlo in un sacchetto trasparente per alimenti e decorarlo con un bel fiocco. A piacere, prima di servire, decorare con qualche fettina di clementina fresca.
Condividi questa Ricetta
 

 

 

IMG_9288-1

Stampo monouso in carta Guardini, linea Easy Bake

 

Che ne dite, non è un pensiero meraviglioso?!
Io sarei felice di riceverlo….

“Quel che non è leggermente difforme
ha un aspetto insensibile – ne deriva che l’irregolarità,
ossia l’imprevisto, la sorpresa, lo stupore
sono una parte essenziale
e la caratteristica della bellezza.”

C. Baudelaire

 

Buona giornata con un grande abbraccio, augurandovi dolcezza e serenità

08E2796ECBC9AA89D26349E6FB14FA4C

You Might Also Like

42 Comments

  • Reply
    silvia
    8 febbraio 2016 at 12:37

    Concordo con le parole di questo libro (che tra l’altro mi appunto…) fare una sorpresa senza aspettare una ricorrenza è qualcosa che riempie di gioia chi la riceve! E’ inaspettata e inquanto tale ancora più sentita! bisognerebbe farlo ogni tanto, perchè il cuore non se lo aspetta e allora da lì nasce la magia! e regalare un dolce come quello che hai preparato, con tutto il profumo di vaniglia e clementine potrebbe essere un’idea!! buona settimana cara!

    • Reply
      pensieriepasticci
      8 febbraio 2016 at 14:17

      Carissima, questo libro lo trovo perfetto per te…pieno di spunti di riflessione per come vivere una vita felice apprezzando anche le piccole cose…a me è stato regalato da una cara amica ed è stato davvero gradito…quando sono un po’ giù me lo sfoglio e tutto torna a sorridermi!
      Grazie per le tue bellissime parole, ti abbraccio forte

  • Reply
    Ketty Valenti
    7 febbraio 2016 at 17:31

    Una piccola Grande Donna disse ” non grandi cose ma piccole cose fatte con grande Amore” ecco questo credo sia il sunto perfetto di ciò che percepisco essere anche il tuo pensiero, bellissimo post e ottima coccola dolce che mi piace tantissimo.

    • Reply
      pensieriepasticci
      8 febbraio 2016 at 9:11

      un pensiero assolutamente stupendo e grazie per averlo condiviso con me…ti ringrazio e ti mando un bacione!

  • Reply
    Elisa Cecilia
    6 febbraio 2016 at 20:42

    Ciao Simo, bellissima introduzione, parole dolcissime. Foto sfavillanti. Torta profumata che invita a uno spuntino rilassante. Complimenti! Buon fine settimana gioioso e rilassante. Un bacione. 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      7 febbraio 2016 at 10:23

      Grazie cara, vietualmente è dedicata anche un po’ a te <3
      un bacione e buona domenica

  • Reply
    Daniela
    5 febbraio 2016 at 14:36

    Hai ragione: i regali inaspettati, senza un’occasione particolare, sono i migliori, sono quelli che fanno restare a bocca aperta chi li riceve e che riempiono il cuore chi li dona 🙂
    Mi piace molto questa torta, soffice e profumata.
    Buon fine settimana

    • Reply
      pensieriepasticci
      5 febbraio 2016 at 17:54

      Grazie Daniela, hai perfettamente ragione! Buon fine settimana a te, un abbraccio

  • Reply
    Serena
    5 febbraio 2016 at 10:23

    Non so decidere se mi piaccio di più le foto che parlano di casa, il profumo che posso immaginare questa meravigliosa torta emani o la bellissima introduzione, che dovrei tenere sempre presente…

    • Reply
      Serena
      5 febbraio 2016 at 10:25

      “piacciono”… accidenti… non so più scrivere

    • Reply
      pensieriepasticci
      5 febbraio 2016 at 17:53

      Sull’introduzione, ho da dirti che quel librino meraviglioso di valentina, regalo di un’amica cara, lo tengo come un tesoro prezioso, è pieno di consigli e piccole perle sul saper vivere e su come farlo serenamente, traendo felicità anche dalle piccole cose e dai pioccoli gesti quotidiani.
      Il resto…beh, scegli tu… 😉
      Baciotto

  • Reply
    aria
    5 febbraio 2016 at 9:46

    lo immagino perfetto sulla tavola del Natale…e in quella delle colazioni invernali, perchè no…ma con quello stampo…ho riviso per un attimo la casa tutta addobbata, già nostalgia….

    • Reply
      pensieriepasticci
      5 febbraio 2016 at 17:51

      eh, in effetti trovo che possa benissimo essere messa su una tavola natalizia, leggermente spolverata da un velo di bianco zucchero vanigliato e decorata con clementine e rosse bacche, che ne dici?! Ma si dai, ora aspettiamo la primavera, poi si vedrà…. 😉

  • Reply
    Ale - Dolcemente Inventando
    5 febbraio 2016 at 0:37

    Simo sei una persona dolcissima, l’ho sempre saputo e lo dimostri sempre…
    Questa torta trasmette tanta delicatezza e soavità, proprio come te!
    Tvb

    • Reply
      pensieriepasticci
      5 febbraio 2016 at 9:18

      Grazie cara, sai non è sempre così, anche io ho il mio caratteraccio che spesso viene fuori, però ecco, senza peccare di presunzione, forse ho una sensibilità molto spiccata che non si riscontra in tutti….che ha il suo positivo ma purtroppo anche il negativo.
      Ti abbraccio!

  • Reply
    Francesca P.
    4 febbraio 2016 at 23:59

    Quante riflessioni sull’amore si possono fare… non esiste una ricetta perfetta, ma di sicuro credo che rinnovarlo ogni giorno sia fondamentale, come dare sempre acqua ad una pianta… a me piace fare regalini o sorprese senza preavviso, senza badare alle ricorrenze o alle date, con la gioia di stupire… sono i piccoli gesti a fare grande i momenti quotidiani e più di tante parole contano i fatti… preparare un dolce così bello e così profumato per me è un ottimo modo di dire “ti voglio bene” a chi amiamo, è un dono con un valore immenso!
    ps: amo la citazione finale e la farina di mais nell’impasto! 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      5 febbraio 2016 at 9:22

      Brava, è vero, per me i piccoli gesti sono forse più importanti di tutto, e son contenta di aver visto che siamo in tante a pensarla così!
      Un grande abbraccio, e…anche tu sei una bella persona dotata di grande sensibilità, dolcezza e bellezza interiore, che oggi come oggi….è cosa rara…

  • Reply
    Ketty Valenti
    4 febbraio 2016 at 22:04

    Bellissime parole, mi permetto di aggiungere delle parole non mie ma che condivido….Non grandi cose ma piccole cose fatte con Grande Amore.
    Parole di una Grande piccola Donna (MTC)
    Dolce che è espressione di coccola, dolcezza, bontà una delizia….come te ?

    • Reply
      pensieriepasticci
      5 febbraio 2016 at 9:16

      Parole bellissime che ti ringrazio davvero per aver condiviso qui, sulla mia paginetta pasticciona!
      Grazie di cuore, ti abbraccio forte Ketty!

  • Reply
    Ivana
    4 febbraio 2016 at 21:39

    Ricevere o donare pensieri o anche un semplice bigliettino, è sempre una cosa che ci scalda il cuore, che ci fa stare meglio e da una marcia in più, a volte bastano piccoli gesti, che dicano” ti ho pensato”!!
    Questa torta è deliziosa, semplice, leggera… e brava la Simo!!!!
    Ti abbraccio forte forte,un mega bacione

    • Reply
      pensieriepasticci
      5 febbraio 2016 at 9:16

      Hai ragione, devo ammettere che a me piace fare questo, ma devo imparare a gestire le mie aspettative, in quanto molto spesso vorrei che anche gli altri avessero questo tipo di sensibilità con me…cosa che puntualmente non avviene e che mi fa magari rimanere con un po’ di amaro in bocca.
      Ma pazienza, io continuo sulla mia strada, non riesco a cambiare…son fatta così.
      Un bacione grande amica mia

  • Reply
    Valentina
    4 febbraio 2016 at 20:52

    Che bello questo incipit, Simo, trasmette tutta la bellezza che hai dentro, la tua dolcezza <3 E' proprio vero, l'amore cresce con la quotidianità ma anche con i piccoli grandi gesti che sorprendono e fanno sentire unici e amati! Questa torta deve essere speciale, morbida e profumata.. poi io adoro le clementine e insieme alla vaniglia il matrimonio è perfetto! Bravissima, un abbraccio grande e buona serata! :**

    • Reply
      pensieriepasticci
      5 febbraio 2016 at 9:13

      Grazie, si…a volte basta così poco, anche un semplice gesto come il cucinare una torta può dimostrare tante cose…se fatto con amore, ovviamente…
      Un abbraccio grande a te cara
      P.s: tu sei davvero brava a realizzare dolci, questa è davvero cosa da nulla…

  • Reply
    Giovanna
    4 febbraio 2016 at 20:27

    Ma che meraviglia Simo, brava!!!! Un bacio

  • Reply
    Silvia Brisi
    4 febbraio 2016 at 19:28

    Che bontà Simo!!! Eh si, l’ amore rende ancora più delizioso ogni manicaretto!!!
    Un abbraccio!!

  • Reply
    Melania
    4 febbraio 2016 at 19:19

    Ti confesso una cosa! Mentre friggevo frittelle di carnevale, scrivevo d’amore. Poi, qualcuno mi ha fatto notare diligentemente che tra le due cose non c’era molto nesso.
    Ecco! Per dire che vivrei d’amore pur se alle volte ci fa inciampare. E magari ne vengono fuori graffi che fanno male per un po’. Ma poi, quando ci si rialza si è più forti di prima. E occorre afferrarlo sempre. Grazie per questo tuo post e per averlo profumato di qualcosa che resta.

  • Reply
    damiana
    4 febbraio 2016 at 16:52

    Anche la prevedibilità che spesso scambiamo per banalità, è sintomo di un amore quotidiank ma insostituibile. Parole stupende per un dolce sublime… Ecco io darei felicissima di trovarlo e sappi che ti strapazzerei tutta nonostante sta schiena dispettosa.
    Grazie sei dolcissima

    • Reply
      pensieriepasticci
      4 febbraio 2016 at 19:08

      Mamma mia ed io mi farei tutta strapazzare da te amica mia…che voglia di poterti prima o poi abbracciare dal vero! Chissà…mai dire mai…
      Riguardati, già ti ho detto….mi raccomando!

  • Reply
    saltandoinpadella
    4 febbraio 2016 at 16:49

    Le cose fatte con amore hanno sempre un sapore speciale

  • Reply
    Claudia
    4 febbraio 2016 at 14:00

    Eh si.. basta un piccolo gesto… 😀 Con le clementine deve essere diversa dal farla con le arance.. è più deliziosa ancora!!!! E che forma troppo carina.. :-****

    • Reply
      pensieriepasticci
      4 febbraio 2016 at 19:09

      Rimane più dolce e assolutamente deliziosa, anche la vaniglia si sente tanto! Provala, ti piacerà…avevo le clementine bio, quindi ne ho approfittato 😉
      Bacione cara!

  • Reply
    Andreea
    4 febbraio 2016 at 13:58

    Un dolce che profuma di casa, molto profumato e goloso ! Un abbraccio !

    • Reply
      pensieriepasticci
      4 febbraio 2016 at 19:31

      E’ vero, un dolce che sa di casa e di famiglia…di cose buone e di dolcezza! un abbraccio

  • Reply
    ziaConsu
    4 febbraio 2016 at 11:57

    Hai ragione, mi ritrovo anch’io in queste parole…i regali inaspettati sono sempre quelli che più rimangono intrappolati nel cuore 🙂
    Golosissima questa torta e chissà chi sarà stato il fortunato/a a poterla assaporare 😛

    • Reply
      pensieriepasticci
      4 febbraio 2016 at 19:42

      l’ho preparata per una persona speciale 😉 si…con tutto il mio cuore! <3
      Grazie per le tue belle parole, un bacione stella

  • Reply
    tizi
    4 febbraio 2016 at 11:12

    Niente esprime l’affetto e la voglia di prendersi cura dell’altro quanto un dolce semplice, fatto in casa, appena sfornato. Brava Simo, condividerei volentieri una fetta di questa torta con te!

    • Reply
      pensieriepasticci
      4 febbraio 2016 at 19:35

      Hai capito e compreso perfettamente quello che volevo dire… grazie, una bella fetta è pronta per te! bacione

  • Reply
    Gina
    4 febbraio 2016 at 9:56

    Dolci sapori di casa, un profumo delizioso.
    Deve essere di una sofficità incredibile. Ce la fai a mandarmi una bella fetta come seconda colazione? 😉
    Buona giornata!

    • Reply
      pensieriepasticci
      4 febbraio 2016 at 19:34

      Te la mando con tutto il cuore….anzi se vuoi ti invito qui, metto su il bollitore per il tè…
      un abbraccio!

    Leave a Reply