Go Back
Patè di funghi misti

Patè di funghi

Simona Milani
Questo patè di funghi è facilissimo da realizzare; saporito e versatile, è perfetto da servire come antipasto accompagnato da crostini, ma anche utilizzato come condimento di una pasta speciale!
Preparazione 15 min
Cottura 30 min
Tempo totale 45 min
Portata antipasto, Aperitivo, brunch, primo piatto
Cucina a base di frutta e verdura, facile, Italiana
Porzioni 2 vasetti

Equipment

  • frullatore

Ingredienti
  

  • 300 g funghi misti per me pioppini, cardoncelli e champignons
  • 100 g lenticchie
  • 1 spicchio aglio
  • 2 scalogni
  • 2 rametti timo fresco
  • 1 pizzico noce moscata
  • q.b brodo vegetale leggero
  • q.b sale e pepe nero
  • q.b olio extravergine d'oliva

Istruzioni
 

  • Far cuocere le lenticchie nel brodo vegetale, scolarle e lasciarle raffreddare; nel frattempo in una casseruola mettere un filo d'olio, rosolare gli scalogni tritati finemente insieme allo spicchio d'aglio (che poi io ho eliminato, ma è possibile anche lasciarlo).
  • Aggiungere i funghi ben lavati ed affettati al soffritto di scalogni, facendo cuocere a fiamma vivace, mescolando in modo da far evaporare l'acqua formatasi. Unire le lenticchie, le foglioline di timo, la noce moscata, il sale e il pepe a piacere. Una volta cotto il tutto, spegnere la fiamma e lasciar intiepidire.
  • Versare il tutto in un blender ( o è possibile anche usare il frullatore ad immersione ) e tritare in modo da ottenere un bel patè morbido e vellutato. A questo punto è pronto per essere servito in tavola.
  • Se invece vorrete conservarlo o regalarlo, riempite dei vasetti precedentemente sterilizzati in acqua bollente, battendo leggermente sul piano da lavoro per far fuoriuscire eventuali bolle d'aria. Coprite con olio a crudo e conservate in frigo per una settimana al massimo.

Note

Ricetta tratta dal Libro "La cucina del bosco di Barbara Torresan, Gribaudo edit. con qualche mia piccola variazione.
Keyword funghi, patè