Pasticci di frutta e verdura/ Wald

Pesche farcite per salutare l’estate

pesche farcite al forno
image_pdfimage_print
 
Sulla mia tavola Wald Domus Vivendi – linea impronte verde

 

E la scuola è ricominciata!
Come ogni anno è un pò un nuovo inizio anche per me…si ricomincia coi nuovi ritmi di sempre, con la solita routine e le solite problematiche adolescenziali.
Mamma mia, ce la posso fare?
Si dai…un passo alla volta!
Mia figlia ha iniziato la terza media, anno molto duro e importante…già i professori parlano di orientamento (già dal primo giorno, sigh!) ed io spero proprio che lei riesca a scegliere una futura scuola superiore che possa  soddisfare le sue predisposizioni, attitudini e aspettative.
Un passo alla volta…

Ma torniamo a noi….anche questa ricetta è in archivio da un pò…sinceramente sto passando un periodo molto intenso di avvenimenti, emozioni, impegni, che mi tengono la mente affaticata e mi tolgono anche un pò la voglia di mettermi ai fornelli.
A questo punto non mi resta che pescare fra le ricette fatte e lasciate lì, in archivio, in attesa di essere prese in considerazione…. (Perdonatemi, presto ritornerò completamente efficiente, prometto!)
Pensando che qualche buona pesca tardiva si riesce ancora a scovare…ho deciso di mostrarvi le mie “pesche farcite” in tutta la loro golosità.
Si, perchè le pesche cotte e ripiene così sono davvero golose ed accattivanti…io ho seguito una ricetta che prevedeva di lasciarne la buccia (si tratta di pesche noci) ma la prossima volta la toglierò, per renderle ancora più morbide e tenere.
Sono stranamente riuscita a mangiarle anche io senza nessun problema…devo ancora capire come mai crude mi danno problemi ma cotte no, boh!

Volete venire a merenda da me?
Vi aspetto!

 

 

Ricetta presa dal libro Dolci & Co Food editore (con qualche mia piccola modifica)
Ingredienti:
per 4 persone
4 pesche di grandezza media (per me pesche noci gialle)
2 cucchiai di miele per me Miele del Bosco Rigoni di Asiago Bio
1 uovo
5 amaretti
burro per ungere la teglia
un cucchiaio di uvetta ammollata nel Rum
mezzo cucchiaio di cacao amaro
un cucchiaio di pinoli
2 cucchiai di nocciole tritate

Preparazione:
Lavare, asciugare e dividere a metà le pesche togliendo il nocciolo, senza sbucciarle (io però la prossima volta lo farò…)
Togliere un pò di polpa da ogni mezza pesca, scavando leggermente per ottenere delle piccole ciotoline..che verranno riempite golosamente!
Versare la polpa in un piccolo mixer insieme al cacao, al miele, all’uovo e agli amaretti e azionare in modo da ottenere una densa purea.
Aggiungere a questa crema ottenuta le nocciole tritate, i pinoli (tenendone qualcuno per decorare la superficie) e le uvette leggermente strizzate dal Rum.
Riempire le mezze pesche col composto così ottenuto, spargendo in superficie qualche pinolo come in foto…

 

 

 

Imburrare una pirofila, metterci dentro le pesche e cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 30-40 minuti.
Ottime accompagnate da un ciuffo di panna montata oppure del gelato, della creme fraiche o dello yogurth greco….slurp!
E doppio slurp!

 

 

 

Ora vi lascio, è venerdì e il mercato mi aspetta! Un abbraccio e buon fine settimana

 

You Might Also Like

40 Comments

  • Reply
    Sara
    18 Settembre 2012 at 16:04

    Pesche, amaretti e cioccolato???mmmhhh, ne voglio una! il tuo blog e carinissimo e un'attentato alla linea, con tutte quelle belle foto 🙂 Complimenti!

  • Reply
    Ilaria
    16 Settembre 2012 at 20:29

    Che bontà!!!Complimenti :)))

  • Reply
    aleste
    16 Settembre 2012 at 19:44

    Con queste delizie vengo sicuramente a fare merenda da te!
    Bella ricetta,invitante e golosa.
    Buona settimana.

  • Reply
    Emanuela - Pane, burro e alici
    15 Settembre 2012 at 9:28

    Golosissima ricetta, il modo migliore per salutare le pesche fino all'anno prossimo! 🙂
    Un bacione!

  • Reply
    sarapatch
    15 Settembre 2012 at 6:29

    Che buone le pesche e questa ricetta…sei sempre super!!

  • Reply
    simona
    14 Settembre 2012 at 21:27

    Questo è il primo anno di materna della mia piccola .. che dire.. sembrava ieri di essere con lei sul divano ad allattarla e adesso puff la scuola! il tempo è proprio volato! Questa ricetta è davvero originalissima! mai farcito la frutta… splendida idea e molto golosa! un bacione simo e buon fine settimana:)

  • Reply
    Flò
    14 Settembre 2012 at 20:20

    Che belle qst pesche..di sicuro sono originali!

    Ti invito ad unirti al nostro nuovo blog appena nato: "Questione di lievito" e che parlerà solo del mondo dei lievitati…puoi inserire anche delle tue ricette se vorrai!! Passa a trovarci se ti va! Kiss.

  • Reply
    Fiocchi di neve e foglie di tè
    14 Settembre 2012 at 19:19

    Per la merenda ormai è un po' tardi, se ne è avanzata ancora una io passerei da te per lo spuntino di mezzanotte, che dici Simo?:)
    Adoro le pesche ripiene, dalle mie parti (sono piemontese) sono una delle specialità e non c'è nonna senza la sua personale ricetta..
    Complimenti, sono bellissime e stra golose!

  • Reply
    kiara
    14 Settembre 2012 at 19:06

    gnammy, è sa tantissimo che non le faccio, grazie per la dritta, segno la ricetta perchè la tua è molto invitante. ciao kiara

  • Reply
    Aria
    14 Settembre 2012 at 18:53

    questa è un'ottima notizia, simo…perchè ci sono allergie gravi come la mia dove la proteina è termoresistente, e la pesca, frutto più pericoloso, fa malissimo anche cotta. ci sono altre allergie dove la proteina col calore viene distrutta, e sono contnta sia il tuo caso, così' ti puoi guastare queste prelibatezze

  • Reply
    eli
    14 Settembre 2012 at 18:13

    Ah i figli!
    Per Elena (la pasticciera) la scuola è sempre stata un calvario, ha preso il diploma brontolando per tutti i cinque anni di superiori. (il criterio di scelta era stato, quello che mi fa meno orrore)
    Poi ha scoperto la pasticceria ed ora è una ragazza realizzata.
    Se tua figlia ha già un barlume di idea è già una buona cosa. Del resto, come puoi sapere cosa fare della tua vita a tredici anni.

    Che buone le pesche ripiene, le faceva la mia nonna, che bei ricordi!

  • Reply
    Ivana
    14 Settembre 2012 at 17:59

    Ciao Simo, che buone le pesche cucinate così.. sai che le faccio anch'io, ma metto il marsala.
    Caspita vengo volentierissimo a merenda.
    Vedrai che tua figlia sceglierà la sua strada, i professori comunque aiutano e consigliano, per i miei figli è andata così, vedrai tutto andrà al meglio. Un bacio a tua figlia.
    Un abbraccio ^-^

  • Reply
    Dolci a gogo
    14 Settembre 2012 at 17:12

    Tesoroooooooooo ciao carissima….e si la scuola è iniziata e come dicevamo iniziano i tanti pensieri però relax prendiamo la vita giorno per giorno e vedrai che tua figlia farà le scelte migliori e tu le sarai vicina come ti sono vicina io in questo momento cosi pieno di pensieri per te!!!Belle e golose le tue pesche sono proprio una delizia!!!TVB,Imma

  • Reply
    Laura
    14 Settembre 2012 at 13:44

    Un dessert di fine estate perfetto..cos'altro aggiungere!
    Brava!

  • Reply
    Lo
    14 Settembre 2012 at 12:52

    si voglio venire a merenda da te, per parlare di queste bimbe che crescono, del loro futuro, sentire l'appoggio di un'altra mamma e di una buona aica, assaggiare le tue delizie, ridere e convincerti a portare una ricetta a salutiamoci di settembre 🙂

  • Reply
    Tina/Dulcis in fundo
    14 Settembre 2012 at 12:46

    un dessert da 11 e lode,perfetto per salutare l'estate,che ahimè piango già…baci,buon fine settimana ^_^

  • Reply
    Damiana
    14 Settembre 2012 at 12:36

    Anche a me danno dei fastidi le pesche crude,sarà un pò di colite.intolleranza,non so…Quindi prendo al volo questa ricettina,perchè le pesche mi piacciono troppo per rinunciarci del tutto!!
    Un bacione tesoro e auguri alla figlia,vedrai piano piano sceglierà la strada giusta!

  • Reply
    Ely
    14 Settembre 2012 at 12:34

    Ecco io torno dall'Ikea e mi fermo li ok? Prepara per tutti! Ci sono anche i nonni :-)))))))))))
    Sono deliziose Simo!!!!! Non le ho mai fatte! Baci

  • Reply
    Valentina
    14 Settembre 2012 at 12:22

    Ma io corro a merenda da te! 😀 Me ne lasci due? 😀 Devono essere deliziose, complimenti! 🙂 Se abitassi più vicina verrei di sicuro al corso di cucina vegana, deve essere molto interessante, peccato io sia così lontana… e vabbè… Un bacio grande e buon week end!

  • Reply
    Simona
    14 Settembre 2012 at 11:46

    Simo, io mi prenoto per la merenda!!!! Non penso abitiamo poi così lontano….
    A parte gli scherzi queste pesche sono fantastiche…complimenti!!! Un bacione e buon weekend!

  • Reply
    v@le
    14 Settembre 2012 at 10:40

    mai provate le pesche cosi..me le appunto per l'anno prossimo :)grande idea simo!|

  • Reply
    l'albero della carambola
    14 Settembre 2012 at 10:36

    E va beh…se dobbiamo salutare l'estate facciamolo…ma rinunciare a ricette così mai e poi mai…Che belle le tue pesche simo…
    un bacione e buon we
    simo

  • Reply
    giovanna
    14 Settembre 2012 at 10:13

    Mi piacerebbe provarle, hanno un bellissimo spetto. Auguri per tua figlia,buona giornata.

  • Reply
    Natalia
    14 Settembre 2012 at 9:43

    Mai fatte le pesche così, hanno un aspetto delizioso.
    La mia ha cominciato ieri l'asilo e il mio pensiero di questi giorni è stato che il tempo da quando è nata è volato. Quindi vorrei cercare di godermi ogni suo giorno, perchè già sò che in un lampo si troverà alle elementari e poi alle medie. Vabbè! Come dici tu un passo alla volta.

  • Reply
    Claudia
    14 Settembre 2012 at 9:39

    Non sono mamma.. ma posso capire le tue paure sul futuro dei figli.. son le mie attuali per me stessa e del mio fidanzato.. nonostante abbiamo io 37 e lui 38 anni! e son le paure che ho.. pensando di mettere al mondo figli.. vabbè andiamo oltre.. Ottime queste pesche cara!!!! un ottimo ripieno.. baci e buon w.e. 🙂

  • Reply
    Profumi di Pasticci
    14 Settembre 2012 at 9:39

    …che belle pesche!! :))

    http://profumidipasticci.blogspot.it/

  • Reply
    soleluna
    14 Settembre 2012 at 9:28

    Simo sono delizione e golose, per tutto il resto come dici tu un passo per volta e tutto si farà felice weekend Luisa

  • Reply
    Elisa @ Insalata di Sillabe
    14 Settembre 2012 at 9:06

    Questa sì che è una merenda degna di tale nome!! Davvero belle da vedere e, scommetto, buonissime da mangiare 🙂

    Un abbraccio, Eli

  • Reply
    SQUISITO
    14 Settembre 2012 at 8:54

    Le ho mangiate proprio ieri sera quelle fatte da mia nonna….la tua variante però è tutta da provare!
    Buona giornata cara!

  • Reply
    elenuccia
    14 Settembre 2012 at 8:52

    Adoro le pesche ripiene, sono un classico dalle mie parti e non me le faccio mai mancare in questo periodo

  • Reply
    Babe - La Cucina di Babe
    14 Settembre 2012 at 8:45

    Che delizia! Molto semplice ma decisamente gustosa.

  • Reply
    Teresa J.
    14 Settembre 2012 at 8:22

    Mamma mia che buona si vede questa merenda,una ricetta buonissima che proverò a farla subito.Un bacio.Teresa J.

  • Reply
    Federica Simoni
    14 Settembre 2012 at 8:04

    sono stupende queste pesche!!baciiii

  • Reply
    Ros
    14 Settembre 2012 at 8:00

    Buongiorno cara! Auguro a tua figlia di fare la scelta giusta, qualunque essa sarà!! Correrei da te non solo per le pesche ma soprattutto per una bella chiacchierata!! Buon fine settimana e un bacione

  • Reply
    Carmen
    14 Settembre 2012 at 7:52

    Buongiorno Simo, la tua ricetta mi sembra un bellissimo modo di salutare l'estate! Anche la mia Ludovica ha iniziato la terza media e anche per lei è tempo di decisioni. E' così spaventata all'idea che ieri sera mi ha detto : "Mamma, perché non decidi tu?" Anche lei avrebbe una mezza idea di fare lingue, staremo a vedere… Secondo me dovremmo farle conoscere in qualche modo, mails, facebook… hanno così tanto in comune.
    Ti bacio e a presto
    Carmen

  • Reply
    Serena
    14 Settembre 2012 at 7:48

    Sono sicura che sarai perfettamente in grado di guidare tua figlia nella scelta giusta per lei, ti preoccupi sempre troppo: e invece sei una bravissima mamma!
    Anch'io tollero bene le pesche cotte, mentre crude mi infastidiscono…

  • Reply
    Graziella
    14 Settembre 2012 at 7:44

    io ci verrei veramente volentieri perchè queste pesche mi attirano, a che ora? 😉

    Sai Simona che anche la mia Elisa è in terza media.
    Anche noi ne stiamo parlando ma lei non sa proprio cosa scegliere, passa dal liceo linguistico al liceo artistico indirizzo grafico…. una volta ha persino lanciato "biologa marina"….
    vedremo con l'orientamento e gli open day, come dici un "passo per volta"
    ciaooo
    Graziella

  • Reply
    Federica
    14 Settembre 2012 at 6:58

    No panic, ce la fai ce la fai…pian pianino un passo alla volta 🙂
    Che splendido modo di salutare l’estate, queste pesche sono goduriose. Aggiungi un posto per la merenda che arrivo di corsaaaaaaaaaaaa! Un bacione, buon we

  • Reply
    Elisa
    14 Settembre 2012 at 6:55

    E certo che vengo a merenda se mi offri queste pesche!! Slurp! 😀
    E in quanto a tua figlia, certo che ce la farà! Con una mamma come te… 😉

  • Reply
    Valentina
    14 Settembre 2012 at 6:46

    wow che merenda! certo che vorrei venire se penso alla mia in ufficio con uno yogurt!!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.