in cucina con il tè

In cucina con il tè: ottobre, piatti “comfort food”, con golose patate e tè affumicato

image_pdfimage_print

E così, anche il mese di ottobre è arrivato quasi alla fine, portando con sè l’autunno nel pieno del suo fulgore e dei suoi primi freddi, le prime nebbie, le foglie colorate che cadono a terra, la stufa accesa la sera, e la voglia di comfort food, con cibi caldi e coccolosi.
Pensando alle ricette per la rubrica mensile “In cucina con il tè“, io e Gabriella dello Chà Tea Atelier abbiamo proprio cercato di immedesimarci in questa atmosfera, pensando a quali potessero essere i cibi comfort food per eccellenza…e subito ci è venuta in mente lei, la patata, così paciosa e rassicurante…lei che piace davvero proprio a tutti e che si presta ad essere cucinata in mille modi, sempre golosi e deliziosi…lei, che abbiamo pensato di abbinare a due tè molto ricercati e speciali, dal gusto affumicato ed importante.
Ne sono nati due piatti che vogliamo subito presentarvi…uno è una strepitosa vellutata morbida e calda dove la patata si sposa col porro, l’altro una tortilla golosa, con un tocco di carattere dato dai funghi e, per tutti e due i piatti comunque dall’affumicato del tè impiegato per la loro realizzazione.

 

collage tè

chà logo definit

Passo la parola a Gabriella che vi parlerà di questi due meravigliosi tè utilizzati: il Lapsang Souchong ed il Souchong Affumicato.

SOUCHONG AFFUMICATO

Si tratta di un tè rosso biologico di montagna che proviene dalla contea di Nantou, situata nell’isola di Taiwan.
Come già detto nel post dedicato alla cucina con il tè del mese scorso, queste foglie risultano rosso arancio una volta infuse e da subito inebriano con un bouquet in cui dominano le note affumicate, per via del tradizionale processo di essiccazione a legna. Il Souchong affumicato di Taiwan risulta meno pungente nelle note affumicate e più complesso del Lapsang Souchong cinese: è dolce, morbido e avvolgente.

Per la preparazione si consiglia:
acqua: 90-95°
quantità: 2-3 grammi ogni 150 ml
tempo di infusione: 3’

LAPSANG SOUCHONG

E’ una specialità della regione cinese del Fujian, conosciuta anche con il nome Zheng Shan Xiao Zhong.
Questo tè rosso è conosciuto in tutto il mondo per il suo caratteristico ed intenso aroma affumicato, di legni di pino o cedro, dovuto al particolare processo di essicazione. Si presenta con foglie intere, leggermente arricciate e di colore molto scuro.
E’ un tè perfetto per gli abbinamenti con i pesci di grandi dimensioni (tonno, merluzzi) oppure usato come “spezia” al posto della pancetta nelle ricette vegetariane.

Per la preparazione si consiglia:
acqua : 95°
quantità: 3 g. per 150 ml
tempo di infusione: 3’

 

IMG_7572-1

 

Con il Tè Lapsang Souchong ho preparato questa deliziosa Vellutata di patate e porro, dal delizioso retrogusto affumicato…provatela e vi piacerà un sacco!

 

IMG_7561-1

 

Vellutata di patate e porro al tè Lapsang Souchong
Write a review
Print
Ingredienti
  1. per due piccole porzioni (zuppierine o cocottes)
  2. 350 g patate cotte a vapore
  3. 250 ml tè Lapsang Souchong preparato come da istruzioni di Gabriella più un pizzico per decorare prima di servire
  4. mezzo porro
  5. un cucchiaio abbondante di olio extravergine d'oliva
  6. sale e pepe nero
  7. crostini tostati per servire
Preparazione
  1. Per prima cosa preparare il tè, con i tempi di infusione indicati sopra da Gabriella; in merito alla quantità di tè utilizzata, io ho preferito tenerlo un po' più leggero, utilizzando solo 2,5 g di foglie tè per 250 ml di acqua.
  2. Pelare le patate, tagliarle a dadini e cuocerle a vapore, mantenendole però abbastanza sode e croccantine.
  3. Tagliare a rondelle fini il porro, dopo averlo ben pulito e privato della parte esterna, farlo rosolare in una casseruola antiaderente con l'olio ed una spolverata di sale e pepe; una volta ben ammorbidito, aggiungere i dadini di patata, qualche cucchiaio di tè e cuocere a fiamma bassa per 7-8 minuti, salando e pepando a piacere.
  4. Trascorso questo tempo spegnere la fiamma ed aggiungere circa 150 ml di tè Lapsang caldo; frullare con un frullatore ad immersione ed aggiungere man mano ancora tè fino a raggiungere la consistenza desiderata...io preferisco le vellutate piuttosto dense e corpose, quindi ne ho utilizzato poco più di 200 ml, se la preferite più liquida, aggiungetene fino al raggiungimento della consistenza desiderata.
  5. Servite caldissima con alcuni crostini in superficie, a piacere un giro d'olio extravergine (ma io non l'ho messo!) e una spolverizzata di tè Lapsang leggermente pestato al mortaio.
Pensieri e pasticci https://www.pensieriepasticci.it/

 

IMG_7576-1

 

Che ne dite, non è deliziosa?
Come secondo piatto invece, vi parlerò subito di questa tortilla di patate e funghi profumata al Souchong affumicato, che ci ha piacevolmente stupito e che mia figlia in particolare ha gradito enormemente.

 

 

IMG_7577-1

Tortilla di patate e funghi, al tè Souchong affumicato
Write a review
Print
Ingredienti
  1. Per una teglia da due porzioni
  2. 300 g patate a pasta gialla
  3. 60 g funghi pioppini o chiodini
  4. uno scalogno piccolo
  5. 100 ml tè preparato con dosi e tempi come da spiegazione di Gabriella
  6. 2 uova
  7. un goccio di latte
  8. sale e pepe nero a piacere
  9. olio d'oliva
Preparazione
  1. Lavare e pelare le patate; farle a fettine regolari di circa mezzo cm di spessore e cuocerle al vapore sopra una pentola o una vaporiera, dove insieme all'acqua avrete messo un cucchiaino e mezzo di tè souchong affumicato ( in modo da dare alle patate un leggero e profumato aroma).
  2. Devono rimanere belle croccanti e non mollicce; fate una prova punzecchiandole quando vi sembra abbiano raggiunto la cottura perfetta con la consistenza desiderata.
  3. Una volta cotte, togliere dalla pentola, o dal cestello della vaporiera e lasciare un attimo da parte.
  4. Accendere il forno e portarlo alla temperatura di 180° ventilato.
  5. Nel frattempo in una capace padella antiaderente mettere l'olio e lo scalogno tagliato finissimamente a rondelline, rosolarlo alcuni minuti a fuoco vivace ed aggiungere i pioppini ben puliti ed asciugati.
  6. Salare e pepare a piacere.
  7. Farli saltare qualche minuto, bagnandoli con il tè e cuocerli a fiamma vivace per 7 -8 minuti, in modo da asciugare il sughetto formatosi.
  8. Una volta cotti spegnere la fiamma e lasciare intiepidire.
  9. Sbattere le uova con sale e pepe e il goccio di latte; ungere leggermente d'olio la pirofila ed iniziare a comporre la tortilla.
  10. Adagiare sul fondo uno strato di patate e funghi, poi versare un goccio di composto di uova, fare un altro strato e versare tutta la rimanente mescolanza.
  11. Spolverizzare con un pizzico di tè sbriciolato in superficie ed infornare per una quindicina di minuti con funzione ventilata.
  12. Servire caldissima, tagliandola a spicchi.
Pensieri e pasticci https://www.pensieriepasticci.it/

 

 

IMG_7585-1

 

Che ne dite, non vi abbiamo stuzzicato l’appetito e la curiosità?
Io adoro il gusto affumicato, e credetemi la vellutata mi è piaciuta davvero un sacco, forse una delle più buone mai mangiate…
Quindi che altro dirvi se non di provare? E di passare a fare un giretto sul sito dello Chà Tea Atelier o addirittura, se abitate in zona Milano o paesi limitrofi, fare direttamente un giretto in negozio, dove potrete gustare una buonissima tazza di tè con qualche dolcetto, acquistare profumate e pregiate qualità di questa meravigliosa bevanda e perchè no, magari anche fare una degustazione guidata…Gabriella vi aspetta, ed io vi saluto dandovi appuntamento fra un mese con altre belle e accattivanti ricettine, non mancate!

Un abbraccio

08E2796ECBC9AA89D26349E6FB14FA4C

 

You Might Also Like

32 Comments

  • Reply
    elisa cecilia
    30 Ottobre 2015 at 18:02

    Ciao Simo, vellutata di patate e porro…..tortilla di patate e funghi…..solo a gurdarli stuzzicano l’appetito. Immagino quanto devono essere gustosi. Complimenti! Hai un estro superfino. Buona serata. Un bacione 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      30 Ottobre 2015 at 20:46

      grazie cara…le tue parole mi servivano oggi…sono alla frutta, stanca ma così stanca………
      Buona serata a te
      bacione!

  • Reply
    simona mirto
    30 Ottobre 2015 at 13:45

    Tesoro le tue ricette con il te sono veramente strepitose… inventiva, creatività, accostamento dei sapori…. poi le foto sono bellissime e stai diventando sempre più brava, io mi sono innamorata della tortilla di patate… sarà l’ora… sono veramente svenuta… complimenti… :**

    • Reply
      pensieriepasticci
      30 Ottobre 2015 at 17:15

      Grazie amica mia, che piacere leggere le tue parole…..
      Un abbraccio grande e complimentissimi anche a te che una ne pensi e cento ne fai!

  • Reply
    aria
    30 Ottobre 2015 at 12:32

    dev’essere una meraviglia questa vellutata Simo, la voglio la voglio la voglio stasera!!!!!!!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      30 Ottobre 2015 at 17:15

      Corri qua che te la faccio subito, eheheheh 😉 ti aspetto!!!

  • Reply
    Ketty Valenti
    30 Ottobre 2015 at 11:49

    Ma che bella atmosfera hai creato,un tea meraviglioso in questa stagione che credo si gusti maggiormente,nell’ultima foto di questa ricetta gustosissima mi hai steso!!! ma che goduria deve essere quella forchettata di bontà!

    • Reply
      pensieriepasticci
      30 Ottobre 2015 at 17:16

      Grazie di cuore carissima…piatti come dicevo comfort food, perfetti per la stagione! Un abbraccio grande

  • Reply
    Tatiana
    30 Ottobre 2015 at 8:41

    Con questo post mi hai conquistata: amo molto il sapore affumicato e il Lapsang è il mio the preferito, pur non essendomi semplicissimo trovarlo nella mia città: l’idea di usarlo quale ingrediente in cucina è semplicemente geniale! Complimenti, non ci avrei mai pensato… approfondirò l’argomento perché sino ad ora ho cucinato solo con il the verde 🙂
    Un abbraccio!

    • Reply
      pensieriepasticci
      30 Ottobre 2015 at 9:17

      Beh, potresti ordinarlo online sul sito dello Chà Tea Atelier… 😉
      Un caro abbraccio e se approfondisci…beh, io son qua!
      Un abbraccione

  • Reply
    Valentina
    29 Ottobre 2015 at 21:13

    Ciao Simo <3 Hai fatto bene a lasciarmi il commento tramite FB perché normalmente i tuoi li trovo in spam e non so cosa sia successo, mi dispiace! Ma io so che ci sei, tesoro, ci sei sempre! <3 Come stai? Io meglio anche se con questo tempo grigio il mal di testa va e viene 🙁 Questo angolino del tè mi piace tanto, lo sai, lo curi con amore e tutto questo amore lo trasmetti a chi ti legge! Tortilla e vellutata una più invitante dell'altra, bravissima! Un abbraccio grande, buona serata <3

    • Reply
      pensieriepasticci
      30 Ottobre 2015 at 8:17

      Guarda non tocchiamo questo tasto! Sono molto desolata……
      Mi spiace molto per il tuo mal di testa e ti capisco…io lo alterno al mal di schiena, quindi…
      Cerchiamo di guardare avanti e pensare positivo!
      Grazie per tutto comunque e per le tue belle parole che come sai mi scaldano sempre il cuore………
      Un bacione gigante amica <3

  • Reply
    Lilli nel paese delle stoviglie
    29 Ottobre 2015 at 17:50

    mi piace tutto, il servizio te lo ruberei, ottimi entrambi i piatti, io poi adoro il te, sono malata di te, l’espressione patata paciosa e rassicurante mi piace da matti, brava simona! buona serata!

    • Reply
      pensieriepasticci
      29 Ottobre 2015 at 18:25

      Grazie mia cara…allora ci potremmo presto trovare per un bel tè insieme, nagari da Gabriella…che ne dici?! Bacione e buona serata a te!

  • Reply
    Ivana
    29 Ottobre 2015 at 13:40

    Altrochè stuzzicato, due piatti da acquolina in bocca!!! Complimenti per le foto , il servizio da tè è delizioso. Un mega bacione

    • Reply
      pensieriepasticci
      29 Ottobre 2015 at 17:30

      Grazie di cuore cara…il servizio arriva direttamente dalla Cina…regalo del maritozzo! 😉

  • Reply
    Valentina
    29 Ottobre 2015 at 13:34

    come e’ vero che le patate fanno confort food!!!!

  • Reply
    Andreea
    29 Ottobre 2015 at 12:52

    Immagino che buon profumino e anche gusto. Una bella idea da utilizzare il te. Hai preparato due piatti che sono una meraviglia !

  • Reply
    Fabio
    29 Ottobre 2015 at 12:34

    Tutto da scoprire il mondo del tè. Deve conferire un gusto molto particolare alla vellutata che ha un aspetto fantastico.

    Fabio

    • Reply
      pensieriepasticci
      29 Ottobre 2015 at 17:37

      Si Fabio, è un mondo affascinante. Io non ne so molto, Gabriella è un mito…lei mi aiuta tanto con consigli e spunti, poi io sperimento… 😉
      Buon pomeriggio a te e grazie!

  • Reply
    lara
    29 Ottobre 2015 at 12:27

    fantastica la crema, deve avere un aroma unico tutto da provare, Simo sei il genio della teiera 😉

    • Reply
      pensieriepasticci
      29 Ottobre 2015 at 17:38

      ma dai, esagera!!! Si, la vellutata Lara è super…almeno a me è piaciuta un sacco!
      Bacione stella ti abbraccio forte

  • Reply
    Silvia Brisi
    29 Ottobre 2015 at 11:50

    Adoro questo the e proverò sicuramente questi abbinamenti, sono due piatti splendidi e la tortilla poi, che favola!! Un abbraccio e buona giornata!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      29 Ottobre 2015 at 17:39

      Grazie mia cara, prova e dimmi, ok?! Bacione e buona serata a te

  • Reply
    silvia
    29 Ottobre 2015 at 10:57

    Simona dei piatti davvero interessanti e particolari! non ho mai provato il tè con pietanze salate, finora soltanto con i dolci, ma chissà che sapore particolare! hai ragione l’autunno è forse la stagione più bella da associare al comfort food perchè la voglia di coccolarsi è tanta! non sono un’amante dei tè affumicati, però immagino che il tuo abbinamento sia ben studiato! è bello sperimentare! a presto 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      29 Ottobre 2015 at 17:39

      io non amo, lo ammetto, i tè affumicati da bere…ma utilizzati per cucinare sono davvero speciali. Grazie x tutto, un abbraccio e..a presto…

  • Reply
    saltandoinpadella
    29 Ottobre 2015 at 10:47

    Certo che hai stuzzicato il mio appetito. Mi piace questa tua rubrica, riesci sempre a inventare ricette davvero originali e soprattutto invitanti. Sono davvero intriganti tutte e due. Sai che mi sono innamorata della tua teiera?!?? ma quanto è bella!!!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      29 Ottobre 2015 at 17:40

      Grazie cara!!!!!!!!
      la teiera è un regalo del maritozzo portato dall’ultimo viaggio in Cina…lo addestro bene vero?! Ahahahahahah

  • Reply
    Claudia
    29 Ottobre 2015 at 9:18

    Mi hai stuzzicato eccome!!! Troppo brava.. con questi tè a me sconosciuti! Solo tu hai questa fantasia.. ma come ti vengono certe idee? sei troppo brava amica mia.. e che foto!!!! :-*****

    • Reply
      pensieriepasticci
      29 Ottobre 2015 at 9:49

      Le ricette le pensiamo insieme io e Gabriella, poi io mi lancio nella sperimentazione… 😉 Non sempre è facile, ma generalmente trtiamo fuori delle meraviglie!
      I tè affumicati sono abbastanza conosciuti e devo dire che in cucina ci stanno alla stra-grande! Bacione grande gioia e grazie di cuore per le tue sempre belle parole

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.