Le Creuset/ pasticci dolci - muffins e dolcetti

Mini cake di farro ai mirtilli e nocciole

image_pdfimage_print
 
 Sulla mia tavola servizio da colazione Le Creuset

 

Mia figlia ha iniziato con entusiasmo da settembre ormai la nuova scuola, frequenta il liceo linguistico e devo dire che le piace e si sta impegnando in maniera positiva.
Purtroppo tutto è cambiato però…orari, mezzi di trasporto da prendere per spostarsi, (noi abitiamo in un piccolo paese e le scuole superiori qua non ci sono…).
Orari cambiati, dicevo: si torna più tardi e poi via subito a fare compiti e a studiare, in quanto la mole di lavoro da fare è assolutamente e notevolmente aumentata.
Eh si, è dura…ma senza sacrifici nulla si ottiene nella vita…o no?!

Ci sono dei giorni in cui fa sei ore, e arriva in casa alle tre del pomeriggio…troppo tardi per un pranzo in piena regola, visto che, in tempi brevi, deve mettersi subito sotto coi compiti.
Dopo vari esperimenti e prove per capire quale poteva essere la migliore soluzione,  abbiamo deciso che mangia a scuola un panino nel secondo intervallo, un toast o qualcosa di simile, poi quando rientra le faccio trovare una ricca merenda, qualcosa di leggero ma allo stesso tempo sostanzioso e goloso.
Solitamente le preparo della frutta, magari un frullato, un succo o una macedonia, un té o uno yogurth, del pane con la marmellata o un tortino, tipo questo che vedete in foto.

Li ho preparati con la farina di farro, e mi sono resa conto dell’errore che ho fatto finora nell’utilizzarla raramente…..il risultato mi ha pienamente soddisfatta e credo che da ora in poi questa farina comparirà spesso nei miei pasticciamenti!
Chissà perchè a volte ci si fossilizza sempre con una determinata cosa, perdendone d’occhio un’altra…

Questa farina è utilizzata dai tempi preistorici, addirittura…questo cereale infatti è la più antica varietà di frumento coltivata dall’uomo. Presenta un ridotto apporto calorico rispetto agli altri cereali…è particolarmente ricca di proteine e vitamine del gruppo B, oltre che la metionina, un aminoacido essenziale che in altri cereali è carente.

Non voglio dilungarmi oltre…passo a lasciarvi quindi la ricetta…provateli e poi ditemi se vi sono piaciuti!
Ci conto, nè?!

 

 

Ingredienti:
(a me sono venuti sei mini cake)
200 gr farina bio di farro per me di Molino Rossetto
2 uova allevate a terra o biologiche
100 gr zucchero di canna
90 ml olio di girasole
1 bicchiere di latte
mezza bustina di lievito per dolci
una punta di cucchiaino di mix alle 5 spezie per dolci (cannella, noce moscata, chiodo di garofano, etc…)
due cucchiai di nocciole tritate grossolanamente
una piccola vaschetta di mirtilli freschi

Preparazione:
Con uno sbattitore elettrico montare le uova con lo zucchero fino a renderle spumose…unire pian piano sempre con le fruste in funzione il latte e l’olio; successivamente unire anche la farina di farro, miscelata con il lievito e le spezie.
Per ultimo unire i mirtilli ben lavati ed asciugati con un canovaccio, e leggermente infarinati.
Imburrare e infarinare sei piccoli stampini da mini cake, versarci l’impasto e spolverizzare con la granella di nocciole in superficie.
Infornare in forno ventilato preriscaldato a 180° per una mezz’oretta, verificare con lo stuzzicadente l’effettiva cottura, lasciar intiepidire su una gratella ed eccoli qua, pronti per una coccola golosa e una merenda sfiziosa!

 

 

Troverete a breve questa ricetta sul magazine on line Donna In, nella sezione cucina

 

 

 

Con questa golosa immagine vi saluto…scappo e auguro a tutti voi una felice nuova settimana…qua oggi c’è il sole, già l’umore non può che guadagnarne!
Vi abbraccio e grazie perchè mi seguite sempre con affetto…spero di non stufarvi, nè?!
Alla prossima

 

You Might Also Like

31 Comments

  • Reply
    monica balsani
    14 Dicembre 2014 at 20:13

    fatti oggi con mirtilli secchi; buoni lo stesso!!!

  • Reply
    Valentina
    4 Dicembre 2013 at 20:54

    Che mamma dolce che sei, Simo! Tornare a casa e trovare una merenda così non ha prezzo! Immagino la stanchezza di tua figlia ma sono sicura che avrà tantissime soddisfazioni, non ho dubbi! Questi dolcetti sono golosissimi e poi io adoro la farina di farro, la utilizzo molto spesso! Complimenti e un abbraccio forte forte, buona serata :**

  • Reply
    Clara pasticcia
    4 Dicembre 2013 at 10:47

    Minicake? Eccomi qui!!
    Farro? Voloooooooo
    A parte le battute …. scusa l'assenza ma ho avuto un mese alquanto intenso! Ora finalmente arieccomi a trovarti e a dirti che il mio grosso cambiamento è dalla materna alla scuola elementare … non l'avrei mai detto, che l'avrei detto…ma quanti compiti santo cielo!!!! oddioooo
    Spero tu stia sempre bene e ti stringo con vero affetto <3
    a presto, Clara
    ps una colazione milanese mi piacerebbe regalarcela 😀

  • Reply
    ilaria82
    3 Dicembre 2013 at 20:27

    Belli e buoni, complimenti! 🙂

  • Reply
    rebecca
    3 Dicembre 2013 at 17:28

    una delizia , è un po' che non uso la farina di farro ….quasi quasi….
    un abbraccione ciao Reby

  • Reply
    Lauradv
    3 Dicembre 2013 at 15:37

    Posso immaginare il grosso cambiamento, Il mio il prossimo anno sarà in prima media e sicuramente le abitudini si stravolgeranno essendo lui abituato al tempo pieno senza sabato. Deliziose e genuine queste tortine, mi segno la ricetta!

  • Reply
    Zonzo Lando
    3 Dicembre 2013 at 13:09

    Che carini che sono, si presentano benissimo e sono sicura che siano una delizia 🙂 Baciotti

  • Reply
    Antonella
    3 Dicembre 2013 at 12:23

    Ciao, molto golosi i tuoi mini cake. Mi piace provare ad usare farine diverse rispetto alla tradizionale '00' e quella di farro è una delle mie preferite. Non li ho ancora provati (copiata ora la ricetta!), ma ti dico già che secondo me sono buonissimi!

  • Reply
    Giulia Possanzini
    3 Dicembre 2013 at 8:31

    che buoni!!!! mi piace usare la farina di farro e insieme ai mirtilli vedo che il risultato è strepitoso…brava simo!

  • Reply
    Vaty ♪
    2 Dicembre 2013 at 22:50

    Aury cara tieni duro! Io sono con voi. Vedrai che poi arrivano soddisfazioni anche se ora pare tutto un po' in salita !
    Che meraviglia simo! Posso chiederti che stampi usi?

  • Reply
    Chiara Setti
    2 Dicembre 2013 at 21:19

    Ottima scelta il liceo linguistico…l'ho fatto anch'io… 🙂
    buonissimi i tuoi piccoli cake! un bacione simo!

  • Reply
    Valentina
    2 Dicembre 2013 at 20:35

    Sono fenomenali!!! adoro la farina di farro!

  • Reply
    elenuccia
    2 Dicembre 2013 at 17:37

    Ma quanto sono carucci così piccini piccini. Sono talmente carini che quasi quasi mi sentirei in colpa a mangiarli. Ma sono così invitanti con quella bella cupolotta gonfia. Sono davvero lievitati tanto

  • Reply
    Ketty Valenti
    2 Dicembre 2013 at 17:04

    Anzitutto voglio fare i complimenti alla tua figliola che prende così ben volentieri il suo compito di "scolara"brava!
    e poi i complimenti vanno anche a te che t'inventi queste delizie per Lei,buone buone davvero,per le farine hai assolutamente ragione,appena riesco a trovarne una (ad esempio sono curiosissima di provare quella di grano saraceno)la prendo al volo !
    Z&C

  • Reply
    Damiana
    2 Dicembre 2013 at 16:55

    Non "fossiliziamoci"tesoro,nè in cucina nè in altre cose,per intenderci cerchiamo di non diventare delle cozze!Non sgranare gli occhi,non ho fumato e nè bevuto,ma a me il fossile mi fa pensare ad una cozza,attaccata ad uno scoglio per la vita…che tristezza!Sperimentare,sperimentare sempre e infatti guarda che bontà hai tirato fuori da quella farina per tempo ignorata,anche se sei son troppo pochi però eh!
    Un baciuzzo tesoro,dalla tua splendida amica che divaga come poche..

  • Reply
    Memole
    2 Dicembre 2013 at 15:49

    Deliziose!!!

  • Reply
    Dani
    2 Dicembre 2013 at 15:06

    Posso venire a fare merenda con tua figlia? L'allattamento mette davvero una fame incredibile e sarebbe fantastico poter mangiare uno (o più di uno 😛 ) di questi mini cake adesso 😀
    Un bacione

  • Reply
    Fr@
    2 Dicembre 2013 at 14:45

    Buoni e salutari, ottimi per colazione, per merenda o per uno spuntino.

  • Reply
    Letiziando
    2 Dicembre 2013 at 14:12

    cerco lo stampino dei mini cake da una vita e non riesco a trovarlo…adesso avrei pure la ricetta perfetta 😉

    foto super

  • Reply
    Ivana
    2 Dicembre 2013 at 14:01

    Ma che belli, avevo già voglia di "qualcosa di buono"… e adesso, ho trovato cosa!! hihihihihi
    Li farò sicuramente, sono deliziosi..brava ^.^

  • Reply
    Serena
    2 Dicembre 2013 at 14:00

    Sei un amore di mamma, vuoi adottarmi?
    NB: ma come fai a far uscire i minicakes così panciuti? I miei sembrano sempre frittatine…

  • Reply
    Aria
    2 Dicembre 2013 at 13:40

    oh, ma che bello tutto…i dolcetti, la tovaglietta e quel set le creuset…pensavio mi passasse inosservato?????

  • Reply
    Valeria Della Fina
    2 Dicembre 2013 at 13:38

    Ma questi dolci sono stupendi!
    Un bacio 🙂

  • Reply
    Una cucina per Chiama
    2 Dicembre 2013 at 13:35

    Mi piace molto la tua versione di minicake, immagino che a tua figlia piacciono molto.
    Anche io studio lingue, ormai all'università, e secondo me ha fatto proprio una buona scelta 🙂 ma sono di parte 😀 allora devi passare anche da me per vedere qualche ricetta, casomai tra linguisti ci intendiamo meglio 😛 eheh

    Invidio tantissimo il tuo servizio Le Creuset, è stupendo!

    Marco di Una cucina per Chiama

  • Reply
    Ely Mazzini
    2 Dicembre 2013 at 12:56

    Ciao Simona, stufarmi di seguirti naaaa ^_*
    Questi mini cake devono essere super buoni, perfetti per dare la giusta carica a chi studia… bravissima!!!
    Bacioni…

  • Reply
    Letizia Cicalese
    2 Dicembre 2013 at 11:15

    che dolcetti deliziosi!
    buona settimana 🙂

  • Reply
    Elisa Bonanni
    2 Dicembre 2013 at 11:11

    Sono belli da vedere e letti gli ingredienti devono essere davvere buoni da mangiare! Anche io uso spesso la farina di farro, la trovo fantastica! buona giornata :-)!
    Elisa

  • Reply
    Claudia
    2 Dicembre 2013 at 10:56

    Bè dai.. vi siete organizzate bene con tua figlia.. condivido l'idea del panino .. e poi una ricchissima merenda.. Ottimi questi dolcetti..la farina di farro devo ancora provarla.. però.. qui dentro c'è tutto..frutta secca.. frutta fresca.. spezie!!!! baci e buon lunedì 🙂

  • Reply
    valentina riboldi
    2 Dicembre 2013 at 10:45

    buonissime queste mini cake!
    l'aspetto è invitante e quoto ogni sorta di merenda homemade!
    Buon inizio settimana!
    Baci

  • Reply
    IsabelC.
    2 Dicembre 2013 at 10:44

    Davvero deliziosi! Nonostante i miei figli mangino il pranzo ancora a scuola, a merenda sono degli squali voraci! Sto usando il farro per fare il pane, con ottimi risultati e vorrei poter provare anche qualcosa di dolce, e penso che proverò a fare i tuoi plumcakes
    Ciao
    Isabel

  • Reply
    Federica
    2 Dicembre 2013 at 10:29

    Ma quanto sono carini così picci picci e cicciottosi 🙂 La merenda perfetta per ricaricarsi dopo un intenso pomeriggio di studio o per cominciare bene la giornata con una ricca e sana colazione. Un bacione, buona settimana

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.