Go Back
panini morbidi al burro con licoli

Panini morbidi al burro con Licoli

Simona Milani
I panini morbidi al burro con Licoli sono deliziosi. Morbidi e soffici, sono perfetti da servire con un velo di confettura o anche con una fettina di prosciutto!
Preparazione 1 h
Cottura 20 min
tempi di lievitazione 18 h
Portata lievitato
Cucina Mediterranea, panificati
Porzioni 10 panini

Equipment

  • forno
  • planetaria

Ingredienti
  

Per il lievitino

  • 40 g licoli rinfrescato
  • 50 g farina 0 bio
  • 45 g acqua naturale

Per l'impasto

  • 250 g latte fresco
  • 25 g zucchero
  • 500 g farina 0 bio
  • 60 g burro morbido per me quello bavarese
  • 6 g sale fino
  • q.b latte per spennellare

Istruzioni
 

  • La sera preparare il lievitino amalgamando gli ingredienti sopra specificati (licoli, acqua e farina) impastando bene; coprire e lasciar riposare al fresco tutta la notte.
    Al mattino, riprendere il lievitino, versarlo nella planetaria ed aggiungerci il latte a temperatura ambiente e lo zucchero, azionando con il gancio a foglia ed amalgamando bene.
  • Cambiare gancio alla planetaria (usando quindi quello ad uncino per impastare) aggiungere poco alla volta la farina addizionata col sale ed il burro morbidissimo a tocchetti, facendo in modo che si incorpori bene a tutto l'impasto.
    Formare una bella palla liscia ed omogenea, porla in una ciotola pulita, coprirla con pellicola e lasciarla riposare in un luogo tiepido per circa 6/8 ore (al riparo da correnti d'aria...io la metto sempre nel forno spento con la lucina accesa).
  • Una volta trascorso questo tempo e più o meno raddoppiato l'impasto, riprendere la palla e dividerla in tanti piccoli pezzetti di circa 40 g l'uno...io ho formato una decina di palline.
    Con il mattarello stendere ogni pallina formando un piccolo rettangolo, che poi andrà arrotolato delicatamente su se stesso; posizionare i panini ottenuti su una grossa teglia rivestita di carta forno, distanziandoli bene fra loro.
  • Far lievitare i paninetti ottenuti per un'altra ora-ora e mezza, poi spennellarli con del latte e metterli in forno a cuocere; il forno dovrà essere precedentemente pre riscaldato a 180° con funzione statica.
    Dovranno cuocere per una ventina di minuti: si gonfieranno un poco e si doreranno appena in superficie (se dovessero dorare troppo, si induriranno poi, perdendo un poco della morbidezza).
  • Una volta pronti, sfornarli e farli raffreddare su una gratella, poi conservarli in una scatola ermetica ben chiusa o in un sacchetto di cellophane per alcuni giorni.

Note

Ricetta presa dal libro "la mia pasta madre " di Vea Carpi, con qualche mia piccola modifica; ho infatti omesso l'uovo (presente nella ricetta originale) modificando leggermente il peso degli altri ingredienti.
Se avanzano si possono anche congelare.
Keyword licoli, lievitazione naturale, panini, panini al burro, panini soffici