Go Back
gelato alla pesca e yogurt

Gelato alla pesca e yogurt

Simona Milani
Il gelato alla pesca e yogurt è semplicissimo da realizzare; goloso, fresco e leggero, perfetto per l’estate, si prepara senza gelatiera!
Preparazione 10 min
Tempo totale 12 min
Portata Dessert
Cucina a base di frutta e verdura, dolce, Mediterranea
Porzioni 1 vaschetta da 500 g

Equipment

  • gelatiera refrigerante

Ingredienti
  

  • 250 g pesca noce al netto degli scarti sbucciata e congelata a dadini
  • 250 g yogurt greco 2%bianco
  • 2 cucchiai miele al limone

Istruzioni
 

  • Un giorno prima, sbucciare le pesche, eliminare il nocciolo, tagliarle a dadini e congelarle su una teglia, rivestita di carta forno.
  • Il giorno dopo, prendere le pesche congelate e versarle in un mixer potente, insieme al miele ed allo yogurt; frullare ad alta velocità sino ad ottenere una crema gelata morbida e soffiice.
  • Il vostro gelato già è pronto per essere servito, ma io ho preferito lasciarlo in freezer per un paio d'ore a rassodarsi meglio, girandolo di tanto in tanto.

Note

E' possibile anche usare zucchero classico fine o zucchero a velo; io ho preferito il miele.
Per il quantitativo, si può anche decidere in base al tipo di frutta usata, se usarne più o meno: fate in base al vostro gusto.
Il gelato può essere conservato in congelatore e tenuto per due mesi al massimo.
Deve ammorbidirsi appena prima di essere servito, quindi va tirato fuori un attimo prima dal freezer.
Keyword gelato, pesca, yogurt