Go Back
easter biscuits biscotti pasquali inglesi

Easter biscuits biscotti pasquali inglesi

Simona Milani
Gli “easter biscuits” biscotti pasquali inglesi, sono simil frolle poco dolci, profumate leggermente alle spezie con ribes essiccati
Preparazione 15 min
Cottura 12 min
Tempo di riposo in frigo 1 h 30 min
Portata biscotti, brunch, Colazione, idea regalo
Cucina cucina delle feste, dolce, internazionale, tradizionale
Porzioni 2 teglie

Equipment

  • forno
  • planetaria

Ingredienti
  

  • 450 g farina 00
  • 1/2 cucchiaino cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino noce moscata grattugiata
  • 225 g burro salato a temperatura ambiente
  • 220 g zucchero semolato
  • 2 uova
  • 90 g ribes essiccati
  • q.b scorza di limone non trattato grattugiata

Istruzioni
 

  • In una ciotola amalgamare le spezie e la farina. Nella ciotola della planetaria (ma potete anche fare a mano) con la frusta piatta amalgamare il burro con lo zucchero, creando una morbida crema.
    Sempre con la frusta in azione aggiungere un uovo alla volta, amalgamando.
  • Unire anche la farina e le spezie, poco alla volta, sempre con le fruste in azione ed alla fine unire la scorza grattugiata ed i ribes essiccati.
    Prendere l'impasto, formare una palla, avvolgerla in pellicola alimentare e farla riposare ed uniformare in frigo per circa 1 oretta.
  • Trascorso questo tempo, foderare 2 teglie con carta forno.
    Dividere la palla di impasto in quattro parti; stenderne cadauno col mattarello su un piano leggermente infarinato, nello spessore di 4-5 mm. Con uno stampino farne delle formine (io ho usato gli stampini pasquali, ma va bene anche uno stampo di forma tonda frastagliata, come i biscotti originali) e posarle sulla teglia appena distanziati fra loro.
  • Ripetere con il rimanente impasto fino alla fine, utilizzando e re-impastando anche gli scarti, sempre formando biscotti e posizionandoli sulle teglie (si otterranno circa 35-40 biscotti). Adagiarle poi in frigorifero per circa una mezz'oretta per raffreddare e compattare il tutto.
    Pre-riscaldare il forno e portarlo ad una temperatura di 180° con funzione statica.
  • A piacere è possibile spolverizzare i biscotti con altro zucchero semolato (io non l'ho fatto!), poi infornare e cuocere ciascuna teglia, prima una e poi l'altra, per circa 10-12 minuti (non si devono dorare troppo, altrimenti poi si induriscono): devono rimanere sodi al tatto ma ancora chiari.
    Sfornare, lasciar raffreddare sulle teglie di cottura 5 minuti, poi trasferire i biscotti su una gratella in modo che si raffreddino completamente.

Note

  • Si conservano per 5-6 giorni in una scatola ben chiusa ermeticamente al riparo dall'umidità.
  • Qualora non si trovassero i ribes, è possibile usare anche delle piccole uvette o dei cranberries essiccati.
  • La ricetta originale prevedeva di usare uno stampino a forma tonda ma frastagliata del diametro di circa 6 cm; io ho voluto dare un tocco più fantasioso, pasquale e primaverile al tutto e mi sono presa la licenza di usare altri stampini.
Keyword biscotti, pasqua, ricette inglesi