pasticci dolci -torte

Crostata al cacao, pesche ed amaretto

crostata al cacao, pesche e amaretto

 

Adoro l’estate quasi solo per le pesche, ehehe……
…ne mangerei a chili, soprattutto quelle bianche e succose, che ultimamente si trovano con più difficoltà (almeno per me).
A Minorca, in hotel, ne ho fatto davvero una scorpacciata…lì erano splendide, croccanti…mmmm…non mi ci fate ripensare.
Appena tornata ho deciso di preparare questa crostata al cacao, pesche ed amaretto, che racchiude in sè tutti i sapori che più mi piacciono…cacao, pesche ed amaretti, mmmmm!!!
L’ho preparata col bimby, ma si può tranquillamente realizzare anche senza.
 
 

 

 
 
Ingredienti:
300 gr.farina 00
50 gr.cacao amaro in polvere
80 gr.zucchero semolato
130 gr.burro morbido a pezzetti
1 uovo intero e 2 tuorli
1 cucchiaino scarso di lievito in polvere
pesche gialle 4 belle grosse
amaretti q.b
marsala 1 bicchierino da liquore
 
Preparazione:
Iniziamo col preparare la pasta frolla al cacao: nel boccale ho messo la farina, il cacao, lo zucchero e il burro morbido; ho aggiunto le uova e il lievito, ed ho impastato 20 sec.vel.4/5.
Tolto l’impasto, ho formato una palla che ho messo in frigo a rassodare per una bella mezz’oretta.
Durante questo tempo, ho preparato il ripieno: ho sbucciato le pesche e le ho fatte a pezzetti, le ho disposte in una padella antiaderente insieme ad una noce di burro, ed ho acceso a fuoco lento, mescolando per bene e bagnando con il marsala. Ho “cotto” le pesche per circa un quarto d’ora, appena in modo da far asciugare il sughetto di marsala…a questo punto ho spento e tolto dalla padella, messo in una terrina insieme allo sciroppino creatosi, in modo da farle raffreddare.
Ho nel frattempo imburrato ed infarinato una tortiera a cerniera, con l’aiuto della carta forno ho steso un disco di frolla e l’ho posizionato sul fondo creando il guscio per il ripieno con un pò di bordo per contenerlo.
Col mortaio ho sbriciolato grossolanamente gli amaretti e gli ho uniti alle pesche, amalgamando il tutto…ho poi messo questo composto sulla base di frolla e con qualche rimasuglio avanzato ed uno stampino, ho creato dei fiorellini decorativi.
 
 
 

 

Ho infornato a 180° per 20 minuti circa, e il risultato…lo potete vedere da voi!
C’è però un consiglio che vi dò…sarebbe da consumare in fretta, visto il caldo la frutta tende a deteriorarsi…oppure tenerla in frigorifero e toglierla qualche minuto prima della degustazione per non mangiarla troppo fredda; noi non abbiamo avuto questo problema, eravamo in compagnia ed in un battibaleno, chissà come,pufff….è svanita….eheheheheh…..
Altro consiglio: io le altre volte l’ho sempre realizzata con la frolla normale (non al cacao, per intenderci) e sinceramente io così la preferisco; poi va a gusto personale, qualcuno la preferisce con la frolla normale, qualcuno col cacao, sta di fatto che è stata spazzolata, chissà perchè!

Voi provate in entrambe le varianti…e poi troverete quella che più vi aggrada!
Buonissima giornata!

You Might Also Like

14 Comments

  • Reply
    dario
    21 Agosto 2008 at 14:38

    non so perchè, ma vedo la torta.. e mi vene da scrivere GNAM SLURP SBAV!!!
    eheheheh
    ps: anche io adoro le pesche….ma purtroppo non sanno più di nulla….

  • Reply
    Pippi
    21 Agosto 2008 at 9:19

    hmmm… la frolla al cacao….mi piace…….devo provarci…….. 😉 tra le due comunque anche se non l’ho mai assaggiata mi ispira di più con il cacao… baci baci Pippi

  • Reply
    pensieriepasticci
    21 Agosto 2008 at 6:46

    E’ vero, accendere il forno con il caldo non è il massimo della vita, ma credimi Susina, ne vale la pena!

    Babi cara, è da provare!

    Annamaria, bisogna trasferirsi in Spagna, eheheheh…lì ho mangiato delle pesche bianche da favola……

    Bacioni a tutte e buonissima giornata

  • Reply
    Susina strega del tè
    20 Agosto 2008 at 19:26

    Cuorioso l’abbinamento pesche-cioccolato, mi tira parecchio, devo solo trovare il coraggio di riaccendere il forno, forse questo fine settimana “dice” che rinfrescherà…..
    :-)))

  • Reply
    babi
    20 Agosto 2008 at 11:59

    complimenti Simo, questa crostata è molto bella e deve essere pure buonissima! un bacione

  • Reply
    unika
    20 Agosto 2008 at 6:59

    sai…anche io le pesche bianche belle succose ho difficoltà a trovarle:-) questa crostata è splendida….un bacio:-)
    Annamaria

  • Reply
    pensieriepasticci
    19 Agosto 2008 at 18:39

    Grazie ragazze care, provate, è un abbinamento di gusti e sapori davvero particolare, che a me è piaciuto assai….Polinnia, la frolla al cioccolato è buonissima, secondo me si sposa bene anche con creme pasticcere o chantilly…
    Bacioni a tuttissime

  • Reply
    Polinnia
    19 Agosto 2008 at 15:04

    che bella..che fantasia che hai!!! mi piace molto la frolla al cioccolato, non l’ho ancora mai fatta!

  • Reply
    Precisina
    19 Agosto 2008 at 14:39

    Proprio il mio genere, mmmmmmmmm!!!

  • Reply
    Giovanna
    19 Agosto 2008 at 14:29

    Carissima, è bellissima, mi è venuto un certo languorino….Comunque è vero le pesche bianche si trovano poco e non sono neanche tanto buone. Baci Giovanna

  • Reply
    NIGHTFAIRY
    19 Agosto 2008 at 12:16

    Ho giusto degli amaretti in dispensa..Una bontà la tua crostata!

  • Reply
    pensieriepasticci
    19 Agosto 2008 at 11:48

    ciao maya, grazie della visita e…a presto!

    M.Rita tesoro…ora aspetto anche teeeeeee………..
    bacioni grandissimi

  • Reply
    Mariarita
    19 Agosto 2008 at 10:27

    deliziosa!!!
    Sei tornata alla grande…brava!!!
    Bacioni
    Mrita

  • Reply
    maya
    19 Agosto 2008 at 10:12

    Che bella!!! anche le stelline..

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.