Home pasticci dolci -torte La Linzer torte della Simo

La Linzer torte della Simo

by pensieriepasticci
 
Non sono una grande maga delle crostate, lo ammetto…..mio marito le adora e mangerebbe solo quelle…io invece sono più per le torte sofficiose e semplici, ed anche per gli strudel…mia figlia mangia davvero ogni cosa, quindi, ogni tanto per mettere tutti d’accordo bisogna cambiare.
La Linzer torte mi attirava già da un pò…complice una squisita marmellata che faceva capolino dalla dispensa…
….e siccome avevo intenzione di portare un dolce a casa di amici (ciao Silvia!!!!!!!!!! grazie ancora per la bella serata.), ho pensato di provare!
Innanzitutto mi sono un pò documentata: voi sapevate per esempio che viene considerata la torta più antica del mondo? …io proprio no…e invece pare sia così…si ritrovano nozioni su di essa già dal 1653.
Se vi interessa sapere qualcos’altro leggete qua.
Io ho utilizzato, a differenza della ricetta originale che prevede quella al ribes, la marmellata ai frutti di bosco, e devo dire che era ugualmente fantastica, a mio marito ed anche ai miei amici è piaciuta tanto, e credo che la rifarò!
Bando alle ciance, vi lascio subito la mia ricettina che ho preso da questo fantastico libro…grazie Ory (sorella!) per il  regalo che mi hai fatto, eheheheh! Al prossimo compleanno,ahahahah con un nuovo libro su questi schermi…
 
 Ingredienti:
 
125 gr farina
125 gr mandorle in polvere
125 gr burro a temperatura ambiente più qualche pezzettino per imburrare lo stampo (la ricetta originale lo prevedeva salato, ma io ho usato quello che avevo in casa..)
125 gr zucchero macinato finissimo, lo zefiro per me
1 uovo
la buccia grattugiata di mezzo limone biologico
1 cucchiaino di cannella in polvere per me della Mondospezie
1 cucchiaino di cacao amaro in polvere
1 vasetto di marmellata biologica Fiordifrutta ai frutti di bosco della Rigoni di Asiago,  buonissima
mezzo bicchiere di latte  attenzione il latte serve solo per spennellare il dolce prima di infornare!
1 pizzico di sale
 
 
 
 
 
 
Preparazione:
 
Ponete la farina sul piano di lavoro e fateci al centro una cavità.
Mettete il sale, l’uovo, il burro a pezzetti e lo zucchero al centro; iniziate ad impastare con la punta delle dita, poi aggiungeteci le mandorle in polvere, la cannella, il cacao e la buccia del limone grattugiata.
Iniziate pian piano ad impastare, ma in maniera rapida in modo da ottenere una consistenza sabbiosa; create una palla e mettetela a riposare nel frigo avvolta in un foglio di pellicola alimentare. Più riposa meglio è…io ce l’ho lasciata quasi due ore, addirittura leggo su questo libro che potrebbe riposare anche un giorno intero…
Preriscaldate il forno a 180°, e imburrate leggermente lo stampo.
(Io ne ho usato uno in silicone della Pedrini, ma ho preferito dargli ugualmente una lieve imburrata…non so se è stato quello o l’ottima qualità dello stampo, sta di fatto che la torta si è sformata in maniera perfetta.)
Tirate i due terzi della pasta in un grande disco, arrotolatela sul mattarello e stendetela nello stampo, livellando ben bene i bordi
 
 
 
 
Farcite la base della crostata con la marmellata, poi stendete il resto della pasta e tagliate delle strisce larghe 1 cm e mezzo circa ed incrociatele sulla superficie del dolce.
Spennellate con un pò di latte, e mettete in forno per 30 minuti (io ho utilizzato la funzione ventilata)
 
 

La ricetta dice di servirla fredda con panna montata…noi l’abbiamo mangiata così da sola e vi assicuro che era fantastica ugualmente…

 
Ora volevo fare qualche ringraziamento…a Monica che ha pensato a me per un premio, a Ely per la sua amicizia vera e disinteressata (scusa se ti stresso sempre, ma ti voglio bene amica mia!), per la mia amica M. che mi ha dato la notizia più bella del mondo, e cioè che sarà mamma…(sono felicissima e lo sai!!!)
Grazie a Silvia per seguire il mio blog e per aver, insieme alla sua bella famiglia, mangiucchiato con me questa torta in una bella serata di festa, eheheheheh!!!!!!!!!
E grazie a tutti voi che mi seguite lasciando un commento, ma anche no…
 
Buon fine settimana!

You may also like

27 comments

Roberta 15 Gennaio 2011 - 22:33

ciao! che buona la linzer! sei stata bravissima!
Mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori per non perderti di vista! se ti va puoi fare lo setsso da me! un abbraccio e buona serata!
Roby

Reply
SUNFLOWERS8 15 Gennaio 2011 - 15:15

Ho sempre detto la faccio la faccio ma non ho ancora trovato il momento giusto per potermela godere. Questo weekend complice il tempo e la poca voglia di uscire mi metto all'opera ^_* Proprio bella, brava!

Reply
paolaotto 15 Gennaio 2011 - 11:08

io adoro la crostata…(veramente adoro pure le torte soffici, da forno…!!!)…quando si cuoce che senti quel profumo….mmmmm….mi hai fatto venire in mente Simo che è passato troppo tempo dall'ultima volta in cui l'ho preparata!!! e la tua dev'essere una delizia! questUn abbraccio forte. Paola

Reply
vincent 14 Gennaio 2011 - 21:46

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog – sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com

Reply
Mari e Fiorella 14 Gennaio 2011 - 18:55

Anche questa ,una meraviglia!!!!!!

Reply
pensieriepasticci 14 Gennaio 2011 - 17:37

Grazie siete tutti meravigliosi…come la Linzer, ahahahah!
Vi abbraccio forte!

Reply
viola 14 Gennaio 2011 - 17:19

Ma quante cose belle in questo post, non ulrìtima la tua linzer torte che è davvero deliziosa, mi piace da matti e mi hai fatto venire voglia di rifarla. Pensa che oggi è la seconda che vedo! Che sia un segno?
Fantastica!
Brava Simo, le tue ricette sono sempre super!
Un bacione

Reply
Lo 14 Gennaio 2011 - 16:31

che bella conclusione il tuo post…ricco di affetto e di cuore….la tua corstata mi paice un sacco…perchè come tuo marito la gnoma adora le crostate in tutte le sue varianti! un bacio

Reply
Damiana 14 Gennaio 2011 - 15:31

Ma grazie a te tesò!!Si sta benissimo qui da te…e poi vuoi mettere che ci rifacciamo gli occhi con tutte queste golosità!!Anche la Linzer si è piegata al tuo talento,è venuta una meraviglia!!UN bacione cara e buon fine settimana!!

Reply
Ely 14 Gennaio 2011 - 13:43

e grazie a te che attraverso la tua generosità e semplicità (che non è un difetto) condividi con noi quello che fai… e vorrei una fetta di torta grazie!!!! baci Ely

Reply
Cindystar 14 Gennaio 2011 - 13:04

ma lo sai che invece io non l'ho ancora mai fatta? a vederla mette una voglia…!…la porteresti una fetta al
WHB di questa settimana?
ottime le marmellate rigoni, approvo in pieno!
buonissimo w.e.!

Reply
Claudia 14 Gennaio 2011 - 11:19

Ottimaaaaaaaaaaaaaaa!!! pensa che vengo dal blog di Imma che anche lei ne ha preparata una di Linzer torte…ottima la Fiordifrutta Rigoni!!!!!smack buon w.e. .-)

Reply
Mamina 14 Gennaio 2011 - 10:22

La migliora linzer torta della mia vita, l'ho mangiato a Bologna. E une grande ricordo. la tua mi piacce molto.

Reply
marifra79 14 Gennaio 2011 - 10:12

Che dire Simo… è meravigliosa! Anch'io non sono molto per la crostata anche se, da quando ho trovato un'ottima conserva di susine nere, ultimamente è il dolce che preparo più spesso!
Un abbraccio

Reply
Luca and Sabrina 14 Gennaio 2011 - 9:49

Anche noi siamo amanti delle crostate, ma questa non l'abbiamo mai fatta e ti confesso che siamo molto ma molto tentati, alla fine poi ci manca solo la marmellata, anche noi useremo la Rigoni, è quella che preferiamo tra quelle che compriamo. Non sapevamo che la ricetta originale prevedesse la marmellata di ribes, beh se la trovassimo, procederemo con quella, altrimenti frutti di bosco anche noi.
Un baciotto e buon fine settimana
Sabrina&Luca

Reply
Simona la golosa 14 Gennaio 2011 - 9:36

Ma che meraviglia!
noi l'abbiamo mangiate questa estate in Austria e al mio compagno sono venuti gli occhi a cuoricino 🙂

Reply
roberta 14 Gennaio 2011 - 9:35

fantastica questa torta, proverò ad adattarla senza glutine. Anch'io uso spesso la marmellata bio Rigoni ed è davvero buona. Complimenti per tutto. Buona giornata

Reply
I fiori di loto 14 Gennaio 2011 - 9:33

ciao Simo, ti è venuta benissimo..
Ho mangiato questa torta una volta in altoadige, era proprio identica alla tua.
Anche a me l'avevano servita senza panna.. e non se ne sentiva proprio la mancanza.
Complimenti ancora.
Paola

Reply
Aurore 14 Gennaio 2011 - 9:32

è buonissima, non ci sono altre parole….

Reply
Mirtilla 14 Gennaio 2011 - 9:23

oggi spopola la linzer, buonissima!!!!

Reply
Federica 14 Gennaio 2011 - 9:10

copio/incollo!!!!!!!favolosa!!!!!!baci!

Reply
Federica 14 Gennaio 2011 - 9:05

Cosa darei per una fetta della tua linzer. Sarà che adoro le mandorle, la cannella, i frutti di bosco, ma resta una delle crostate più buone che conosca. Un bacione e buon we

Reply
dolci a ...gogo!!! 14 Gennaio 2011 - 9:00

nooooooooooooo. simo ma che sintonia nn ci posso credere,abbiamo entrambe postato al linzer torte con la marmellata di rigoni di asiago almeno abbiamo cambiato il gusto!!!!meravigliosa anche la tua
bacioni imma

Reply
Giusy 14 Gennaio 2011 - 8:56

Mi piace tanto e tra sabato e domenica la farò sicuramente!! Buonissima e brava ala pasticciera!!!
Buon Week!

Reply
Stefania 14 Gennaio 2011 - 8:54

Una meraviglia si vede che è buonissima, ciao

Reply
Manuela e Silvia 14 Gennaio 2011 - 8:52

Ciao! noi invece amiamo molto le crostate, soprattutto quelle di marmellata! anche gli strudel però..purchè semplici e rustici!
Ottimo il tuo compromesso: una torta mrobida/friabile e con una farcia molto buona!
bacioni

Reply
arabafelice 14 Gennaio 2011 - 8:37

E' stupenda, Simo, invitantissima!!!
Credo che te la copierò presto 😉

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.