Go Back
Pandorini di panbrioche al mandarino

Pandorini di panbrioche al mandarino

Simona Milani
Questi deliziosi pandorini di panbrioche al mandarino sono perfetti da servire in tavola in queste giornate di festa, soprattutto a colazione
Preparazione 20 min
Cottura 25 min
Tempo totale 45 min
Portata brunch, Colazione, dolce, lievitato, merenda, ora del tè
Cucina cucina delle feste, dolce
Porzioni 6 pezzi

Equipment

  • forno
  • planetaria

Ingredienti
  

  • 280 g farina 00
  • 100 ml latte
  • 70 g Licoli rinfrescato
  • 30 g olio di semi di girasole
  • 25 g zucchero di canna
  • 4 cucchiai succo di mandarino o clementina
  • 1 pizzico sale fino
  • 1 cucchiaino miele agli agrumi
  • 1/2 cucchiaino scorza di mandarino non trattato grattugiato finemente
  • q.b zucchero a velo

Istruzioni
 

  • Rinfrescare il giorno prima il licoli, in modo da ottenere un lievito bello arzillo e vivace; nel pomeriggio toglierlo dal frigo per lasciarlo acclimatare e rinvenire. Preparare l'impasto la sera (io l'ho fatto verso le otto e mezza) sciogliendo il licoli nella planetaria (usando il gancio a foglia) con il latte a temperatura ambiente o appena intiepidito, il miele e lo zucchero.
  • Unire poi l'olio, la farina poca alla volta addizionata col pizzico di sale ed impastare; in ultimo aggiungere la scorza ed il succo del mandarino e continuare col gancio per impasto, fino a formare un morbido composto ben incordato. Ungere con un filo d'olio una bella ciotola capiente, adagiarci la palla d'impasto, coprire con pellicola e mettere a lievitare in luogo fresco, per tutta la notte.
  • Al mattino riprendere l'impasto che dovrebbe essere quasi raddoppiato; dare una veloce impastata a mano, poi dividerlo in sei palline, che diventeranno altrettanti pandorini. Oliare leggermente sei stampini da pandorino (i miei erano di alluminio) ed adagiare in ciascuno una pallina di impasto, premendo un po' per farla aderire al fondo.
  • Mettere gli stampini nel forno spento con la luce accesa e farli lievitare ancora un'ora e mezza, poi toglierli dal forno per la cottura, spennellandoli in superficie con un goccio di latte. Scaldare il forno e portarlo ad una temperatura di 180° con funzione statica, infornare e cuocere i pandorini per circa 25-30 minuti.
  • Una volta cotti, sfornarli e lasciarli raffreddare su una gratella prima di sformarli capovolgendoli e spolverizzandoli con abbondante zucchero a velo.

Note

I pandorini di pasta brioche risulteranno soffici per qualche giorno (se ci arrivano ;) ) se conservati ben chiusi in un luogo asciutto e non umido (la credenza va benissimo).
Per realizzare questa ricetta, ho utilizzato una farina 00 biologica che mi è stata gentilmente offerta da Molino Rossetto, nella nuovissima e comodissima confezione in brik.
Keyword mandarino, panbrioche, pandorini