pasticci salati - primi

Risotto al profumo di melograno, formaggio morbido e semi di papavero

image_pdfimage_print
 
 
 
 

 

Mai e poi mai avrei pensato di fare…..
…un risotto con la confettura!

…si avete capito bene…confettura, insomma marmellata…è stata una sorpresa anche per me, inaspettata, ma mi sono voluta mettere in gioco ed ho voluto provare un gusto un pò diverso dal solito.
Questo per partecipare al contest indetto dalla Rigoni di Asiago, un risotto che sa di bosco.
Ho voluto un pò osare, e il risultato mi ha piacevolmente stupito.
Generalmente sono molto tradizionalista e abbastanza restia nel provare gusti e sapori nuovi…ma ogni tanto osare non fa male, quindi mi ci sono buttata a capofitto.

 

 

Ieri ho accolto mia figlia da scuola con questo risottino…bello e colorato, lei ha subito apprezzato e l’ha gradito, pappandoselo in men che non si dica.
Essendo la ragazza parecchio esigente in fatto di gusti culinari, (oserei dire anche un pò rompiballe a volte…ecco! Viva la sincerità…….) sono stata davvero soddisfatta, e penso che qualche volta proverò a riproporlo anche al marito, detto il difficile…(chissà perchè???!!?!)

 

 
 
 
 
 
 
Ingredienti
per 2 persone:
175 gr riso superfino Carnaroli dell’azienda Zangirolami
olio d’oliva extravergine
50 gr formaggio morbido (tipo Philadelphia)
un cucchiaio di semini di papavero per me Melandri Gaudenzio
brodo vegetale circa 500 gr
chicchi di melograno q.b per decorare il piatto e a piacere qualche tocchetto di formaggio
 
Preparazione:
Tenere il brodo ben caldo, pronto per l’utilizzo.
In una casseruola mettere un filo d’olio extravergine e tostare il riso per circa 5 minuti, sempre mescolando con un cucchiaio di legno.
Aggiungere il brodo a mestoli, regolare di sale e continuare la cottura sempre mescolando, ed aggiungendo brodo poco alla volta per circa 10 minuti.
Aggiungere a questo punto la confettura, i semini di papavero e continuare la cottura aggiungendo altro brodo se necessario, e mescolando in continuazione per altri 5-6 minuti.
A qualche minuto dalla fine cottura, aggiungere il formaggio morbido a tocchetti, mantecare bene, spegnere la fiamma e lasciare qualche minuto a riposare a coperchio chiuso.
Impiattare e decorare coi chicchi di melograno.
…il risultato è stato piacevole, un risotto dolce ma anche un pochino acidulo al contempo…croccante anche per la presenza dei semini di papavero e dei chicchi freschi di melograno,  che una volta in bocca hanno sprigionato il loro succo delizioso!
 
 
 
 
 
Spero davvero di essere ancora in tempo per la partecipazione…
Il problema è che in questi giorni sono un pò latitante perchè mi si è ripresentato il problema al pc della scorsa settimana legato all’antivirus, mannaggia!
Speriamo di aver risolto definitivamente questo inconveniente alquanto fastidioso, ieri sera mio marito poveretto è stato alzato sino quasi a mezzanotte per cercare di capirci qualcosa!
 
Scappo a fare qualcosa in casa e vi saluto…..
Alla prossima!
 

You Might Also Like

36 Comments

  • Reply
    SONIA
    6 Dicembre 2011 at 11:29

    Simo è davvero molto appetitoso ^_^ lo salvo tra le ricette da provare, mangio poco riso a dir la verità ma questo vale la pena provarlo, mi piace il colore, il profuo e la cremosità che ben descrivi!
    Grazie 😉
    Sonia

  • Reply
    Lucia
    2 Dicembre 2011 at 7:09

    Che bel risotto, Simo! Oserei definirlo INTRIGANTE!!! Ha tutte le carte in regola per diventare un piatto delle feste :-)Complimenti per l'inventiva 😉

  • Reply
    Tortino al cioccolato
    1 Dicembre 2011 at 20:57

    anche io mi sono cimentata nella preparazione del risotto con la marmellata! e devo dire ke merita, deve essere provato! il tuo mi ispira molto, è anche molto bello da vedere! proverò 🙂

  • Reply
    Giovanna
    1 Dicembre 2011 at 12:23

    Brava Simo! Lo sai, le ricette salate con la marmellata mi piacciono tanto! ^_^
    Un bacione

  • Reply
    cooksappe
    1 Dicembre 2011 at 10:09

    che idea!

  • Reply
    simonaskitchen
    1 Dicembre 2011 at 9:22

    Non ho mai provato il melograno salato, mi hai fatto venir voglia di provare! Bella ricetta, grazie di averla condivisa! Simo

  • Reply
    Roberta
    1 Dicembre 2011 at 8:42

    Perfetto per la cena in piedi che vorrei organizzare per fare gli auguri ai nostri amici, cosi' ti faccio un po' di pubblicita' anche in Olanda!

  • Reply
    Francesca
    1 Dicembre 2011 at 6:59

    wow Simo!!! questo piatto sa davvero di festa :-))))

  • Reply
    Mirty Quibibes
    1 Dicembre 2011 at 2:02

    Buono, lo proverò!

  • Reply
    Ilaria
    30 Novembre 2011 at 21:49

    wow che bello e che belle foto! Sì, bisogna osare ogni tanto 🙂

  • Reply
    Micaela
    30 Novembre 2011 at 21:43

    che bello questo risotto, devo provarlo anch'io! un bacione.

  • Reply
    chatapoche.com
    30 Novembre 2011 at 21:39

    No, vabbè… questo è il MIO risotto dei sogni! Consideralo già assaggiato, fotografato e postato! Citando la fonte e con ovazioni annesse!

  • Reply
    Arianna
    30 Novembre 2011 at 21:08

    Una ricetta molto particolare, ma sicuramente buonissima!!!!

  • Reply
    Patrizia
    30 Novembre 2011 at 19:48

    Un risottino davvero particolare!! Quella cremina morbida mi piace da morire per non parlare di quei chicchi colorati che sono uno spettacolo!! Bravissima…Un bacione!

  • Reply
    Sonia
    30 Novembre 2011 at 18:15

    questa sfida sta producendo ottimi risultati! che bel risotto e le foto sono stuupende! baci :X

  • Reply
    rebecca
    30 Novembre 2011 at 17:35

    devo dire che i latini avevano ragione, fortuna audaces iuvat! non so se avrei avuto il tuo coraggio, complimenti , ottimo risultato,un abbraccio
    ciao Reby

  • Reply
    Benedetta Marchi
    30 Novembre 2011 at 17:20

    Mi stavo giusto chiedendo cosa fare con le due melograne che mi hanno regalato 🙂 un bacio carissima!

  • Reply
    ✿✿La prova della cuoca✿✿
    30 Novembre 2011 at 17:06

    molto particolare,mi invoglia molto la presenza del melograno:)

  • Reply
    Erika
    30 Novembre 2011 at 16:17

    Tres Chic 😉

  • Reply
    Nefertari
    30 Novembre 2011 at 15:56

    Direi che hai fatto benissimo a osare,già solo a vederlo è delizioso, mi immagino il suo sapore…come sempre bellissime le foto con le quali rappresenti i tuoi piatti.
    Mariagrazia

  • Reply
    soleluna
    30 Novembre 2011 at 15:31

    Simo un risotto molto particolare e certamente buonissimo…un piatto adatto per le feste in arrivo. Non è che stai facendo le prove delle ricette da offrire ai tuoi inviatati? un abbraccio Luisa

  • Reply
    Ely
    30 Novembre 2011 at 15:09

    Simo è molto molto festivo questo risotto come ci stanno bene i semi di papavero!!!!! baci

  • Reply
    Pepe
    30 Novembre 2011 at 15:06

    Wow! Un'opera d'arte! Adatta per quella perfezionista di mia sorella e per quella mia collega sommelier e buongustaia! Bravissimaaaa!!!

  • Reply
    Serena
    30 Novembre 2011 at 15:00

    Scusa, ma tu non sei quella che mi ha appena scritto via email di non avere occhio per gli abbinamenti stravaganti? Sei conscia di aver creato una cosa raffinatissima?

  • Reply
    Valentina
    30 Novembre 2011 at 14:58

    wow!!! io proverei sempre le ricette in apparenza assurde!!!

  • Reply
    Susanna
    30 Novembre 2011 at 14:52

    A vedere la presentazione del piatto… è strepitoso. Il dolce del melograno mi lascia un pò perplessa ma mai dire mai, ed assaggiare cose nuove è piacevole!
    Baciotto Susanna

  • Reply
    letrecivette
    30 Novembre 2011 at 14:30

    Ciao Simo! Splendida come sempre!
    Buona giornata Monica

  • Reply
    Federica
    30 Novembre 2011 at 14:04

    Sembra un quadretto d’autunno questo risotto. I chicchi di melograno per me profumano di festa e con tutti quei simpatici semini l’allegria contagiosa raddoppia 🙂 E il sesto senso mi dice anche che è parecchio buono. Un bacione tesoro, sono contenta di essere tornata ^__^

  • Reply
    Manuela e Silvia
    30 Novembre 2011 at 14:02

    ciao, ma veramente una meraviglia questo risotto! Scenografico e dal sapore tutto da scoprire!
    Come al solito ci hai stupito con uno dei tuoi primi piatti!
    baci baci

  • Reply
    Claudia
    30 Novembre 2011 at 13:59

    Simoooo ma è fantastico!!!! vien voglia di provarlo.. mi piacciono anche quei semini di papavero!!!! smackk in bocca al lupo!!!!

  • Reply
    Ylenia
    30 Novembre 2011 at 13:57

    Non solo è buono e bello, ma è anche un piatto che mi ricorda il Natale, sarebbe perfetto per i giorni di festa, i chicchi mi mettono allegria. Bravissima!

  • Reply
    Deborah
    30 Novembre 2011 at 13:46

    Questo risotto mi piace un sacco! Quei chicchi di melograno sembrano dei preziosi rubini!

  • Reply
    Aria
    30 Novembre 2011 at 13:46

    è un risotto fashion…cremoso si vede che lo è…profumato con firodifrutta non ho dubbi…e quesi semini? veramente intrigante, davvero!non era facile questa sfida!

  • Reply
    Nani e Lolly
    30 Novembre 2011 at 13:37

    ottimo risotto complimenti!Ben presentato!Bravissima!

  • Reply
    titty
    30 Novembre 2011 at 13:37

    Molto molto particolare questo risotto, complimenti per l'idea! mi dai qualche spunto per altri risotti ; )

  • Reply
    Ros
    30 Novembre 2011 at 13:35

    di bello è bello lo trovo molto chic di buono non saprei non l'ho mai provato però mi fido di te ma soprattutto della rompi…. ops volevo dire della figlia esigente 🙂

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.