Go Back
Tartellette finger food al caprino salvia e Fiordifrutta Pere

Tartellette finger food al caprino salvia e Fiordifrutta Pere

Simona Milani
Le Tartellette finger food al caprino salvia e Fiordifrutta Pere, sono degli appetizer irresistibili, profumati e sfiziosi, dall’incredibile contrasto dolce/salato
Preparazione 20 min
Cottura 18 min
Tempo di riposo pasta briseè 1 h
Portata antipasto, Aperitivo, brunch, finger food
Cucina Italiana, leggera
Porzioni 10 tartellette

Equipment

  • forno

Ingredienti
  

Per la pasta briseè

  • 100 g ricotta di mucca
  • 100 g farina 00
  • 2 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • 1 pizzico sale fino
  • 1 pizzico semi di sesamo
  • 1 pizzico semi papavero

Per la farcitura

  • 90 g caprino cremoso
  • 1 cucchiaio colmo Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 1 tuorlo d'uovo
  • 2 foglioline salvia più qualcuna piccolina per decorare alla fine
  • q.b pinoli tostati
  • q.b Fiordifrutta Pere Rigoni di Asiago
  • q.b semini di papavero

Istruzioni
 

  • Per prima cosa preparare la pasta briseè; la mia è una versione personale realizzata con la ricotta anzichè con il burro.
    In una ciotola mettere la ricotta con i semini, il sale e l'olio, amalgamando bene; unire poi la farina ed iniziare ad impastare, formando una bella palla elastica e morbida.
  • Posare la palla di impasto in un'altra ciotola pulita, coprire con un canovaccio e lasciar riposare per circa un'ora.
    Nel frattempo, creare la crema di formaggio per la farcitura.
  • In una piccola ciotola amalgamare il caprino con il Parmigiano; io non ho aggiunto sale, in quanto il formaggio è già sapido di suo.
    Aggiungere le foglioline di salvia tritate finissimamente al coltello, il tuorlo dell'uovo ed amalgamare ben bene ottenendo una crema morbida.
  • Trascorsa un'oretta, iniziare accendendo il forno e portandolo ad una temperatura di 180° con funzione statica.
    Ungere con un filo d'olio uno stampo antiaderente per mini tartellette.
  • Riprendere la palla d'impasto, stenderla col mattarello su una spianatoia leggermente spruzzata di farina e con un coppapasta tondo formare una decina di cerchi di briseè, che andranno poi a foderare le cavità dello stampo da mini tartellette.
    Punzecchiare i fondi di ciascuna tartelletta con i rebbi di una forchetta e farcire ogni guscio con la crema di salvia e formaggio, stando attenti a non farla strabordare ( in cottura si gonfieranno leggermente).
  • Infornare e cuocere per circa 18-20 minuti a 180° con funzione statica (controllatele, non devono diventare troppo scure...ogni forno ha la sua resa).
    Una volta cotte, spegnere il forno, sfornare le tartellette e lasciarle raffreddare completamente su una gratella.
  • Distribuire su ciascuna tartelletta un leggero strato di Fiordifrutta Pere, aggiungere al centro di ognuna qualche pinolo tostato, una fogliolina di salvia per decorare, una spruzzatina di semini di papavero e servire.

Note

E' possibile, se amate i gusti molto sapidi, sostituire il Parmigiano grattugiato con il pecorino.
Questa tartellette si conservano qualche giorno ben chiuse in una scatola ermetica, in luogo fresco.
Keyword caprino, finger food, fiordifrutta bio, salvia, tartellette