pasticci dolci -torte

Crostata marmellata ed amaretti

crostata confettura ed amaretti
I miei due commensali adorano le crostate…soprattutto il maritino adora inzupparne una fettona nel latte caldo al mattino per colazione.

Così appena possibile gliene preparo qualcuna….sfruttando appieno le mie marmellate “home made”, eheheheh..

La pasta frolla però, non è propriamente dietetica, quindi ho fatto vari esperimenti con altre frolle più leggere per alleggerire un pochino il problema colesterolo relativo a questo dolce.

Per questa crostata con marmellata ed amaretti ho utilizzato una pasta frolla trovata sul libro bimby “torte e biscotti” molto più leggera di quella tradizionale…..devo dire che è stata comunque apprezzata e penso che la riutilizzerò spesso. Rimane sicuramente più friabile dell’altra, ma ugualmente buona!

 

Ecco qui gli ingredienti:

1 limone biologico (utilizzare solo la scorza)

100 gr.zucchero semolato

250 gr.farina 00

1 pizzico di sale fino

120 gr.di burro morbido a pezzetti

1 uovo ed 1 tuorlo

confettura pere vino rosso e profumo di cannella(io ho utilizzato questa, ma ci sta benissimo anche quella di pesche!)

pinoli

amaretti sbriciolati a piacere

Preparazione col bimby:

tritare la buccia del limone 5 sec.vel.7, riunire il trito sul fondo del boccale con la spatola; aggiungere lo zucchero e polverizzare 10 se. vel.7

Unire la farina, il sale, il burro morbido e le uova, impastare 15/20 sec.vel.4/5.

Togliere l’impasto dal boccale, avvolgerlo in pellicola trasparente e metterlo in frigo a riposare per circa mezz’oretta.

Togliere dal frigo la frolla e col mattarello stendere una sfoglia adatta a ricoprire una tortiera meglio se apribile..lasciare un pò di bordino intorno per contenere il ripieno e bucherellare il fondo coi rebbi di una forchetta.

In una ciotola ho amalgamato la marmellata (ho provato a farla anche con quella di pesche ed è buonissimissima) con i pinoli e gli amaretti sbriciolati, ho ricoperto il fondo della torta, decorato con strisce di frolla a piacimento, e cotto in forno a 180° per circa 30/40 minuti…

Ecco il risultato!

 

 

 

 

Versione senza bimby:grattuggiare la buccia del limone e mettere zucchero e buccia grattuggiata in un frullatore, frullare insieme qualche minuto, in modo da polverizzare lo zucchero e conferirgli il profumo di limone. A questo punto su una spianatoia impastare farina con zucchero e uova, poi pian piano aggiungere il pizzico di sale e il burro morbido a pezzetti, fino ad ottenere un impasto morbido e malleabile…avvolgere nella pellicola da cucina la palla di impasto ottenuta e lasciare riposare in frigo mezz’ora. Procedere per la farcitura come sopra indicatoBuona colazione a tutti!

You Might Also Like

21 Comments

  • Reply
    Maddea
    10 Giugno 2008 at 6:48

    Ciao carissima, adoro le crostate e questa è invitantissima!
    Un bacione e buona giornata anche a te!

  • Reply
    pensieriepasticci
    10 Giugno 2008 at 6:39

    Annamaria e Lisa…grazie, un bacione!

    Grazie Luca e Sabry!!! Andrò a fare un giretto dalle vostre parti…mmmm…quella al limone mi intriga parecchio!!!
    Buonissima giornata!

    Ciao Pippi cara, ho notato che tu elimini quasi sempre il burro dai tuoi dolci….e fai benone!!!
    Bisogna che anch’io mi ci metto d’impegno…prenderò spunto da te per l’olio di mais….
    bacioni grandi

    Ciao Arietta…eh, si il puccio in casa mia va alla grande!!!
    Che ci vuoi fare, questi uomini sono un pò dei bambinoni, eheheheh!!!!!!
    Grazie per tutto….un bacione e buona giornata!

    Ciaooooo a tutti !!!!!!!!!

  • Reply
    Arietta
    10 Giugno 2008 at 6:33

    puccia la crostata nel latte????! sacrilegio!!!! ahah, a parte gli scherzi, sai che anche il mio ragazzo fa cosi? io lo insulto sempre perchè secondo me si perde il sapore e la consistenza del dolce 😛 mica è un biscotto da inzuppo, ma niente, a lui piace cosi e lo fa lo stesso, ihih!

    ottima crostata, bella rustica, profuma di casa!!

    baci fortissimi!

  • Reply
    Pippi
    9 Giugno 2008 at 22:47

    Bella questa crostata e poi la marmellata di pere al vino rosso wow…mi sto leccando i baffi….se vuoi una pasta frolla più leggera per il colesterolo…prova a sostituire il burro con olio di semi e vedrai che risultato io ormai il burro l’ho quasi definitivamente bandito dalla mia tavola … provala un bacio Pippi

  • Reply
    Luca&Sabrina
    9 Giugno 2008 at 22:40

    Che buone le crostate!!!! L’ultima che abbiamo fatto è stata quella al limone e abbiamo in mente di sperimentarne una molto speciale e molto segreta! Quante belle cose prepari!
    Buonanotte cara Simo
    Sabrina&Luca

  • Reply
    unika
    9 Giugno 2008 at 20:38

    bellissima crostata!!!! un bacio
    Annamaria

  • Reply
    FairySkull
    9 Giugno 2008 at 19:42

    Ottima !!! L’idea della crostata piu’ leggera mi piace !!! Ciao lisa

  • Reply
    pensieriepasticci
    9 Giugno 2008 at 19:17

    M.Ritaaaaa…fetta accordata!!!
    Baciozzi!!!!!!!

    Precy, ma ciao!!!
    Pensaci, pensaci, eheheheh…mica devo ingrassare solo io, eh??!!!!
    bacione!!

  • Reply
    Precisina
    9 Giugno 2008 at 16:00

    Buona colazione, buona merenda, buon dopo cena…marmellata e amaretti, meglio che non ci penso!!!

  • Reply
    Mariarita
    9 Giugno 2008 at 15:54

    Bravissima Simo ricetta perfetta sono le stesse dosi che mi ha dato mio zio Pinuccio mitico pasticcere, le scuole di pensiero che provano a farla light non mi convincono, la ricetta è peso burro metà del peso farina!!! Se no non è pastafrolla…
    Complimenti la tua è bellissima non è che ti è avanzata una fetta!!!
    Bacioni
    Mariarita

  • Reply
    pensieriepasticci
    9 Giugno 2008 at 15:43

    Grazie Silvia!!!!!!
    Che piacere…ti aspetto, mi raccomando, eh??!!!
    Un abbraccione e ancora grazie per la tua disponibilità

  • Reply
    Anonimo
    9 Giugno 2008 at 15:41

    Sembra deliziosa…complimenti!
    Mi segno la ricetta!
    Anche il tuo blog è davvero carino, passerò ancora a trovarti!

    Ciao ciao

    Silvia
    (http://icyflower.splinder.com/)

  • Reply
    pensieriepasticci
    9 Giugno 2008 at 15:39

    Grazie ragazze/i…ma provate anche questa frolla più leggera…davvero uno spettacolo!!!
    Buon pomeriggiooooooo

  • Reply
    silvia
    9 Giugno 2008 at 15:09

    Buonissima! e’ una delle mie preferite.Io sulla frolla stendo uno strato di amaretti sbriciolati e poi la marmellata… La prossima volta provo la tua versione! 🙂
    Grazie!

  • Reply
    Dolcetto
    9 Giugno 2008 at 13:03

    Una fettina/ona please!!!

  • Reply
    dario
    9 Giugno 2008 at 12:42

    eh si…. marmellata e amaretti è un’ottimo abbinamento!!!

    buona settimanaaaaa!!!! un’abbraccione

  • Reply
    Sara
    9 Giugno 2008 at 12:10

    Buona e bella!!! adoro gli amaretti!!! bravissima Simo!! e buon lunedi! :-*

  • Reply
    pensieriepasticci
    9 Giugno 2008 at 12:09

    Eh, si…purtroppo il burro nella frolla la fa da padrone…ma devo escogitare qualcos’altro…mumble…mumble…
    Baci Loooooooooooooooooo

  • Reply
    Lo
    9 Giugno 2008 at 11:38

    interessante questa proposta….anche qui la crostata èa amta soprattutto dalal gnoma…ma accidento quanto burro!!! un bacione

  • Reply
    pensieriepasticci
    9 Giugno 2008 at 11:34

    Grazie cara, un bacione!

  • Reply
    Paola
    9 Giugno 2008 at 11:03

    Anche a casa mia vanno alla grande le crostate!! Buon lunedì

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.