pasticci dolci -torte/ Senza categoria

Torta rustica al succo di carota, mandorle e mele

 

Buon venerdì a tutti…
…come state?
Sono stata presissima in questi giorni, ho avuto un pò da fare e sinceramente forse ho anche un pò esagerato, visto che la gamba e la schiena hanno ricominciato a farsi sentire, uffi!
Cerco di non abbattermi, perchè, in tutta sincerità, quando ho queste piccole ricadute il mio umore va a terra…ho così tanta energia e voglia di fare, però devo sempre, ad un certo punto fermarmi…e questo un pò mi limita.
Vabbè, arriveranno tempi migliori.
Nel frattempo quasi tutti i cambi armadio son stati fatti….non si sa mai!

L’importante è trovare sempre qualche bella e nuova ideuzza da portare in tavola come dolcetto, per rallegrarmi e rallegrare la mia famiglia.
Qualcosa di dolce e goloso, ma leggero e sano nel contempo…
…come? Chi dice che non si può?!
Qua casca l’asino….vi sbagliate di grosso!
Prendete questa torta per esempio, è proprio la prova che si possono realizzare dei dolci golosi e buoni, ma estremamente leggeri.
Non ci credete?
Beh, provate….
Le carote, freschissime e biologiche, al mercato erano davvero troppo invitanti per non mettermi a pasticciare…quindi come facevo a lasciarle lì?!
Detto fatto…prese ed impiegate!
Che ne dite, ho fatto bene?!
😉

 

 

Ingredienti:
60 g mandorle non pelate
un pugnetto di scaglie di mandorla per decorare la superficie della torta
60 g olio di mais
250 g farina autolievitante, per me Molino Rossetto
50 g fecola di patate
180 g zucchero di canna per me Gran Cru Malawi di Waves of Sugar
200 g di centrifugato di carota, nel mio caso home made ma so che si trovano anche in commercio dei succhi pronti.
1 uovo
burro e farina q.b per ungere lo stampo, per me la tortiera Fiorella della Linea Keramia di Guardini
2 mele rosse

Preparazione:
Imburrare ed infarinare la tortiera, accendere il forno e portarlo a 180°.
Lavare e pelare le carote, poi io le ho messe nella mia bellissima centrifuga Russell Hobbs, e ne ho ottenuto un bel pò di succo (devo ammettere che non mi ricordo quante carote ho utilizzato per ottenere circa 200 gr di succo, mi pare 5 o 6 ma non mi vorrei sbagliare….): se non avete una centrifuga, potete utilizzare anche del succo già pronto.
Io però da quando ho questo mitico strumento in casa, di succhi pronti ne uso davvero molto pochi!!

 

 

In un mixer, tritare le mandorle sino a ridurle a farina…io l’ho fatto col Bimby, azionando 40 secondi a velocità 8/10.
In una ciotola sbattere leggermente l’uovo, poi aggiungere il succo di carote e l’olio, ottenendo un’emulsione…..unire quindi lo zucchero sbattendo con una frusta a mano, poi la farina di mandorle e la farina autolievitante, setacciata con la fecola di patate, amalgamando bene.
Versare il composto nella tortiera, livellarlo, ed aggiungere in superficie le mele fatte a fettine, dopo averle sbucciate e detorsolate.
Spolverizzare la superficie della torta con le mandorle a lamelle, infornare e cuocere per 40 minuti circa, facendo la prova dello stuzzicadente per verificarne la cottura.
Lasciare raffreddare, sformare con attenzione (la torta è molto morbida e friabile!) e servire; è ottima come merenda, accompagnata da un bel bicchierone di latte fresco!

 

 

Avete visto che colore meraviglioso?!
Per non parlare del sapore……
La prossima volta voglio provare a fare un dolce con la polpa di carota avanzata dal centrifugato…così il succo ce lo beviamo e utilizzando anche la polpa non buttiamo via proprio nulla… anche se vi devo dire che io comunque la polpa non l’ho buttata, perchè l’ho essiccata per realizzare il mio soffritto veloce (come sapete la Simo odia lo spreco, in cucina poi! ..ehehehe…).

Quindi con una fetta di questa rustica ma semplice bontà, vi lascio, salutandovi ed augurandovi un sereno fine settimana.
Purtroppo sembra che le previsioni non siano confortanti, pazienza…abbiamo avuto delle giornate assolutamente fantastiche, speriamo che il maltempo non duri molto…ci eravamo abituati bene, eheh!!!
Un abbraccio, alla prossima

 

You Might Also Like

33 Comments

  • Reply
    MD. ALMAN MAHAMUD NAIM
    26 Marzo 2014 at 19:25

    Thanks for the tips! They were really helpful!

    creazione sito web

  • Reply
    Lara Bianchini
    26 Marzo 2014 at 4:32

    Cioa Simo, volevo commentare le madelines al te ma poi ho visto questa torta, ma che bbbbuona, ma come resistere…io adoro le torte con quest'aria rustica… Ci sei mancata al raduno, la prossima volta non farlo più 😉

  • Reply
    Elena Siano
    23 Marzo 2014 at 21:47

    Trovo buonissime le torte con carote e zucchero di canna…se ci aggiungi mele e carte ci credo che venga fuori questa bontà …ma pera schiena Simon hai visto un bravo reumatolgo.
    .?

  • Reply
    Lory
    23 Marzo 2014 at 21:30

    Deve essere buonissima, la proverò di sicuro!
    Un abbraccio… e auguri per la tua schiena
    Loretta

  • Reply
    Aria
    23 Marzo 2014 at 18:11

    sanissima, e con foto splendide! è perfetta per il mio contest, no????? molto vintage! 😉

  • Reply
    Manuela e Silvia
    22 Marzo 2014 at 23:54

    Ciao, che bontà questa torta di carote e mandorle…soffice e gustosa.
    Perfetta per cominciare la domenica in dolcezza e salute.
    baci baci

  • Reply
    carmencook
    22 Marzo 2014 at 17:04

    Buonissima questa tua versione!!
    Complimenti davvero Simona!!!
    Un caro abbraccio e buon fine settimana
    Carmen

  • Reply
    Ivana
    22 Marzo 2014 at 12:21

    Ma che bella questa torta e il connubio carote/mele mi intriga parecchio… morale… sarà il mio dolce di domani!!!
    Bacioni e buon w.e. ^.^

  • Reply
    Peanut
    22 Marzo 2014 at 9:49

    Mi piacciono un sacco i dolci carotosi :3 tra un po' è il mio compleanno e riceverò l'estrattore di succhi, quindi questa torta sarà presto mia! 🙂
    un abbraccio, buon we

  • Reply
    LeCiorelle
    22 Marzo 2014 at 6:48

    questa torta rustica è bellissima!!! l'idea che ci siano carote e mele poi che delizia!!! è davvero bella!

  • Reply
    Mary
    21 Marzo 2014 at 21:02

    Hai fatto proprio bene cara!! Questo dolce è invitantissimo e per giunta leggero…è perfetto per chi vuole concedersi qualcosa di buono senza troppi sensi di colpa!! Bravissima come sempre!! Baci, Mary

  • Reply
    Ketty Valenti
    21 Marzo 2014 at 16:41

    Lo so bene hai ragione la schiena fa tanto male anche a me e devo dire che nei cambiamenti di stagione va anche peggio,non so bene il perchè…..pazienza accipicchia 🙁 a volte ne siamo accortoma dobbiamo farci forza.
    La torta mi piace un sacco e hai ragione si può appagare il palato anche con un dolce leggero,lo proverò la trovo molto invitante e soprattutto sana che è importantissimo….quelle carote sono bellissime!
    Z&C

  • Reply
    Fiocchi di neve e foglie di tè
    21 Marzo 2014 at 15:32

    E' vero, è davvero bellissima!! Non ho mai fatto una torta con il centrifugato di carote, di solito faccio la classica con le carote grattuggiate… però questa è davvero invitante… mi segno subito la ricetta!!:)
    Ciao!

  • Reply
    Dani
    21 Marzo 2014 at 15:23

    Non ti abbattere con i cambi di stagione questi problemi si fanno sentire di nuovo purtroppo 🙁
    Ma sai che l'idea del centrifugato nella torta mi giunge nuova? Ho provato solo ricette con le carote grattugiate, sono proprio curiosa di scoprire come viene la torta così!!!! >.<

  • Reply
    Fr@
    21 Marzo 2014 at 14:01

    Mi piace per il colore e per la consistenza rustica. Ottima!

  • Reply
    CONTROTUTTI
    21 Marzo 2014 at 13:10

    per fortuna che le tue ideuzze non si stancano come la gamba e la schiena! ^_^ che bella questa torta…goditi il finesettimana di riposo e dolcissimo con la tua torta

  • Reply
    Mamilu
    21 Marzo 2014 at 12:18

    Ciao. SiMo buon inizio primavera e fai la brava, rilassati un pochino! Questa torta mi ispira molto…il mio bimbo più grande mi chiede spesso la torta di carote ma non ne ho trovata una particolare che mi ispirasse, questa con le carotine "col ciuffo" come dice lui, dovrebbe farmi decidere a preparargliela! Grazie per la condivisione, ciao ciao Luisa

  • Reply
    Valentina
    21 Marzo 2014 at 12:14

    Ma se frullo le carote non va bene xke mi resta la polpa?stupenda!!

  • Reply
    cronachediunpigiamarosa
    21 Marzo 2014 at 12:07

    Buonissima, adoro le torte alle carote!

  • Reply
    monica
    21 Marzo 2014 at 12:06

    ecco un modo per dare i benefici della carota alla signorina: a tradimento!
    senti, visto che sei piena di energia, vuoi venire a fare il cambio armadi anche da me???
    tvb

  • Reply
    Francesca
    21 Marzo 2014 at 11:37

    sto cercando la torta di carote perfetta, e quest a mi sa che…..^_^ Un bacio bella Simo

  • Reply
    elenuccia
    21 Marzo 2014 at 11:32

    Che bella ha un colore davvero stupendo. E deve essere deliziosa, si ne ha proprio tutto l'aspetto.

  • Reply
    pensieriepasticci
    21 Marzo 2014 at 10:32

    Graziella: credo che col Bimby tu possa frullare la carota, ma il succo mi sa che non riesci ad ottenerlo…ti conviene cercarlo già pronto…
    A tutte: grazie amiche!

  • Reply
    Graziella
    21 Marzo 2014 at 10:28

    ma che bella questa torta, la fettina è davvero invitante.
    Secondo te posso fare il suco con il bimby?
    io non ho la centrifuga ;-(

    ho fatto anch'io il cambio armadi approfittando delle belle giornate.
    Ti auguro che il passo indietro sia dovuto solo a questa fatica e ti possa riprendere velocemente.
    Un bacio
    graziella

  • Reply
    Valentina Profumo di cannella e cioccolato
    21 Marzo 2014 at 10:01

    hai ragione non è necessario che i dolci siano sempre super calorici per essere buoni! questa tua torta la trovo ottima e anzi.. sai che per la colazione io le preferisco più leggere??
    Spero che ti senta meglio presto e intanto direi che una fetta di questa delizia il morale lo tirerà su sicuramente!!
    Baci
    Vale

  • Reply
    Meggy
    21 Marzo 2014 at 9:35

    Tesoro credo che questa torta ti abbia aiutato a sentirti meglio, coraggio, vedrai che la primavera e il sole faranno miracoli!Mi spiace tanto tu stia poco bene, poi il male alla schiena è una cosa orribile, per non parlare delle gambe, povera!Mi incuriosisce molto l’utilizzo del succo di carota, yummy!!Baci baci

  • Reply
    Ale
    21 Marzo 2014 at 9:31

    mmm simo, le torte rustiche sono la mia passione e la tua è davvero favolosa…come ne assaggerei volentieri una fetta, o anche due ( una per il bimbo, sai com'è) hahaahha…
    Un bacio e felice weekend!

  • Reply
    Dolci a gogo
    21 Marzo 2014 at 9:18

    Tesoro hai ragione si può fare e come anzi la tua torta è la dimostrazione che un dolce sano è anche golosissimo come questa torta con le carote bellissima!!Baci,Imma

  • Reply
    Ely Valsecchi
    21 Marzo 2014 at 9:13

    Oh si mi ci vorrebbe oggi sai? Un bel dolcetto leggero che mi risollevi il cuore! Un bacione

  • Reply
    Alessandra Gio
    21 Marzo 2014 at 9:10

    Che colore e che bella consistenza rustica, Simo! Questa per fare colazione è perfetta, ma anche per merenda, e una fettina quasi trasparente dopo cena non ci sta? Ecco come finiscono le torte a casa mia!! 😀

  • Reply
    Claudia
    21 Marzo 2014 at 9:05

    Si ti capisco.. questi giorni ho esagerato un pò anche io fisicamente.. e la schiena ahimè.. reclama!!!!Ma non dobbiamo abbatterci.. la primavera è arrivata.. ci aspettano bellegiornate.. quindi su su su ok??? Buonissimo questo dolce.. ricorda il classico alle carote che mi fa impazzire!!!! ti auguro un sereno week-end! :-*

  • Reply
    Letizia Cicalese
    21 Marzo 2014 at 8:52

    Buonissima, è il genere di dolci che piace a me.. rustici, sani e buoni, che sanno proprio di casa. In bocca al lupo!

  • Reply
    Sandra dolce forno
    21 Marzo 2014 at 8:50

    Hai fatto benissimo!! Che bel dolce! e sapere che ingredienti hai usato lo rende ancora più bello, amo i dolci "sani" 🙂
    …il cambio degli armadi…uno di quei lavori che vorrei tanto evitare..ma tocca ^ ^
    Grazie di cuore per questa ricetta Simo, un grosso bacio :*

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.