Home pasticci salati - secondi Clafoutis alle zucchine e caprino, profumato alla salvia

Clafoutis alle zucchine e caprino, profumato alla salvia

by pensieriepasticci
 
 
 

Rieccomi tornata a pieno ritmo o quasi…le valigie sono state riposte in cantina, tutti i panni lavati e stirati, tutti i vari regalini sistemati,…le foto anche…ogni tanto guardate con malinconia, sigh…
…i ricordi di queste belle giornate londinesi sono ancora così vivi nella mente, alimentati anche dai vari reportage televisivi che in questi giorni ci stanno martellando con l’imminente matrimonio reale!
Vabbè, ma il bello dell’andare in vacanza è proprio questo…il dover tornare…questo ce le fa apprezzare ancora di più..forse è un pensiero un pò contorto, lo ammetto, ma io la penso così.

La ricettina di oggi è un piatto che noi adoriamo…il clafoutis.
Scoperto da poco, complice questo librettino davvero delizioso, ultimamente compare spesso sulla nostra tavola.
Versatile, saziante e buono, è possibile variarlo davvero in tanti modi sfiziosi ed appetitosi…quello di oggi, particolarmente delicato e profumato, è piaciuto anche alla giovincella di casa, che in fatto di verdure è un pò difficilotta…mascherate così, le gusta alla grande!
La ricetta originale prevedeva la feta, che però noi troviamo un pò forte…avendo in casa del caprino freschissimo, ho deciso di utilizzare quello, e il risultato non mi ha davvero deluso…così come l’utilizzo della salvia (la ricetta originale prevedeva la menta), che ha dato un profumo davvero particolare ed intenso al piatto.

 

 
 
Dovreste vedere come è cresciuta questa piantina di salvia…è diventata il quadruplo! Questa foto risale circa a tre settimane fa…si vede che lo stallatico che gli ho messo nella terra ha fatto il suo buon lavoro, eheheheheh…!

Ingredienti:
Per 4 terrine (io ho utilizzato i tegamini da uovo Le Creuset)
4 uova
75 gr farina (io ho utilizzato l’antigrumi di Molini Pivetti)
50 gr panna light allo yogurth o anche in alternativa di creme fraiche liquida
2 cucchiai olio extravergine di oliva
5 foglie di salvia belle grandi a pezzettini
2 caprini freschissimi
2 belle zucchine
sale nero di cipro e pepe nero

Preparazione:
Preriscaldare il forno a 180°
Sbattere in una ciotola le uova, incorporare poco alla volta la farina e successivamente la panna. Mescolare energicamente con la frusta a mano sino ad ottenere un composto liquido ed omogeneo; salare e pepare.
Lavare, asciugare e tagliuzzare le foglie di salvia.
Lavare le zucchine e farle a tocchettini piccolissimi. Rosolarle in padella con l’olio, in modo da ottenere una cottura appena croccante..salare e pepare, cuocere pochi minuti e spegnere.
Imburrare le pirofiline e verrsarci il composto…distribuire in ogni pirofilina le zucchine a tocchetti, la salvia sminuzzata e infine in superficie i caprini a pezzettini, così…

 

 
 
 

Dare un’ultima spolverata col sale nero di cipro (è piacevolissimo da vedere!) ed infornare con modalità ventilata per circa 20 minuti…

Che ve ne pare? lasciar  intiepidire e gustare…noi li abbiamo accompagnati a della verdura fresca e del pane integrale appena cotto…una meraviglia!

Colgo l’occasione per segnalare a tutti una bella iniziativa de Le Creuset:

Il 2 maggio uscirà in edicola la rivista Casa facile e Le Creuset sarà presente con un bellissimo concorso a cui dovete assolutamente partecipare…
In palio ci saranno premi bellissimi!
Pensate, il primo premio sarà addirittura un set di casseruole in ghisa…poi ci saranno altri premi, come casseruoline e cocottine, teglie e pirofile, insomma, vi consiglio di fare un salto in edicola…e partecipate numerosi!!

A questo punto vi saluto e vi auguro una buonissima giornata….a presto!

 

You may also like

38 comments

terry 5 Maggio 2011 - 9:42

Buono…mai fatto clafoutis salati, devo cimentarmi…e il tuo è goloso e profumato! bacione

Reply
Memole 28 Aprile 2011 - 20:17

Ma che bel piattino sfizioso…

Reply
aleste 28 Aprile 2011 - 19:19

Appetitoso questo piatto,non appena le piantine di papà iniziano la produzione di zucchini proverò senz'altro questa ricetta.
Un abbraccio e bentornata!

Reply
brii 28 Aprile 2011 - 16:32

carissima, che bella ricettina!
brava!
lo stallatico è una toccasana davvero, ogni tanto ci vuole!
un abbraccio fortissimo
baciusss
brii

Reply
~Lexibule~ 28 Aprile 2011 - 13:10

Miam!! J'y plongerais volontiers ma fourchette:) Bon jeudi à toi ma belle amie;)xxx

Reply
Enza 28 Aprile 2011 - 12:42

Slurp, …. delizioso piattino!!! Enza xxx

Reply
Ely 28 Aprile 2011 - 11:43

ti dico che sono speciali! davvero super gustose!!!!! baci cara 🙂

Reply
B. e M. 28 Aprile 2011 - 8:23

Ciao!! Io e la mia collaboratrice vorremmo invitarti personalmente a NASO DA TARTUFO's KITCHEN, la nostra nuova iniziativa! Partecipa alla sfida!! Più si è più si vince…e i premi ne valgono la pena! 🙂 vieni a leggere sul nostro blog http://www.nasodatartufo.blogspot.com come partecipare! ti aspettiamo!

Reply
sulemaniche 28 Aprile 2011 - 7:06

che belline queste mono porzioni, davvero dolci e gustose…adorabili

Reply
viola 27 Aprile 2011 - 22:16

che brava sìche sei Simo. Il clafoutis è splendido…e pure la salvia. Le mie aromatiche sono ko. Devo piantarle di nuovo…anche se devo dire la salvia sta bene! Ma le altre un pò meno 🙁
Un bacione
smack

Reply
Manuela e Silvia 27 Aprile 2011 - 20:33

Ciao Simo, ben tornata! Ma qualche foto della tua gita che la posti vero? Aspettiamo solo quelle…
Delicato e formaggioso questo clafoutis, non ne abbiamo mai provato uno, ma dobbiamo ammettere che la tua versione è semplice ed invitante…nmagari ci proviamo|
baci baci

Reply
pensieriepasticci 27 Aprile 2011 - 19:27

Grazie a tutti!!!
per chi volesse variare il formaggio:
Per quanto riguarda la ricotta, penso sarà ugualmente buono, forse un pò debole di sapore…
IO proverei a sostituirlo con del philadelphia o del formaggio fresco similare, magari condito con un pò di sale e pepe per renderlo appena più saporito..
La ricetta originale prevedeva la feta..
Sperimentate e poi mi dite!
Buonissima serata, un abbraccione

Reply
Alessia 27 Aprile 2011 - 18:58

Bentornata innanzitutto e a quanto pare sei tornata in splendida forma, con una ricetta meravigliosa.

Reply
rebecca 27 Aprile 2011 - 17:32

accipicchia che ricetta!!! bravissima una preparazione veramente notevole, tra feta e caprino voto caprino!
un abbraccio
ciao Reby

Reply
Giovanna 27 Aprile 2011 - 16:02

…è bello partire, rilassarsi, ma è piacevole ritrovare anche le proprie cose, i propri ritmi.
Ed è piacevolissimo, anzi golosissimo, pranzare con un così buono clafoutis!
Delizioso!!!

Baci Giovanna

Reply
riccioli di cioccolato 27 Aprile 2011 - 15:23

Caspita, devo assolutamente prepararlo, volevo chiederti con che altro formaggio potrei sostituire il caprino che a me non piace, grazie ciao Angela.

Reply
Zucchero e Farina 27 Aprile 2011 - 15:17

sono contenta che il viaggio sia andato bene! Ottimo il clafoutis, bacio

Reply
letrecivette 27 Aprile 2011 - 14:03

Simo bentornata ai fornelli!
Monica

Reply
Le pellegrine Artusi 27 Aprile 2011 - 12:46

Un bellissimo e chicchissimo piatto, approvo al 100% le tue modifiche. Secondo me lo hanno reso ancora più buono…uhhh che voglia di andare a Londra

Reply
Olga 27 Aprile 2011 - 12:38

Bentornat!!! Purtroppo i ritorni dalle vacanze sono sempre traumatici!!! Complimenti per questa ricetta, davvero molto sfiziosa!!!! un bacione, Olga

Reply
soleluna 27 Aprile 2011 - 12:05

Simo ben tornata ai fornelli! questi clafouttis alle zucchine sono strepitosi la modifiche che hai fatto mi sembrano perfette anch'io considero la feta troppo saporita per i nostri gusti ciao Luisa

Reply
Stefania 27 Aprile 2011 - 11:58

Simo questa tua ricetta è deliziosa mi piacciono tutti gli ingredienti che hai messo, la faccio 😉 ciao

Reply
monica@SemplicementePerfetto 27 Aprile 2011 - 11:42

Pasticci super buonissimi in questo blog!
Piacere di conoscerti 🙂

Reply
dolci a ...gogo!!! 27 Aprile 2011 - 10:55

Tesoro eccoti tornata ai fornelli ci sei mancataaaaaaaaaaaa…il clofoutis salato è spettacolare Simo mette appetito solo a guardarlo davvaro invitante e gustoso!!!!bacioni imma

Reply
arabafelice 27 Aprile 2011 - 10:51

Meraviglioso questo clafoutis salato. E anche io ho una piantina di salvia in giardino, speriamo diventi come la tua!

Reply
Patrizia 27 Aprile 2011 - 10:48

Mamma mia che delizia!!! Le foto dimostrano perfettamente la bontà di questo piatto… Non conoscevo il clafoutis in versione salata e visto che ho delle zucchine in frigo questa sera lo provo subito!!! Secondo te ci posso mettere la ricotta invece del caprino? Un bacione tesoro!!!

Reply
Lauradv 27 Aprile 2011 - 9:37

Ma che spettacolo questo calfoutis! Da provare assolutamente!

Reply
Erica 27 Aprile 2011 - 9:15

dopo la pausa è vero… quanto è difficile riprendere i ritmi… ma ce la faremo ehehh

La ricetta mi ispira davvero molto deve esser stata deliziosa ^_^

Reply
paoladany 27 Aprile 2011 - 9:08

vORREI FARE LA DIETA, ma come si fa con queste ricettine?
ok per il concorso me lo devo segnare
ciao paola

Reply
Claudia 27 Aprile 2011 - 8:58

Ammazza che bontà Simo!!!!! baci .-)

Reply
Mirtilla 27 Aprile 2011 - 8:50

che meraviglia!!delicatissimo!!

Reply
°Glo83° 27 Aprile 2011 - 8:35

ho appena "scoperto" il tuo blog…complimenti, è molto bello!!! e questa ricetta sembra mooolto invitante!!! ora vado a "curiosare" il resto!!! 😉

Reply
Titti 27 Aprile 2011 - 8:34

Il clafouti!!!! Mi piace un sacco, sia in versione dolce che salata!!
La tua è stupenda!!!Con la salvia e il caprino!! Uhm che buonaaa!

Reply
Federica 27 Aprile 2011 - 8:07

Buone buone e belle belle quelle cocottine! Idea veloec, di effetto e di gusto. Un baciotto

Reply
Francesca 27 Aprile 2011 - 8:05

Complimenti Simo…davvero splendido!!!!

Reply
elenuccia 27 Aprile 2011 - 8:03

Ma sai che non l'ho mai fatto in versione salata? deve essere buonissimo, poi io adoro il caprino.

Reply
sissi 27 Aprile 2011 - 8:00

che bella presentazione ottimo piatto

Reply
marifra79 27 Aprile 2011 - 7:47

Ti capisco benissimo, dopo ogni pausa è davvero difficile tornare alle attività di tutti i giorni…
Ma che bell'idea il clafoutis, segnato al volo! Un abbraccio Simo

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.