Go Back
lakror albanese per san basilio

Lakror Albanese per San Basilio

Simona Milani
Il Lakror albanese per San Basilio è una torta salata golosissima; in un guscio croccante di pasta fillo, vi è un ripieno a base di riso, carne cipolle…. Assolutamente irresistibile e buonissima!
Preparazione 25 min
Cottura 25 min
Tempo totale 50 min
Portata Portata principale, secondo piatto
Cucina Mediterranea, tradizionale
Porzioni 6 porzioni

Equipment

  • forno

Ingredienti
  

  • 1 confezione pasta fillo
  • 500 g carne macinata mista manzo e agnello
  • 70 g riso
  • 50 g pecorino grattugiato
  • 4 uova
  • 1 cipolla bianca
  • 1 spicchio aglio
  • q.b sale e pepe nero
  • q.b origano secco
  • q.b prezzemolo fresco
  • q.b burro

Istruzioni
 

  • Far sciogliere in una capace padella antiaderente una grossa noce di burro, unire la cipolla tritata finemente e lo spicchio di aglio. Far appassire fino a doratura (non deve soffriggere troppo) poi eliminare l'aglio (la ricetta originale non lo prevedeva, ma io non lo digerisco purtroppo) ed unire la carne macinata. Rosolare a fiamma vivace per alcuni minuti, aggiugendo origano, sale e pepe a piacere, poi abbassare la fiamma facendo cuocere ben bene.
  • Mentre la carne cuoce, lessare il riso in acqua bollente leggermente salata; una volta al dente, spegnere, scolarlo e sciacquarlo sotto l'acqua corrente. Dopo averlo ben sgocciolato, versarlo in una ciotola insieme alla carne cotta, alle uova leggermente sbattute, il formaggio grattugiato ed un pochino di prezzemolo tritato, amalgamando bene il tutto.
  • Accendere il forno e portarlo ad una temperatura di 180° con funzione statica; prendere una pirofila rettangolare di circa cm 18x25 e rivestirla di carta forno, poi ungerla con un poco di burro fuso, spennellandola in ogni angolo. Ottenere dalla pasta fillo dei fogli più o meno grandi come la teglia (lasciando sbordare anche un pochino).
  • Iniziare a stenderne uno all'interno della teglia e spennellarlo col burro fuso; aggiungerne un altro e procedere allo stesso modo, poi un altro, fino a sovrapporre cinque fogli di pasta fillo, sempre spennellandoli. Riempire questa base di pasta fillo con il ripieno preparato, livellandolo ben bene, poi ricoprire con altri cinque o sei fogli, sempre spennellati di burro uno ad uno e rivoltando poi i bordi di pasta della base verso l'interno.
  • Con un coltellino affilato creare un disegno di rombi sulla superficie del lakror, poi infornare a 180° per circa 15 minuti con funzione statica e gli ultimi 10 con funzione ventilata, in modo da dorare bene il tutto e rendere la pasta ben croccante. Servire il Lakror ben caldo e tagliato a quadrotti.

Note

Ricetta presa dal libro Santa Pietanza, di L.Capasso e G.Esposito, edito da Guido Tommasi
Keyword carne, cipolle, lakror, riso