Go Back
Polpette di Sant'Antonio

Polpette di Sant'Antonio

Simona Milani
Le polpette di Sant'Antonio sono un secondo piatto tipico di Assisi, realizzato solitamente in occasione della ricorrenza di Sant'Antonio Abate.
Preparazione 20 min
Cottura 30 min
Tempo totale 50 min
Portata Portata principale, secondo piatto
Cucina a base di carne, facile, Italiana, tradizionale
Porzioni 8 polpette

Ingredienti
  

  • 100 g carne trita vitello
  • 100 g carne trita maiale
  • 75 g pane raffermo
  • 25 g uva sultanina
  • 15 g pinoli
  • 25 g pecorino grattugiato
  • 1 uovo
  • q.b foglie di basilico
  • 400 g passata di pomodoro
  • q.b olio extravergine d'oliva
  • q.b sale e pepe nero

Istruzioni
 

  • In un piatto, ammollare il pane con un po' d'acqua; successivamente strizzarlo bene e metterlo in una ciotola. Aggiungere le carni, l'uovo leggermente sbattuto, il pecorino, sale, pepe uvetta e pinoli. Amalgamare il tutto con le mani, poi mettere un attimo da parte.
  • In un tegame versare due cucchiai di olio, far scaldare il tutto, poi unire il sugo di pomodoro, mezzo bicchiere d'acqua, sale e pepe a piacere ed alcune foglie di basilico. Far cuocere per qualche minuto a fiamma vivace portando a bollore, poi abbassare la fiamma, mettere il coperchio e cuocere per una decina di minuti.
  • Riprendere l'impasto di carne e con le mani formare otto polpette ben tonde; unirle nel tegame col sugo e cuocerle per altri 10-15 minuti. Una volta pronte, cospargere con un pizzico di basilico tritato (non essendo in stagione io ho usato un pizzico di origano secco) e servire ben calde!

Note

Molto importante è servire queste polpette con tanto pane: la scarpetta nel sugo è assicurata!
Keyword polpette, pomodoro