Go Back
kahk biscotti egiziani

Kahk biscotti egiziani

Simona Milani
I kahk sono dei tipici biscotti egiziani, preparati in occasione dell’Eid al-Fitr, la festività che sancisce la fine del Ramadan
Preparazione 45 min
tempo di lievitazione delle ciambelline 40 min
Portata biscotti, brunch, dolce, merenda
Cucina dolce, etnica, tradizionale
Porzioni 1 teglia

Equipment

  • forno

Ingredienti
  

  • 80 ml acqua naturale
  • 1 cucchiaino lievito secco attivo
  • 1/2 cucchiaino zucchero di canna
  • 40 g burro
  • 220 g farina 00
  • 1 uovo
  • q.b semi di sesamo
  • 1/2 cucchiaino coriandolo macinato più un po' per spolverizzare
  • 1/4 cucchiaino cumino macinato più un po' per spolverizzare
  • 1 pizzico sale fino

Istruzioni
 

  • In una ciotolina mescolare il lievito con l'acqua a temperatura ambiente e lo zucchero; coprire con pellicola alimentare e mettere in un luogo tiepido a lievitare per circa una ventina di minuti; quando si gonfierà e si formeranno delle bolle, sarà pronto.
    Nel frattempo fondere il burro a bagnomaria o nel microonde e lasciar intiepidire.
  • In una capiente ciotola, mettere la farina a fontana addizionata del sale e delle spezie macinate, più un cucchiaio scarso di semi di sesamo; nel centro versare il composto lievitato, il burro fuso ed inizare ad amalgamare.
    Qualora vi sembrasse troppo duro e poco elastico, aggiungere a piacere ancora qualche goccio d'acqua, poco alla volta; a questo punto trasferire su una spianatoia e iniziare ad impastare vigorosamente per una quindicina di minuti, ottenendo una bella palla di impasto bello elastico e malleabile.
  • Formare a questo punto i biscotti prendendo una noce di impasto, allungandola col le mani fino a renderla simile ad un serpentello (o ancora meglio un sigaro) poi arrotolandola su se stessa sino a formare una ciambellina, unendone le estremità.
    Procedere così sino all'esaurimento dell'impasto: a me ne sono venute circa una dozzina con queste dosi.
  • Lasciar lievitare per circa una quarantina di minuti le ciambelline ben coperte con un canovaccio in luogo tiepido e al riparo da correnti d'aria.
    Una volta trascorso questo tempo, per prima cosa accendere il forno e portarlo ad una temperatura di 180° con funzione statica.
  • Sbattere l'uovo e spennellare tutte le ciambelline ottenute che andranno posizionate ben distanziate fra loro su una teglia coperta di carta forno; dopo averle spennellate, spolverizzare con altri semini di sesamo e cospargere con pizzichi di cumino e coriandolo macinati.
    Infornare e cuocere per 15-20 minuti; devono dorarsi e gonfiarsi un poco; mi raccomando vanno tenute d'occhio per non farle seccare troppo.
  • Una volta pronte, toglierle dal forno e farle raffreddare su una gratella; consumarle tiepide o a temperatura ambiente.
    Resistono qualche giorno ben conservate in scatola chiusa ermeticamente.

Note

La mia ricetta arriva da qui, io ho fatto circa metà dose e diminuito la dose di spezie a mio gusto.
Keyword biscotti, biscotti egiziani, kahk