Senza categoria

Polpettine di zucchine, feta, pinoli ed erbette profumate

image_pdfimage_print

Eccomi, sono Simona, adoro le polpette, polpettoni, tutto quello che si prepara con le mani…forse perché, giustamente chi ha un blog dal nome “Pensieri e pasticci”, è in primis un po’una pasticciona, non trovate?!
Si, adoro mangiarle, ma ancor di più prepararle: per far polpette ci vuole forza, grinta, voglia di “pasticciare”…niente precisione e niente ordine; per unire al meglio e sapientemente tutti gli ingredienti, le mani si devono sporcare per forza, e più si impiastricciano, meglio è!
Carne, salumi, formaggi…tanti sono gli ingredienti che contribuiscono ad ottenere un risultato meraviglioso…io in questo caso ho voluto usare zucchine, formaggio ed erbette fresche e profumate per una ricetta che, son sicura, vi conquisterà.
Questa è la presentazione delle mia ricetta sull’ultimo numero di Taste & More…piuttosto…l’avete sfogliato?!
Vi è piaciuto vero?!
In questo numero c’è l’essenza di ognuna di noi, noi blogger che ci mettiamo in gioco ogni volta per creare qualcosa di bello ed unico…
Le mie polpettine parlano di me.
Provatele.
Ne sarò felice!

 

IMG_5049-1

In questo periodo le zucchine abbondano, quindi perchè non utilizzarle per realizzare queste deliziose polpettine?
Ricordo che da bambina mi piaceva un sacco andare con la nonna nell’orticello dietro casa, dove gli zii coltivavano ogni ben di Dio…le zucchine crescevano a più non posso, e addirittura delle volte a dismisura, anche dalla sera alla mattina ahimè!
Bastava perderle d’occhio un attimo e…zac!
Era la fine…diventavano enormi e l’unico sistema per mangiarle era farle ripiene, scavandone la parte interna che diventava ricca di semini e meno buona da mangiare.
Le zucchine migliori erano quelle piccole o medie…curate e raccolte al punto giusto, senza dimenticarsele, eheheh….la nonna Gina, come un segugio che fiuta la preda, partiva alla ricerca delle zucchine perfette, poi le puntava fino al raggiungimento della misura desiderata…infine le raccoglieva e insieme le utilizzavamo per preparare succulenti frittate, contorni e pietanze varie.
Con questi ricordi, che porto sempre con me e che mi accompagnano nelle ricette pasticcione che preparo,  voglio proporvi la mia versione di polpetta vegetariana; la mia famiglia ha molto gradito e spero che piacciano anche a voi!

 

Polpettine di zucchine, feta, pinoli ed erbette profumate
morbide, golose e profumatissime!
Write a review
Print
Ingredienti
  1. per circa una dozzina di polpettine
  2. 500 g zucchine tenere
  3. 100 g feta
  4. 2 cucchiai di pinoli
  5. 1 uovo
  6. Alcune foglie di coriandolo, menta e maggiorana
  7. Olio d’oliva
  8. Sale e pepe nero
  9. Pangrattato per compattare*
  10. *la quantità dipende dalla morbidezza dell’impasto, è necessario regolarsi in fase di formazione delle polpettine
Preparazione
  1. Lavate le zucchine, riducetele a julienne con una grattugia dai fori grossi e rosolatele in padella a fiamma media, con un cucchiaio d’olio, salando e pepando a piacere.
  2. Fatele asciugare ben bene, facendo restringere l’acqua che si sarà formata in fase di cottura; dopo una rosolatura di circa 7-8 minuti, spegnete la fiamma e lasciate raffreddare.
  3. In una ciotola sbattete l’uovo, unite la feta sbriciolata, le zucchine, i pinoli, le erbette finemente tritate al coltello, ed iniziate ad aggiungere poco alla volta del pangrattato per rassodare l’impasto, a me ne sono bastati alcuni cucchiai.
  4. Mettete poi in frigo il composto per circa una mezz’oretta; io non ho aggiunto sale, in quanto la feta è già piuttosto sapida di suo.
  5. Trascorso questo lasso di tempo, togliete il composto dal frigo e con le mani leggermente inumidite, formate delle polpettine poco più grosse di una noce; appiattitele leggermente al centro, e cuocetele in una padella antiaderente dove avrete scaldato qualche cucchiaio di olio d’oliva.
  6. Rosolatele per bene da entrambi i lati per alcuni minuti, facendole dorare e formando una bella crosticina in superficie; una volta cotte, toglietele dalla padella e posatele per qualche minuto su carta assorbente da cucina, in modo da far perdere l’olio in eccesso.
  7. Servitele caldissime insieme a pomodorini datterino o ciliegini.
Pensieri e pasticci https://www.pensieriepasticci.it/

 IMG_5027-1

E con queste immagini golose, che comunque nonostante il caldo fanno venire una gran fame, vi saluto, augurandovi una buona giornata, il più possibile fresca, anche se so che le mie parole si riveleranno un’utopia!
Provarci però non costa nulla…che ne dite?!
Ho sentito che sono previsti temporali…proprio nel fine settimana, gli unici due giorni in cui la Simo da tempo ha prenotato un week end termale rilassante…grrrrrrr

Vabbè, è proprio vero…non sono mai contenta, ahahaha!
A presto

08E2796ECBC9AA89D26349E6FB14FA4C

You Might Also Like

32 Comments

  • Reply
    sabrina
    16 ottobre 2015 at 12:17

    POLPETTINE feta zucchine pinoli STRABUONE fatte e rifatte

  • Reply
    silvia
    27 luglio 2015 at 16:18

    Simona fammi assaggiare una polpettina e io sono felicissima!!! che buone cara! ecco il caldo a me frena con i fornelli, quindi ammiro il coraggio e la voglia di fare tutto ciò!! io ti saluto un po’, chiudo per le vacanze e ci rivediamo a settembre!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      27 luglio 2015 at 19:11

      hai ragione comunque cara, anche io ultimamente faccio una fatica boia a fare tutto…fa troppo caldo, si muore!!!!!!!
      Buone vacanze allora, e a presto con tanta voglia di rimettersi a pasticciare smack!

  • Reply
    batù simo
    23 luglio 2015 at 16:55

    anche io sono Simona e anche io adoro polpette,polpettoni ecc e adoro le erbe aromatiche, dunque… si può avere un cestino per il pranzo please?

    • Reply
      pensieriepasticci
      23 luglio 2015 at 18:58

      Ma certo che si! Piacere di averti qui, cara….accomodati e buon appetito….

  • Reply
    Claudia
    23 luglio 2015 at 12:44

    So perfettamente quanto le zucchine stiamo benissimo con la feta.. feci sformatini tanti anni fa.. che vennero anche publicato sulle ricette dei fan di cotto e mangiato! Mi piace però.. la versione polpette.. da fare quanto prima!!! .-* baciottoni

    • Reply
      pensieriepasticci
      23 luglio 2015 at 15:25

      tu sei troppo avanti! Questo abbinamento è davvero speciale….e già l’avevi sperimentato, ehehehe… 😉
      Grande Cla! Provale…meritano davvero!
      Bacione

  • Reply
    Marta
    23 luglio 2015 at 12:13

    Una tira l’altra, la feta poi.. ?

  • Reply
    Fabio
    23 luglio 2015 at 11:36

    Le polpettine sono una garanzia in cucina, piacciono davvero a tutti e sono una preparazione buona e divertente, da fare e da mangiare.

    Fabio

    • Reply
      pensieriepasticci
      23 luglio 2015 at 15:26

      Grazie Fabio…sono da provare, davvero…ti piaceranno!
      Buon pomeriggio

  • Reply
    saltandoinpadella
    23 luglio 2015 at 9:12

    Mi sono piaciute appena le ho viste sul’ultimo numero. Le tue polpettine sono sempre davvero invitanti

  • Reply
    zia Consu
    22 luglio 2015 at 21:56

    Io invece non sono amante di polpette & co ma con le tue farei un’eccezione..devo essere sublimi e l’abbinamento zucchine+feta è tra i miei preferiti 🙂 Bravissima Simo ^_^

    • Reply
      pensieriepasticci
      23 luglio 2015 at 15:28

      Noooo…ma dai davvero?! Io vivrei a polpette…per queste però devi fare un’eccezione….sono troppo buone…grazie cara! 😉 smack

  • Reply
    Gunther
    22 luglio 2015 at 21:44

    trovo delle polpettine molto invitanti con dei buon ingredienti con una bella cena tra amici

  • Reply
    Silvia Brisi
    22 luglio 2015 at 19:09

    Ghiottissime! Con me sfondi una porta aperta! Anche io sono appassionata di polpette! Troppo buone queste! Buona serata!

  • Reply
    aria
    22 luglio 2015 at 18:37

    che foto spettacolari, simo, vorrei essere li a chiacchierare con te!

  • Reply
    Andreea
    22 luglio 2015 at 16:26

    Son perfetti e molto leggeri, sicuramente una tira l’altra. Complimenti anche per la bella presentazione del tavolo , c’è più gusto nel magiare !

    • Reply
      pensieriepasticci
      22 luglio 2015 at 18:32

      Grazie mille cara!!!!!!!!! Un abbraccio
      (adoro mangiare prima con gli occhi… 😉 )

  • Reply
    damiana
    22 luglio 2015 at 14:45

    Ahahahah le zucchine fanno brutti scherzi,ne so qualcosa!Mi è capitato di annaffiare zucchinette alla sera e raccohliere zucchinoni al mattino!Dispettose che sono,ma tanto versatili e cucinarle è un piacere,soprattutto se si riescono a fare ricettine così!Ne afferro un paio pasticviona del mio cuor…dai incrocio le dita,questo w.e sarà pieno di sole per la mia Simo!

    • Reply
      pensieriepasticci
      22 luglio 2015 at 19:08

      Tesoro bello, allora le zucchine i dispetti mica li fanno solo a me….ma anche a te!Però dai poi si fanno perdonare…sono tanto, ma tanto buone….
      Un bacio gioia e grazie per gli incrocini, ci conto nè?!
      ciauuuuuuuuuuuu

  • Reply
    Lisa
    22 luglio 2015 at 14:01

    Le ho fatte anche io ma senza feta e pinoli le polpette di zucchine, ma le tue sono decisamente più invitanti!
    Provo sicuramente

  • Reply
    Francesca P.
    22 luglio 2015 at 13:48

    Sono una polpetta addicted anche io! 😀 E solo a vedere le tue, prenderei la deliziosa cocotte per mangiarle tutte! Le zucchine sono tra le mie verdure preferite, perchè saporite ma piene di delicatezza… sono un ortaggio gentile, ecco! 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      22 luglio 2015 at 14:36

      hai ragione, fra l’altro io non me ne stanco mai, stanno bene un pò in tutti i piatti, versatili e leggere…che dire di più?!
      Bacioni cara

  • Reply
    elisa cecilia
    22 luglio 2015 at 12:09

    Ciao Simo, polpette divine con ingredienti dell’orto! Che voglia di averle per pranzo…ma, grrrr….con questo caldo, oggi mi si e’ volatilizzata la voglia di pasticciare in cucine. Grrrrr…dici pioverà? Ma sara’ pioggia di calore! Il che’ l’aria non sara’ fresca. Non lasciarti influenzare dal tempo che fa, comunque sia, vai a rilassarti alle terme e…goditi il momento! Un mega bacio. 🙂 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      22 luglio 2015 at 14:37

      ecco, il brutto è che questo caldo toglie ogni tipo di voglia e forza. Che barba!
      Un bacione cara, grazie sempre per tutto, e….ti racconterò! 😉

    Leave a Reply