Go Back
torta tanti-frutti

Torta tanti-frutti

Simona Milani
La torta tanti-frutti leggera soffice e casalinga , ricca di frutta di stagione, è perfetta per colazione e merenda: piacerà a grandi e piccini
Preparazione 20 min
Cottura 40 min
Portata Colazione, dolce, merenda
Cucina dolce, facile, Mediterranea, tradizionale
Porzioni 10 porzioni

Equipment

  • forno
  • fruste elettriche

Ingredienti
  

  • 3 uova
  • 180 g zucchero di canna più qualche cucchiaio per spolverizzare la superficie prima della cottura
  • 1/2 bustina lievito per dolci
  • 200 g farina tipo 1
  • 1 limone non trattato
  • 750 g frutta mista (per me albicocche, pesche, ciliegie)
  • 3 cucchiai yogurt all'albicocca

Istruzioni
 

  • Per prima cosa mondare, lavare ed asciugare la frutta; denocciolarla e farla a tocchetti, irrorandola con il succo del limone.
    In una grossa ciotola, con le fruste elettriche o a mano, montare le uova con lo zucchero, fino a renderle spumose; aggiungere la scorza grattugiata del limone, lo yogurt e continuare ad amalgamare.
  • Aggiungere al composto la farina setacciata con il lievito, sempre mescolando; alla fine aggiungere la frutta e incorporarla bene con una spatola.
    Ungere ed infarinare uno stampo rotondo a cerniera, il mio era da 22 cm ma va bene anche da 24 (rimarrà un poco più bassa), versarci il composto e spolverizzare con un poco di zucchero di canna.
  • Infornare a 180° con funzione statica per circa 35/ 40 minuti ma fa fede come sempre la prova dello stecchino: se punzecchiando al centro la torta questo ne esce asciutto, è cotta, altrimenti tenerla in forno ancora per un po'.
    Una volta cotta, sfornare la torta tanti-frutti e lasciar raffreddare completamente prima di estrarla dallo stampo.

Note

A piacere può essere spolverizzata di zucchero a velo ma io non l'ho fatto.
Si conserva in una scatola ben chiusa per qualche giorno, in luogo fresco ma non umido; qualora facesse molto caldo, tenerla in frigo per evitare l'irrancidimento della frutta.
Ringrazio Giorgio Pugnetti Monsu Barachin per la ricetta (che ho leggermente modificato) e Simonetta Agnello Hornby.
Keyword frutta fresca, torta