libri che ho letto/ pasticci salati - secondi

Cocottine sfiziose di polenta bianca

image_pdfimage_print

 

E nevica!!!!

Stamane tutto è coperto da un manto bianchissimo e soffice. Non vi dico come era felice mia figlia appena alzata…io un pò meno….

…..anche se devo essere sincera: la neve non la amo molto per i disagi che porta, ma è comunque bello vedere questo paesaggio quasi surreale.

Sarebbe bello poter restare tutto il giorno al calduccio in casa, accoccolati a leggere magari un buon libro o comunque nel tepore delle proprie mura…purtroppo così non è, e quindi il tutto rende anche parecchio nervosi, visto che per muoversi e fare 50 mt, dalle mie parti è quasi un impresa epocale.
Vabbè….

Lascio queste considerazioni che, come so bene, non vi troveranno tutti d’accordo, per passare ad un piattino sfizioso che può essere benissimo riproposto in una giornata fredda come questa.
Potete servirlo come antipasto…magari come secondo…si presta a molteplici versioni, sta di fatto che noi l’abbiamo trovato squisito e appetitoso, adorando la polenta poi come non amarlo???!

Mi sono accorta che sto riproponendo tanti piatti in monoporzione o comunque in versione mignon…è un periodo così, perdonatemi ma mi piace tanto servire il cibo in piccole dosi! Magari poi passerà, ma per adesso…beccatemi così, eheheheh!

 

 

Ingredienti:
Riporto la ricetta originale per 6 persone, noi in tre abbiamo dimezzato le dosi!
200 gr farina di mais bianca bramata; io invece ho utilizzato quella per polenta istantanea bianca di Molino Rossetto…velocemente ho ottenuto una polentina strepitosa!
12 fettine di bacon
12 prugne secche denocciolate per me Noberasco
100 formaggio di capra o caciotta, io ho utilizzato la buonissima caciotta Kremina Inalpi
burro
sale

Preparare la polenta secondo le istruzioni e i tempi previsti dalla confezione, con un litro d’acqua salata. (per me che ho utilizzato quella precotta, è stato tutto molto più semplice…)
Poco prima del termine di cottura della polenta assemblare gli spiedini: avvolgere singolarmente le prugne con le fettine di bacon e fissarle con uno stecchino.
Farli rosolare per qualche minuto in una padella antiaderente appena unta di burro, poi spegnere la fiamma e lasciarli un attimo a riposare.

 

Comporre le cocottine in questo modo: imburrarle appena, poi distribuirci la polenta e adagiarci sopra una fetta di caciotta. Sistemarci sopra un paio di spiedini, e infornare per cinque- otto minuti in forno preriscaldato a 200° nella parte più alta, in modo da far appena fondere la caciotta e mantenere ben caldo il tutto alla perfezione.

 

Questa foto è stata scattata appena prima di infornare…

L’ idea, estrapolata da un inserto di Cucina Moderna, prevedeva anche una gustosa aggiunta…qualche semino di finocchio in superficie prima di infornare, ma noi abbiamo preferito gustarcele così.

Adesso vi saluto perchè vado a spalare in cortile…purtroppo il mio braccio e il mio collo mezzi acciaccati non mi ringrazieranno, ma prima che poi ghiacci tutto…meglio darsi da fare! Sigh……

Un abbraccio…buona neve!
E se avete voglia di una bella lettura in queste giornate nevose, vi consiglio un libro finito di leggere da pochissimo.
Mi è piaciuto, è stato scorrevole e coinvolgente, anche se il finale mi ha personalmente un pò delusa….sembra troncato di colpo, incompleto, ecco! (ma magari è solo un mio parere…)
Anche se è stato però bello ripercorrere la storia famigliare della protagonista, Salma, bello conoscere le tradizioni di vita e religiose di una cultura completamente diversa dalla mia.

Oltre il paradiso
Mansoura Ez Eldin
Piemme
 
 
Sono passati anni dall’ultima volta che Salma ha messo piede nella casa bianca sulle sponde verdeggianti del Nilo, dov’è nata. Ne è fuggita perché non sopportava più il peso di tutti gli sguardi in cui leggeva solo delusione. Non c’è posto per una ragazza come le altre nella sua famiglia: avrebbe dovuto essere diversa, speciale, eccellere, ma non ci è riuscita. Per questo Salma ha deciso di andarsene, di trasferirsi al Cairo, di iscriversi alla facoltà di giornalismo e di costruire la propria vita da sola. 
Ben presto, però, si è resa conto che i nodi che la legano a quel luogo non possono essere sciolti fuggendo, non può esserci un futuro per lei se prima non accetta il proprio passato. Così, ha fatto i bagagli ed è tornata nel luogo dove tutto ha avuto inizio.Una volta nella sua vecchia stanza, i ricordi dell’infanzia riaffiorano a uno a uno, e Salma è costretta ad affrontare ciò che più di tutto l’ha spinta ad andarsene: Gamila, la sua migliore amica, quella con cui per anni ha condiviso tutto. Fin da piccole erano inseparabili e diversissime: Salma amava essere al centro dell’attenzione, Gamila, timidissima, preferiva rendersi invisibile dietro le spalle dell’amica. Un giorno, però, tutto è cambiato: Gamila se n’è andata, ha studiato, è diventata una donna indipendente, moderna, è riuscita a liberarsi dal peso del mondo ancestrale e magico di sua madre. 
Mentre Salma è rimasta sola a impilare i giorni uno sull’altro, senza mai viverli davvero. È diventata un peso e Gamila si è sbarazzata di lei.
Ma adesso, nell’ombra lieve della propria stanza di bambina, è arrivato per Salma il momento di perdonare. C’è un modo per farlo: mettere sulla carta ciò che prova, scrivere la sua storia, quella della sua famiglia e liberarsi così del dolore che le ha impedito di vivere.
 Sarà il potere catartico delle parole a guarirla e a farla essere per la prima volta se stessa.
 
 
 
dal sito Piemme.it
 
Buona giornata nevosa…e voi che fate di bello?
A presto!
 
Simona

You Might Also Like

35 Comments

  • Reply
    lina
    8 Febbraio 2012 at 19:42

    ma che bonta'…ma che bonta'….!!!!

  • Reply
    Acquolina
    2 Febbraio 2012 at 17:54

    ti capisco per la neve, anche se io torno bambina! bellissima idea le cocotte!!!!

  • Reply
    unoscoiattoloindispensa
    2 Febbraio 2012 at 17:24

    Ciao, piacere di conoscerti! A Edinburgo quest'anno per il momento e grazie al cielo ancora niente neve, quindi il mio tram tram universitario procede al solito! Buonissime queste cocottine, e adoro la polenta bianca!

  • Reply
    eli
    2 Febbraio 2012 at 17:20

    Con quelle belle cocottine…cucinerei anche io solo monoporzioni eheheheheh!
    Anche a me toccano le uscite forzate con la neve. Il cane va portato fuori anche quando infuria la tormenta ahahahahah!

  • Reply
    v@le
    2 Febbraio 2012 at 16:16

    Scusami, si vede che ho letto di sovrappensiero il regolamento.PARTECIPO CON L'ULTIMA ALLORA 😉
    un bacio

  • Reply
    Giovanna
    2 Febbraio 2012 at 12:54

    Carinissime e buonissime le tue cocottine! ^_^
    Un bacione grande

  • Reply
    v@le
    2 Febbraio 2012 at 12:53

    Che goduria.. sai che le prugne cosi le ho fatte una volta per aperitivo è sono state un gran successone, l'idea di aggiungerla alla polenta mi sembra fantastica! un bacio

  • Reply
    LaIre@lovely-handmade
    2 Febbraio 2012 at 12:34

    Ho giusto il regalo di compleanno, 6 coloratissime cocotte, da inaugurare! E' una vera golosita' questa tua ricetta…

  • Reply
    Mascia
    2 Febbraio 2012 at 9:35

    Belle le monoporzione !!! e questa è davvero davvero una cocotte sfiziosa !

  • Reply
    LAURA
    2 Febbraio 2012 at 7:13

    Continua pure con le monoporzioni sono così coccole…..e questa proposta è proprio un amore, sicuramente da provare!!!
    Buona spalata…., per fortuna a Venezia tanto vento e freddo ma no neve!!!
    Baci e buona giornata

  • Reply
    Cri
    1 Febbraio 2012 at 20:35

    immagino la situazione meteo e i disagi che ne conseguono da te, qui invece fa un gran freddo ma quest'anno niente neve.
    E' sempre più bello il tuo blog, e le ricette sempre stuzzicanti, anche se in questo caso mi spiazzano parecchio le prugne…. non credo che avrebbero successo qui 🙁 Una bella ricetta comunque e mi piace anche la presentazione. Un bacio grandissimo e un abbraccio per riscaldarci a vicenda.

  • Reply
    carlottalittlekitchen
    1 Febbraio 2012 at 20:07

    anche qui a Lux é tutto bianco e fa tanto freddo: e io che faccio? cucino, scrivo, faccio la spesa, studio con il mio ado…insomma le solite cose che mi piace fare! Ottima ricetta, xxxx.

  • Reply
    rebecca
    1 Febbraio 2012 at 19:48

    pioggia , freddo e ancora pioggia, tutti in attesa di questa nevicata, chissà…….mi piacciono molto queste monoporzioni presentate benissimo , complimenti! un abbraccio
    ciao Reby

  • Reply
    l'albero della carambola
    1 Febbraio 2012 at 17:27

    Niente di meglio di un piatto così per affrontare neve e gelo.

  • Reply
    Dani
    1 Febbraio 2012 at 17:15

    Visto che il tuo blog mi piace tanto, sul mio (piccino piccino) ti ho dato un premio. Passa a vedere ^_^

  • Reply
    monica
    1 Febbraio 2012 at 15:38

    ricetta perfetta per questa giornata tutta bianca…
    quanto sono belle anche le tue cocottine….
    spalato tutto dolce simo?

  • Reply
    Patrizia
    1 Febbraio 2012 at 15:28

    Un ottimo suggerimento per gustare la polenta in maniera diversa dal solito!! Beati voi con la neve!!! Qui invece piove…piove…piove!! Bacione!!!

  • Reply
    Susanna
    1 Febbraio 2012 at 15:17

    Ben vengano queste deliziose cocottine di polenta Simo, il clima è quello giusto, anche da noi nevica abbondantemente!
    Baciotto Susanna

  • Reply
    Chicca in cucina
    1 Febbraio 2012 at 14:56

    Bella questa ricetta, da adattare anche ad altri abbinamenti!ciao

  • Reply
    Manuela e Silvia
    1 Febbraio 2012 at 14:46

    Bellissimo post!
    e queste cocottine sono un'idea che ci siamo ripromesse moltissime volte di fare!
    morbide e con un tocco dolce salato che tanto amiamo!
    un bacione

  • Reply
    Mirty Quibibes
    1 Febbraio 2012 at 14:29

    Bel post e ottima ricetta!

  • Reply
    Serena
    1 Febbraio 2012 at 14:16

    Amore, che bella ricetta! Per me puoi continuare quanto vuoi a cucinare in cocotte, adoro le ricette monoporzione e soprattutto sono a caccia di idee per quella maledetta polenta taragna che ho fatto la furbata di comprare in Alto Adige e che tra un po' mi germoglia. Secondo me la tua proposta posso riadattarla e dare un senso a quel sacchetto inerte!
    Domani vado in biblio, vediamo se trovo questo libro magico, sai che mi fido di te e sai che anch'io rimarrò delusa dal finale, ma penso che il resto del percorso potrebbe piacermi!

  • Reply
    Aria
    1 Febbraio 2012 at 13:47

    che sfiziosa questa ricetta! per tutto! per i sapori, i colori, le cocotte…brava Simo!

  • Reply
    Cla
    1 Febbraio 2012 at 13:45

    gnam! ho gia mangiato ma mi è venuta ancora fame^^ ciao ciao!

  • Reply
    Claudia
    1 Febbraio 2012 at 13:17

    Dalle mie parti non è affatto una giornata nevosa, ma è bellissimo il panorama che ci circonda, completamente bianco illuminato dal sole! Ottime queste cocottine, devono essere davvero deliziose!!!!

  • Reply
    Ely
    1 Febbraio 2012 at 11:44

    Ciaoooooooo cara!!!! Splendida questa cocottina golosa e con la polenta assolutamente irresistibile!!!! Mi piace tutto e mi piace la monoporzione 🙂
    Baciiiiii

  • Reply
    sulemaniche
    1 Febbraio 2012 at 11:13

    deliziosa!!!

  • Reply
    Isabeau
    1 Febbraio 2012 at 10:38

    Qui non nevica ma fa un freddo!
    Il tuo piatto deve essere una goduria da gustarsi mentre fuori è tutto grigio!

  • Reply
    Sonia M.
    1 Febbraio 2012 at 10:27

    Nevica anche qui ma non siamo ancora in grado di fare un "pupazzo di neve"! Le tue monoporzioni mi piacciono sempre tanto le trovo invitati e appetitose 😉 io non mi stanco.
    Un abbraccio

  • Reply
    dolci a ...gogo!!!
    1 Febbraio 2012 at 10:20

    Sopporterei tutti i disagi del mondo credimi Simo per avere una nevicata qui ma è solo un miraggio ma il freddo non manca quindi una bella e gustosa cocottina a pranzo ci starebbe benissimo e anche una bella lettura comq questa che ci suggerisci!!baci,Imma

  • Reply
    Lara Bianchini
    1 Febbraio 2012 at 9:57

    Per fortuna quì gelo polare ma senza neve, sarebbe un bel problema muoversi. Comunque, invitante, ottimo antifreddo.

  • Reply
    Luisa
    1 Febbraio 2012 at 9:46

    Qui inizia a nevischiare.. speriamo non vada tutto in tilt..strade, treni! sfiziosissima la tua ricetta..

  • Reply
    la Zu
    1 Febbraio 2012 at 9:19

    Anche qui nevica da ieri sera!
    Complimenti per la tua ricetta, è davvero sfiziosa!Ottima l'aggiunta del bacon.
    Ciao!

  • Reply
    Federica
    1 Febbraio 2012 at 9:12

    Anche qui nevica ininterrotto da ieri sera e non ha nessuna intenzione di smettere :(! Queste cocottine sarebbero perfette con questo tempo, sfiziose e gustosissime. Bacioni

  • Reply
    Claudia
    1 Febbraio 2012 at 9:02

    ARoma piove invece e già c'è caos così.. e fa anche freddo.. Sai che danno neveanche a Roma tra domani e sabato? chissà…. Ottime queste cocottine.. sfiziose.. .-) baci

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.