Go Back
crostata salata al basilico piselli e prosciutto

Crostata salata al basilico piselli e prosciutto

Simona Milani
Questa crostata salata al basilico piselli e prosciutto, è davvero deliziosa e molto profumata: si mangia prima con gli occhi!
Preparazione 20 min
Cottura 30 min
tempo di riposo 30 min
Tempo totale 1 h 20 min
Portata antipasto, Aperitivo, picnic, Portata principale, torta salata
Cucina a base di frutta e verdura, Italiana, leggera
Porzioni 8 porzioni

Equipment

  • forno

Ingredienti
  

Per la pasta

  • 200 g farina 0
  • 90 g acqua naturale
  • 2 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • 8 foglie basilico non piccole
  • 1 pizzico sale fino

Per il ripieno

  • 150 g formaggio prescinseua in alternativa ricotta fresca
  • 120 g piselli freschi
  • 2 cucchiai parmigiano grattugiato
  • 1 pizzico sale fino
  • 1 pizzico noce moscata
  • 40 g dadini di prosciutto cotto
  • q.b latte fresco
  • q.b foglioline di basilico fresco per decorare il piatto

Istruzioni
 

  • Sbollentare per alcuni minuti i piselli, lasciarli scolare e raffreddare. Preparare la sfoglia in anticipo in modo da farla riposare: creare una fontana con la farina precedentemente setacciata, aggiungere un pizzico di sale, unire le foglie di basilico tritate al coltello e versare, poco a poco e continuando a mescolare, l'acqua e l'olio. Lavorare sino ad ottenere di un impasto morbido ed elastico. Lasciar riposare per mezz'ora coperto da una ciotola sulla spianatoia.
  • In una capiente ciotola mescolare la prescinseua con un pizzico di sale fino, il parmigiano grattugiato e un'abbondante pizzico di noce moscata; qualora la crema fosse troppo dura, stemperarla con un goccio di latte fresco per renderla morbida (attenzione però, non deve rimanere troppo fluida!).
  • Aggiungere poi i piselli e i dadini di prosciutto, amalgamando bene. Riprendere la pasta, tenerne un pochino per decorare la torta alla fine, e, con la rimanente, tirare una sfoglia sottile con cui andrà coperto il fondo di una teglia (la mia era di 22 cm). Versare all'interno il composto, livellarlo e coprire i bordi con la pasta in eccesso. Con la pasta tenuta da parte realizzare dei fiorellini (o cuoricini, stelline, quello che volete) e decorate la superficie della vostra crostata salata a piacere.
  • Infornare in forno pre-riscaldato statico a 190° per circa una mezz'ora- trentacinque minuti, verificando che sia cotta (potrebbero volerci ancora altri minuti, dipende dal forno: tenetela d'occhio!) deve dorarsi appena ma risultare croccante in superficie. Spegnere il forno, lasciar raffreddare e toglierla dallo stampo con delicatezza; a questo punto è pronta per essere servita. Prima di portarla in tavola però, spolverizzarla con altre foglioline di basilico fresco

Note

Se dovesse avanzare è possibile conservarla in frigo e scaldarla leggermente prima di servirla in tavola.
La Prescinseua è un formaggio ligure di consistenza simile alla ricotta ma leggermente più acidulo; qualora non la trovaste, della ricotta fresca o del caprino andranno benissimo.
Keyword basilico, crostata salata, piselli, prosciutto