Go Back
rose di panbrioche ai lamponi

Rose di panbrioche ai lamponi

Simona Milani
Queste rose di panbrioche ai lamponi sono soffici e delicate, con un cuore goloso ed irresistibile di Fiordifrutta lamponi
Preparazione 20 min
Cottura 18 min
tempi di lievitazione totali 2 h 30 min
Tempo totale 3 h 8 min
Portata brunch, Colazione, dolce, idea regalo, merenda
Cucina dolce, facile, Francese
Porzioni 10 roselline

Equipment

  • planetaria
  • forno

Ingredienti
  

  • 200 g farina 0
  • 50 g farina di farro
  • 8 g lievito di birra fresco in cubetto
  • 70 g yogurt alla vaniglia
  • 50 ml latte tiepido più un poco extra per spennellare le roselline prima di infornare
  • 50 g zucchero di canna demerara
  • 40 g olio di semi di girasole
  • 1 uovo
  • 1 vasetto Fiordifrutta lamponi
  • 1/4 cucchiaino vaniglia bourbon in polvere

Istruzioni
 

  • Sciogliere il lievito nel latte tiepido dentro ad una ciotola, aggiungere lo zucchero, la vaniglia, l'olio ed amalgamare ben bene; versare poi il tutto nel ciotolone della planetaria.
    Sbattere l'uovo in una ciotolina e versarne metà nella planetaria insieme agli altri ingredienti; amalgamare col gancio per impastare ed intanto che la planetaria è in funzione, aggiungere anche lo yogurt, e pian piano le farine.
  • Impastare per cinque- otto minuti finchè il composto non sarà ben elastico, uniforme ed incordato al gancio; a questo punto estrarlo, dare la forma di una palla ed adagiarlo in una ciotola grande, leggermente unta d'olio.
  • Coprire con pellicola alimentare e porre a lievitare per circa due ore (deve raddopiare) in luogo tiepido ed al riparo da correnti d'aria.
    Una volta trascorso questo tempo, riprendere l'impasto, sgonfiarlo un poco e lavorarlo su una spianatoia leggermente infarinata, facendo un paio di pieghe a libro e dando al tutto una forma rettangolare (come un grosso salamotto).
  • Tagliare il tutto in dieci pezzi dello stesso peso, e con ciascuno di essi formare una pallina.
    Stendere ciascuna pallina col mattarello formando un cerchio di pasta del diametro di circa 10-12 cm, poi con una rotella tagliapasta creare cinque incisioni senza arrivare sino al centro del cerchio (vedi foto): quelli saranno i petali di ciascuna rosellina.
  • Successivamente, nel centro del cerchio di pasta adagiare un cucchiaino di Fiordifrutta lamponi ed iniziare a chiudere ciascun petalo sollevandolo verso il centro e sigillandolo ai lati per coprire la confettura.
    Ogni petalo di pasta sormonterà leggermente l'altro, dando così la forma propria di un bocciolo; adagiarlo quindi in un pirottino in silicone e successivamente dentro alla cavità di uno stampo antiaderente per muffins.
  • Proseguire così per ciascuna pallina di impasto, formando alla fine dieci boccioli di rosa di panbrioche, con all'interno la Fiordifrutta.
    Mettere lo stampo con le roselline all'interno nel forno spento con la luce accesa a lievitare ancora per circa mezz'ora; dopo questo tempo estrarre lo stampo dal forno, che andrà acceso e portato ad una temperatura di 185° con funzione statica.
  • Mentre il forno si scalda, spennellare ciascun bocciolo di rosa con l'uovo sbattuto rimasto, amalgamato con un goccio di latte.
    Una volta raggiunta la temperatura impostata, infornare e cuocere per 15-18 minuti con funzione statica; le rose si devono dorare e gonfiare ben bene.
  • Una volta cotte, sfornarle, lasciarle raffreddare e poi sformare dallo stampo e dai pirottini.
    Servirle a piacere spolverizzate con dello zucchero a velo, io ho preferito ometterlo per mostrare bene i petali in tutta la loro dolcezza.

Note

  • Si conservano morbide per due-tre giorni se tenute in un contenitore ermetico ben chiuso in luogo fresco ma non umido.
  • Se non amate la Fiordifrutta lamponi, potete sostituirla con qualsiasi altro gusto, così come lo yogurt se non l'avete alla vaniglia, usate quello bianco tradizionale.
Keyword confettura di lamponi, dolcetti, panbrioche