pasticci dolci -torte

Torta alla farina gialla, yogurth ed arancia

image_pdfimage_print
 
 Alzata e piattino La Porcellana Bianca

 

Ho voglia di sole, voglia di colore, tepore, primavera….
La luce degli scorsi giorni già sta lasciando il posto ad un cielo cupo, bigio, quasi incolore, il classico cielo da neve. Che, a detta di tutti i vari meteorologi che ho potuto sentire in questi giorni, arriverà puntuale come un orologio fra oggi e domani.
Non amo la neve, o meglio, non la amo in città…
I disagi sono troppi, tutto bloccato, per non parlare poi dei cumuli sui marciapiedi e ai bordi delle strade, che alla prima ghiacciata fan si che si trasformi tutto in una pericolosissima lastra scivolosa.
Vabbè, certo, stare in casa e guardare fuori dalla finestra mentre la neve cade, ha quel nonsochè di sognante e di coccoloso…meno sognante per me è scendere in cortile a spalare, altrimenti poi chi si muove più?!

No, inutile, non ce la posso fare. Io sono per il sole!
Adoro la primavera. Amo l’estate.
Per me il sole è fondamentale, mi ricarica e mi mette voglia di fare, mi fa sentire bene, mi fa sorridere e gioire alla vita. 
Guardate questa torta ad esempio…
I suoi ingredienti sono assolutamente invernali, ma….non vi mette allegria vedere quei bellissimi spicchi d’arancia, non vi sembrano dei piccoli raggi luminosi e caldi?!

 

 
 stampo per dolce linea Saphir Guardini

 

La ricetta è della bellissima Miss Dhal…ho avuto modo di leggere il suo bellissimo libro, ricco di ricette leggere, improntate allo star bene e alla voglia di mangiare con allegria e buonumore.
Appena ho visto questa torta…beh, ho deciso che l’avrei fatta quanto prima.
Tutti gli ingredienti mi hanno catalizzata immediatamente…farina gialla e mandorle per una consistenza un pò rustica…yogurth che la rende soffice e leggera…arancia per un meraviglioso profumo…

Detto fatto…
Ed eccola qua.
Per un momento di puro piacere…in semplicità.

 

 

Ingredienti:
Con qualche mia modifica rispetto alla ricetta originale

80 g burro più una noce per ungere la teglia per me il buonissimo burro Paesanella Alpilatte Brazzale
225 g zucchero semolato finissimo
3 uova
60 g farina autolievitante per me Molino Rossetto
130 g farina di mais fioretto sempre di Molino Rossetto
30 g farina di mandorle
100 g yogurth greco al 2%
2 cucchiai di miele per me di arancio Bio Rigoni di Asiago
6 cucchiai di succo di arancia bionda
la scorza di un’arancia bio grattugiata finemente

Preparazione:
Per prima cosa riscaldare il forno a 180°.
Imburrare la teglia e infarinarla appena.
In un robot o in un’impastatrice, montare lo zucchero col burro, in modo da ottenere una bella crema, poi aggiungere le uova, uno alla volta.
In un’altra ciotola, miscelare le farine e anche la farina di mandorle, unendole poi al composto di uova e zucchero, continuando ad amalgamare.
Incorporare poi il miele, lo yogurth, il succo e la scorza dell’arancia.
Versare il composto nella teglia, livellarlo bene e infornare per circa 40-45 minuti. 
Verificare la cottura con la prova stecchino.
Sfornare e lasciar raffreddare.

E’ possibile preparare uno sciroppo al limone per decorare la torta…io l’ho fatto mettendo 100 gr di zucchero semolato finissimo (se non l’avete, mettete lo zucchero normale per qualche secondo nel frullatore, azionandolo alla massima potenza…) in una ciotola ed unire 4 cucchiai di succo di limone…versare sulla torta calda appena tolta dal forno e decorare con qualche fetta di arancia prima di servire…la renderà molto più allegra da portare in tavola!

 

 

Vi assicuro, la troverete deliziosa, e ve ne innamorerete, come è stato per me.

Troverete questa ricetta a breve anche sul magazine on line Donna In

 

Buona giornata a tutti voi e grazie per la vostra costante ed affettuosa presenza…sapere che passate di qua, anche solo per un saluto, mi riempie di gioia!
A presto

 

You Might Also Like

50 Comments

  • Reply
    Daniela Dancelli
    3 Febbraio 2014 at 13:59

    Ciao Simona,
    Ho provato la tua ricetta sabato, gran successo!!!, sapore fantastico, ho solo variato lo zucchero,ho utilizzato quello di canna (avevo in casa solo quello).
    Domenica, poi ho realizzato un triffle (si scrive così?)con yogurt frutta fresca e non, ho sbriciolato una fetta di torta per realizzare uno strato ho aggiunto alcune fettine di arancia fresca e voilà, è risultato un dolce fresco e delizioso i miei figli mi hanno fatto molti complimenti e io li giro a te! Sei sempre una garanzia.
    PS: la ricetta del tuo stufato è diventato uno dei piatti delle grandi occasioni, che sfodero con orgoglio!
    Grazie!
    Ciao,
    Daniela
    danieladancelli.wordpress.com

  • Reply
    Chiara Setti
    31 Gennaio 2014 at 9:34

    Simo che golosa questa torta…ne è rimasta una fetta?? 🙂

  • Reply
    Giovanna
    30 Gennaio 2014 at 12:35

    Prima di leggere il tuo post, anch'io avevo voglia di sole e tepore. Adesso ho voglia anche della tua torta. Deliziosa! Preparata come piace a me, yogurt, arancia, wow! Un bacione cara Simo

  • Reply
    Edy
    30 Gennaio 2014 at 10:58

    wow!!! che bella questa torta! complimenti

  • Reply
    sara
    30 Gennaio 2014 at 6:38

    Io abito in alta montagna,percio dovrei essere abituata alla neve,e mi piace pure ma quando è troppa è troppa!!ho voglia anch'io di primavera ma qui è lunga l'attesa.
    Consoliamoci con il tuo strepitoso dolce:

  • Reply
    Lo
    29 Gennaio 2014 at 19:46

    ok mi metto in coda…odio la neve, voglio il sole, amo il caldo…..datemelooooooo…non possiamo consolarci solo con meravigliosi dolci profumati
    un bacione

  • Reply
    Clara pasticcia
    29 Gennaio 2014 at 17:39

    E io che ero certa di averti già lasciato il mio saluto…mah…il mio pc mi sta proprio abbandonando 🙁
    Cmq sia, sono in tempo reale per confermare che PER FORTUNA non ha nevicato hehehe
    Io amerei anche la neve ma tutto il freeeeedddooo nooooooo. Adio il freddo, odio avere freddo e odio per questo quel brividino che ti assale quando c'è la neve..
    Amo invece i dolci con le mandorle e con la farina gialla. C'è da aggiungere altro?!?! 😛
    ah sì, ti mando mille bacioni!

  • Reply
    Lory B.
    29 Gennaio 2014 at 16:23

    Io adoro i dolci preparati con la farina di mais, complimenti cara, non vedo l'ora di provare la ricetta!!!
    Un abbraccio!!!

  • Reply
    Lara Bianchini
    29 Gennaio 2014 at 15:11

    Guarda io pure odio la neve, ma amo l'inverno, quello soleggiato freddo e luminoso… e questa torta sembra proprio il sole d'inverno

  • Reply
    Alessandra Gio
    29 Gennaio 2014 at 14:47

    Bella!! E buonissima con la grana rustica della farina di mais e delle mandorle. Da provare…magari anche al limone, che dici? 😉

  • Reply
    Moscerino
    29 Gennaio 2014 at 14:45

    Sembra davvero buonissima! E la consistenza rustica che immagino abbia la rende ancora più "coccolosa".
    P.S. Anche io adoro le farine Molino Rossetto

  • Reply
    eli
    29 Gennaio 2014 at 14:26

    Sono al computer con le mani gelate! Ora scendo a farmi un tè caldo, ma mi manca una bella fettona di torta!
    Simo? me la mandi?
    Bacio!!!!!

    p.s. fra un po' devo anche uscire con la mia cagnolona, ma non ne abbiamo voglia ne lei ne io !! ahahahahah

  • Reply
    laura
    29 Gennaio 2014 at 11:05

    Da provare il prima possibile!!é troppo allegra e immagino buona! 🙂

  • Reply
    Cinzia
    28 Gennaio 2014 at 22:51

    Qui da noi a Ferrara stanotte e' venuta una bella spolveratina ma ora piu' niente …queste sono le torte che amo in assoluto

  • Reply
    Cinzia
    28 Gennaio 2014 at 22:51

    Qui da noi a Ferrara stanotte e' venuta una bella spolveratina ma ora piu' niente …queste sono le torte che amo in assoluto

  • Reply
    Chiarapassion
    28 Gennaio 2014 at 21:57

    Simo il sole, la luce e la bellezza oggi li hai portati tu con questa torta bellissima e ricca di sapore…complimenti!
    Notte
    Enrica

  • Reply
    Valentina Profumo di cannella e cioccolato
    28 Gennaio 2014 at 21:55

    non voglio nemmeno pensare alla neve che scenderà domani! perchè anche a me toccherà spalare.. lo so già!! preferisco guardare questo dolce profumato e soffice.. soffice come la neve..ahah 😉
    buona serata
    vale

  • Reply
    Simona Roncaletti
    28 Gennaio 2014 at 21:00

    Ciao Simo!!!! A me piace l'inverno ma la neve in città (e in settimana) proprio no!!!!:)
    Adoro invece questa torta!!!! ha un aspetto incredibilmente buono!!!!! Un bacione cara!!!

  • Reply
    Federica Simoni
    28 Gennaio 2014 at 20:18

    questa torta è stupenda, come tutto quello che proponi!! ^_^ baciiiiii

  • Reply
    coccolatime
    28 Gennaio 2014 at 19:48

    ops…nelle torte dolciiiii…perdonami sono lessa….appena rientrata dal lavoro!!!

  • Reply
    coccolatime
    28 Gennaio 2014 at 19:47

    questa torta è davvero invitante!!! adoro la farina gialla nelle torte salate…per non parlare delle arance…stupendo lo stampo…da rifare assolutamente!!

  • Reply
    Anna Luisa e Fabio
    28 Gennaio 2014 at 16:48

    La neve ci manca, nel senso che non la vediamopraticamente mai ed è sempre un bello spettacolo vedere i posti innevati o assistere ad una bella nevicata da dietro la finestra, ma capisco anche benissimo i disagi che provoca. Quindi decisamente si al sole e ad un bel doilce che riscalda il palato e gli occhi.

    Fabio

  • Reply
    soleluna
    28 Gennaio 2014 at 16:30

    Eccomi Simo sono appena tornata e trovo questa golosisisma torta che mi fa venire l'acqualina in bocca…Beh che dirti mi fiondo nel tuo piatto…:-) che ne dici? buona settimana Luisa

  • Reply
    Barbara Froio
    28 Gennaio 2014 at 16:06

    Tu non ami la neve, io non amo quel sole cocente che non ti fa uscire di casa, che ti costringe a stare con l'aria condizionata ore ed ore.Ma una via di mezzo non c'è? Oppure siamo noi insofferenti?
    La torta mi attira e visto che ho della farina gialla mi segno la ricetta.
    A presto

  • Reply
    ELel
    28 Gennaio 2014 at 14:39

    Che bell'aspetto rustico, ho provato spesso torte con la farina di polenta, ma mai utilizzando anche lo yogurt, voglio provare.

  • Reply
    Sognando Dolcezze
    28 Gennaio 2014 at 14:27

    Deve essere buonissima.
    Baci

  • Reply
    pensieriepasticci
    28 Gennaio 2014 at 14:24

    Grazie a tutti!!!!!!!!
    Vi abbraccio!!!!!!

  • Reply
    Forno Star
    28 Gennaio 2014 at 14:22

    Vorrei proprio prenderlo quel libro… intanto questa ricetta me la segno e la trasformo in gluten free e spero di renderle giustizia, poi, con una foto come quella tua!

  • Reply
    Memole
    28 Gennaio 2014 at 13:51

    Mi piace un sacco…deve essere deliziosa!!!

  • Reply
    laroby - lechategoiste
    28 Gennaio 2014 at 13:49

    ma che bella simo!!! sembra proprio un sole…quello di cui hai bisogno e quello che in questo momento risplende nel cielo…anche dalle tue parti immagino …o no??? la neve mi piace ma non in città…ci sentiamo presto e complimenti come sempre…(altro libro, quello della miss dhal, che ho nella wish list…)

  • Reply
    Fr@
    28 Gennaio 2014 at 13:41

    Non ho un buon rapporto con la neve, amo il sole e il caldo.
    Questa torta è di un bel giallo, mette di buon umore solo a vederla.

  • Reply
    La cucina di Esme
    28 Gennaio 2014 at 13:15

    io sono come te vivrei perennemente in primavera estate, il freddo di questi giorni mi paralizza mi toglia la voglia di fare esco lo stretto necessario insomma voglio maggio!!!!!!!
    Questa torta oltre ad essere bellissima, adoro questo stampo, è anceh ottima e sofficiosa, perfetta per tirarsi su il morale!
    baci
    Alice

  • Reply
    Graziella
    28 Gennaio 2014 at 12:43

    Ciao Simona
    Sabato provo. Prepararla, mi attira troppo.
    Un bacio
    Graziella

  • Reply
    Michela Sassi
    28 Gennaio 2014 at 12:41

    Abito in montagna… ma non mi sono ancora abituata alla neve sulle strade.. anzi la odio!
    Favolosa la tua torta e che foto stupende Simo!
    Bravissima, un bacione

  • Reply
    Damiana
    28 Gennaio 2014 at 12:06

    E secondo te,una come me,può mai non amare il caro e amico sole?Lui è mio fratello e non posso farne a meno,lo sogno anche di notte…speriamo arrivi presto anche qui!Intanto mi scaldo col tuo dolcino,è un vero raggio di sole…devo comprare la farina gialla!
    Un bacione amica mia!

  • Reply
    elenuccia
    28 Gennaio 2014 at 11:20

    Io sopporto l'inverno solo perchè adoro gli agrumi e i finocchi 🙂
    Per il resto ogni cosa che mi ricordi il sole e il caldo mi fa passare la tristezza data dal tempo uggioso. Questa torta deve essere deliziosa, e quel colorino giallo dato dalla farina per polenta mi mette allegria.

  • Reply
    Ileana Pavone
    28 Gennaio 2014 at 11:17

    Io amo le giornate piene di sole, ma quelle gelide 🙂 Amo l'inverno e vorrei proprio un po' di neve… ^_^
    Sai che stamattina ho fatto un cake all'arancia? Devo rifarlo però perché non l'ho fotografato!
    Non serve dire che adoro questa torta! Ti abbraccio forte Simo :*

  • Reply
    Dolci a gogo
    28 Gennaio 2014 at 11:15

    Tesoro io pagherei per un po di neve a Napoli:D però mi rendo conto che crea un bel po di caos in città però la sera vedere la neve che cade lenta lenta sarebbe una coccola per il cuore cosi come questo dolce che trovo strepitoso nella sua selpicità e per il gusto delizioso!!Un bacioneeeee

  • Reply
    eszter
    28 Gennaio 2014 at 10:50

    bellissima e certamente deliziosa!

  • Reply
    Alem
    28 Gennaio 2014 at 10:42

    Il sapore rustico lo immagino già.
    La provo immediatamente!

  • Reply
    Ely
    28 Gennaio 2014 at 10:36

    Amica mia dolcissima.. anche io sono come te: amo il sole, la luce, il calore, i colori, il profumo dei fiori.. <3 E non vedo l'ora che l'inverno se ne vada, non amo il ghiaccio e quanto si porta dietro.. Menomale che un raggio di sole lo doni tu, con questa delizia unica. Mi serve davvero e.. sai che cercavo proprio un dolce da fare con la farina gialla??? <3 TVTTTTTTB tesoro.

  • Reply
    Valentina
    28 Gennaio 2014 at 10:33

    sono come te, adoro il colore e il calore! adoro questa torta!

  • Reply
    Araba Felice
    28 Gennaio 2014 at 10:27

    Da me niente neve, estate perenne!
    Ma la tua torta sta bene dappertutto 🙂

  • Reply
    Betty
    28 Gennaio 2014 at 10:26

    questa la segno, voglio provarla.
    oggi mi mancano diversi ingredienti 🙁
    deve essere buonissima 😛
    un abbraccio.

  • Reply
    Mamilu
    28 Gennaio 2014 at 10:25

    Carica di vitamine, che servono visto il freddo arrivato a rinforzare piccoli e grandi! Deliziosa, ho un po' di arance ecla fioretto, visto che la polenta non e' gradita tanto dai bimbi, la posso utilizzare nel dolcetto per la loro merenda :)!!! Ciao ciao luisa

  • Reply
    Daniela
    28 Gennaio 2014 at 10:24

    Meno male che non sono l'unica a non amare la neve in città, con relative "spalature" mattutine e serali 🙁
    Però questa torta è fantastica ricca di colore e sapori 🙂
    Buona giornata.

  • Reply
    giochidizucchero
    28 Gennaio 2014 at 10:19

    Mi fa impazzire questo dolce… Ne ho in lista da preparare uno simile, con la farina gialla… bravissima anche per le foto stupende! Ciao!!

  • Reply
    Ely
    28 Gennaio 2014 at 9:52

    Deve essere proprio buona questa torta!

  • Reply
    Serena
    28 Gennaio 2014 at 9:17

    NB: le foto del mio blog mi sa che sono in formato un po' pesante e flickr fatica a caricarle… sto provando a risolvere il problema, ma le mie competenze grafiche sono scarsissime…

  • Reply
    Serena
    28 Gennaio 2014 at 9:15

    Io invece spero tanto che nevichi… le previsioni sostenevano che stamani Firenze si sarebbe svegliata sotto una spolverata bianca, ma niente… solo tanto freddo!
    Ci vorrebbe una fetta di torta dai colori vivaci per la seconda colazione e questo mi fa rimpiangere, una volta di più, che non abitiamo vicine…

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.