Pasticci di frutta e verdura

Gratin di asparagi al prosciutto crudo

image_pdfimage_print

 

Buon lunedì amici e amiche, come state?
Io ho trascorso un week end molto movimentato, fra mille cose da fare ed i preparativi per la partenza di mia figlia…spero davvero che questa sua vacanza studio vada bene e non ci siano intoppi, anche se finchè non partirà (ed anche dopo, lo so…) sarò qui in ansia e col fiato sospeso!
Tornando a noi, questa ricetta stava per sfuggirmi….effettivamente l’ho realizzata da un pò e si trovava nel mio archivio foto, presa da un vecchio numero di Cucina no problem (credo del 2010…) ….forse non è prettamente estiva, ma so che sui banchi del mercato si possono ancora trovare dei bei mazzi di asparagi ad un prezzo concorrenziale e non proibitivo come a primavera…quindi perchè non provarci?
E’ una splendida ricetta semplice ed oserei dire, anche di riciclo…se avete in casa delle fette di pane avanzato, la trovo perfetta per poterle riutilizzare….
Mi piace l’idea di preparare un bel piatto unico, che accompagnato da una bella macedonia può fare da perfetta cena o pranzo veloce.
Insomma, provatelo e mi darete assolutamente ragione!

 

 

 

 

Ingredienti:
6 fette di pan carrè, o pane morbido in cassetta (io ho utilizzato questo), pan bauletto, o pugliese senza crosta…
asparagi verdi, circa 2 mazzetti
250 gr ricotta o crescenza
30 gr di Gran Moravia Brazzale Grattugiato
1 dl latte
1 noce di burro per ungere la teglia
100 gr prosciutto crudo, (ma va bene anche il cotto)
sale e pepe q.b

Preparazione:
Pulire bene gli asparagi, spelando leggermente il gambo con un pelapatate ed eliminando la parte del fondo legnosa; portare ad ebollizione una pentola di acqua salata e sbollentarli per 5-6 minuti, risciacquandoli poi sotto l’acqua fredda (meglio ancora se li immergete in una ciotola con acqua e ghiaccio).
Tostare con una bistecchiera o come ho fatto io col tostapane, le fette di pane; se hanno la crosta duretta, togliergliela con un coltellino ben affilato. Le fette non devono comunque superare lo spessore di 1 cm circa.
Lasciarle raffreddare, poi metterle sul fondo di una pirofila precedentemente imburrata.
Irrorarle col latte.
Distribuire tre quarti della ricotta (o crescenza) a tocchetti sopra il pane, poi coprire il tutto con gli asparagi, facendone uno strato ben compatto e unito; salare e pepare.

 

 

Finire con la ricotta (o crescenza) rimasta, un abbondante spolverata di Gran Brazzale grattugiato e il prosciutto crudo fatto a listarelle. (io ci ho aggiunto anche qualche fettina di formaggio filante, che avevo in frigo…)
Cuocere in forno già caldo a 180°per 20 minuti e servire ben caldo.

Si può utilizzare anche del pane in cassetta integrale, sempre privato della crosta, cotto o speck al posto del crudo, o altri formaggi morbidi…sbizzarritevi!!!

 

 

Piatto povero forse, ma estremamente saporito e gustosissimo!
Non vi pare?!

Ora scappo, la valigia e le ultime cose di mia figlia mi aspettano……
Buon inizio settimana, alla prossima!

You Might Also Like

40 Comments

  • Reply
    Nina
    5 Luglio 2013 at 17:01

    Che bella ricetta! Molto gustosa, mi fa proprio gola!

    Nina di http://fragolaecannella.blogspot.it/2013/07/plumcake-con-fagiolini.html

  • Reply
    Monica - Un biscotto al giorno
    4 Luglio 2013 at 11:24

    Le vellutate in luglio sono il massimo, io approvo in pieno! 🙂

  • Reply
    lucy
    4 Luglio 2013 at 6:00

    Sicuramente la vacanza studio sarà una ottima esperienza!bellissima ricetta saporita e sana!

  • Reply
    2 Amiche in Cucina
    3 Luglio 2013 at 13:28

    che meraviglia, io sono una di quelle che accende il forno anche ad agosto, quindi per me è ottima anche ora, per tua figlia ti capisco, ma dobbiamo abituarci, un bacio

  • Reply
    Kittys Kitchen
    3 Luglio 2013 at 8:08

    Ricettina appetitosa senza dubbio, io mangerei sempre asparagi.
    In bocca al lupo per tua figlia e cerca di star serena, che andrà tutto bene.

  • Reply
    Country Laura
    2 Luglio 2013 at 21:33

    Mi hai fatto venire l'acquolina in bocca!
    Ciao
    Laura

  • Reply
    Annalisa Sandri
    2 Luglio 2013 at 20:32

    Ricetta sfiziosissima! io cucino spesso gli asparagi, mi hai dato un'idea in piu'! grazie!!!

  • Reply
    Valentina Minibonbons
    2 Luglio 2013 at 15:21

    semplice ma davvero deliziosa!!

  • Reply
    simonaskitchen Simona Cherubini
    2 Luglio 2013 at 12:26

    Ohmammina, le figlie che partono per le vacanze! Per fortuna che la mia è ancora piccola, ma tra qualche anno toccherà anche a me prepararle i bagagli e lasciarla andare…il cordone ombelicale non si vorrebbe mai tagliare ehhhh!
    Ottima ricetta e belle foto! Simo 🙂

  • Reply
    Emanuela Martinelli
    2 Luglio 2013 at 11:35

    Ciao Simo, è una ricetta che si mangia con gli occhi. A presto, un abbraccio Manu.

  • Reply
    Valeria Della Fina
    2 Luglio 2013 at 11:29

    Questo gratin è favoloso, ha dei colori veramente belli oltre che degli ottimi sapori 🙂
    Mi sono iscritta volentieri al tuo sito che trovo molto bello, spero vorrai fare un salto da me 🙂
    Un abbraccio!

  • Reply
    Cinzia
    2 Luglio 2013 at 10:42

    hai fatto bene perche' e' veramente bellissima…in bocca al lupo per tua figlia!!! questi figli …questi figli quante ansie ci danno!!!!

  • Reply
    elenuccia
    2 Luglio 2013 at 10:30

    Personalmente sono dell'idea che i piatti di riciclo alla fine siano quasi più buoni di altre preparazioni complicate e da rivista. Questo gratin ha un aspetto magnifico, appena ho visto la foto mi è venuto da pensare "questo deve essere super!". E le foto sono bellissime, fanno proprio venire fame

  • Reply
    Anna Luisa e Fabio
    2 Luglio 2013 at 8:56

    Mi sembra un'ottima idea per una presentazione ed un gusto un po' diverso dal solito.
    Stai tranquilla per tua figlia, vedrai che tutto andrà bene e farà una bellissima esperienza.

    Fabio

  • Reply
    Carmela
    2 Luglio 2013 at 6:58

    Ultimamente non sono passata da qui, ma, adesso che ne ho avuto l'occasione, sono rimasta senza fiato *______* Ma quante ricette S.T.R.E.P.I.T.O.S.E hai preparato ^^ Davvero, questo gratin è una meraviglia, ma che dire dei gelati, della tarte? Va bene, mi fermo qui perché sono troppo entusiasta per la bella visione delle tue ricette, quindi ti rinnovo i miei più grandi complimenti. 🙂

  • Reply
    Damiana
    2 Luglio 2013 at 5:13

    Povero?Ma tu sei matta,è un trionfo di gusto questa ricettina!Semplice,è vero,ma che racchiude un gusto unico,per un pranzetto delizioso e veloce!Un baciuzzo Simo cara,uno anche alla tua ragazza,sarà un'esperienza bellissima!

  • Reply
    Giovanna Bianco
    1 Luglio 2013 at 21:54

    Ti capisco per l'ansia, non deve essere facile!!!Fortuna che te ne sia ricordata, era un peccato non postare questa splendida ricetta.Complimenti!!!!

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    1 Luglio 2013 at 20:44

    sono certa andrà benissimo!!! 😀
    piatto gustosissimo altrochè!

  • Reply
    Inco
    1 Luglio 2013 at 20:37

    Whooo.. che bel piatto!!
    Mi piace..bellissime le foto .

    Un abbraccio .
    Incoronata

  • Reply
    Simona Mirto Tavolartegusto
    1 Luglio 2013 at 20:21

    Il mio fine settimana è trascorso in maniera molto soft, tra qualche uscita, relax e un pò di cucina.. ma la verità è che non vedo l'ora di partire e staccare un pò la spina.. ne ho proprio bisogno… immagino che sia un pò in ansia per tua figlia… ricordo quando lo era mia madre e oggi che sono mamma anch'io anche se la mia è davvero piccola, inizio a capire cosa si prova a stare dall'altra parte.. sono sicura che andrà bene :***
    il piatto è favoloso! e se trovo gli asparagi lo preparo sicuramente:* un bacione:)

  • Reply
    Mamilu
    1 Luglio 2013 at 20:18

    L'ansia con i figli e' sempre in agguato x ogni cosa, vedrai che tua figlia si divertirà e ti sara' grata x questa esperienza…che io ho sempre sognato x me! Questo gratin lo copierò utilizzando le zucchine dell'orto, che quando iniziano devi smaltirle in mille modi e così saranno gustosissime! Un bacione Luisa

  • Reply
    Valentina
    1 Luglio 2013 at 19:42

    altro che povero, è sfiziosissimo!

  • Reply
    Simona Roncaletti
    1 Luglio 2013 at 18:45

    Ciao Simo!!! Per me weekend tra faccende di casa e relax!:)
    Che buoni gli asparagi!!!!!!! Cucinati in questo modo sono assolutamente deliziosi! Un bacione Simo!

  • Reply
    Tiziana
    1 Luglio 2013 at 18:30

    Per una teglia così accendo il forno volentieri anche con questo caldo!! Bravissima!

  • Reply
    Tantocaruccia
    1 Luglio 2013 at 17:47

    Ci credo che sia buona! Ha un aspetto magnifico:) per tua figlia, vedrai che andrà tutto per il meglio, te lo dice una figlia che è partita più e più volte;)
    a presto:**

  • Reply
    dolcipensieri
    1 Luglio 2013 at 15:54

    CIAO
    che bella ricettina, di quelle che stuzzicano l'appetito!!! da provare!

  • Reply
    eli
    1 Luglio 2013 at 15:15

    E' una ricettina sfiziosa che mi piace moltissimo!
    La metto in nota!
    Ogni settimana faccio un elenco di ricette delle amiche blogger che poi mi servono come spunto per pranzi e cene!
    :)))))))))

  • Reply
    Susanna
    1 Luglio 2013 at 15:13

    Piatto povero? Dici Simo?
    Uhmmm a me pare delizioso e gustoso, da fare presto, visto che adoro gli asparagi.
    Un baciotto Susanna

  • Reply
    Manuela e Silvia
    1 Luglio 2013 at 15:04

    Ciao, un piatto fresco e ricco, tra pane, verdura e formaggio…fa davvero al caso nostro.
    baci baci

  • Reply
    soleluna
    1 Luglio 2013 at 14:55

    Simo ottima preparazione, un piatto univo ideale per la stagione e a mio avviso per niente povero anzi un piatto ricco di sapori..buona settimana Luisa

  • Reply
    valentina danielli
    1 Luglio 2013 at 14:14

    Si simo!!! Adesso son proprio pronta anche epr venire al nord e tu nn puoi mancare! PS.le tue sfornate son semrpe delziose!!! un bacio!

  • Reply
    Dolci a gogo
    1 Luglio 2013 at 13:54

    É una proposta molto allettante tesoro e confermo, adesso si possono cucinare vagonate di asparagi perché il prezzo é giusto:-D e mi piacciono tutti gli abbinamenti che hai usato in questo gratin!! Un bacione, Imma

  • Reply
    Ros Mj
    1 Luglio 2013 at 13:41

    I piatti apparentemente semplici sono poi i più gustosi. Hai trovato un modo veramente simpatico per utilizzare asparagi e formaggi. Non stare in pena per tua figlia! Si divertirà, avrà perfezionato la lingua e tornerà più matura. Vedi quante cose in un colpo solo ;-). Un bacio, dolce Simo!!

  • Reply
    Geillis
    1 Luglio 2013 at 13:37

    adoro fare i gratin, e questo con gli asparagi davvero mi piace moltissimo, bella idea!!

  • Reply
    Serena
    1 Luglio 2013 at 13:25

    Sì, sì, sì, confermo, gli asparagi si trovano ancora e costano poco.
    Dai un bacio a Aurora da parte mia e augurale di divertirsi tanto!

  • Reply
    Fr@
    1 Luglio 2013 at 13:19

    Me la segno. Mi piacciono molto gli asparagi.

  • Reply
    sara
    1 Luglio 2013 at 13:17

    Che ricettina deliziosa!!
    Buoni preparativi..

  • Reply
    Daniela
    1 Luglio 2013 at 11:58

    Ottimo, un gran bel piatto.
    Vedrai che tua figlia starà benissimo, anche s come mamma, so cosa voglia dire far partire un figlio 🙂
    Buon primo luglio

  • Reply
    Valentina
    1 Luglio 2013 at 10:52

    Ciao Simo 🙂 Ottima proposta, abbinamento perfetto… devo assolutamente provare, so già che mi piacerà tantissimo! Complimenti e in bocca al lupo per tua figlia, vedrai che andrà tutto benissimo e sarà una bella esperienza 🙂 Un abbraccio, buon inizio settimana :**

  • Reply
    Martina
    1 Luglio 2013 at 10:42

    Mi piacciono tanto i gratin! dentro ci si può mettere qualsiasi cosa 😉 il tuo è delizioso e a quest'ora mi ha fatto venir una gran fame 😀
    Buon inizio settimana ;*

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.