Go Back
crostata di mele della Turingia

Crostata di mele della Turingia

Simona Milani
La crostata di mele della Turingia è un dolce meraviglioso; composto da una base di frolla che racchiude un delizioso ripieno di mele e crema, vi piacerà!
Preparazione 20 min
Cottura 40 min
Tempo totale 1 h
Portata brunch, Colazione, Dessert, dolce, ora del tè
Cucina dolce, internazionale
Porzioni 8 persone

Equipment

  • forno

Ingredienti
  

  • 4 mele rosse dolci piccole
  • 250 g farina bio 00
  • 140 g zucchero
  • 120 g burro bavarese
  • 3 uova
  • 3 cucchiai pangrattato
  • 1 bicchiere panna fresca liquida
  • 1 pizzico sale fino
  • q.b burro e farina per lo stampo

Istruzioni
 

  • In una ciotola o nella planetaria col gancio a foglia montare il burro morbido con 40 g di zucchero, l'uovo ed il pizzico di sale fino. Unire pian piano la farina setacciata, ed amalgamare, impastando e formando un impasto omogeneo. Formare una palla, rivestirla con pellicola alimentare e porre in frigo nella parte meno fredda a solidificare per circa mezz'ora.
  • Una volta trascorso questo tempo, riprendere la pasta, stenderla col mattarello infarinato e ricavare una sfoglia abbastanza sottile e tonda, con la quale andrà rivestita una teglia per crostata dal fondo amovibile, ben unta ed infarinata in precedenza. Formare intorno alla crostata un bordo alto 2 cm.
  • Bucherellare il fondo della pasta con i rebbi di una forchetta, poi ricoprirla col pangrattato. Lavare, detorsolare e sbuciare le mele, facendole poi prima a spicchi e poi a fettine abbastanza regolari, distribuendole sulla base della crostata. Mettere la tortiera in forno precedentemente riscaldato ad una temperatura di 200°, cuocendola per 25 minuti con funzione statica.
  • Mentre cuoce la crostata, sbattere in una ciotola la panna con due tuorli e lo zucchero rimanente, ottenendo una crema soffice e leggera. Una volta trascorsi i 25 minuti, togliere la crostata dal forno e spargere la crema sulle mele, livellandola ben bene; rimettere in forno e cuocere a 180° con funzione ventilata per altri 15 minuti.
  • A fine cottura sfornare, lasciar raffreddare completamente prima di sformare; servire la crostata a fette, a piacere anche con una pallina di gelato.

Note

Lo stampo che ho usato era di 25 cm dal fondo amovibile
Keyword crostata, crostata di mele, Turingia