Crostata morbida ai mirtilli

Questa crostata morbida ai mirtilli è deliziosa, non troppo dolce e soprattutto perfetta anche agli intolleranti, essendo senza uova nè lattosio

Voi la conoscete la dolcissima Jasmine del blog Tortinsù?!
Io sì, la seguo con piacere soprattutto non mi perdo i suoi video su You tube, dove racconta, nella sua casetta sui tetti di Torino, un quotidiano fatto di piccole cose e dolci ricette, insieme a Jonathan il suo compagno, la piccola Harper e il gattone rosso Walle.
Jasmine ha qualcosa di fiabesco nel suo modo di parlare, di atteggiarsi, io l’adoro…è di una dolcezza infinita e mi piace tanto ascoltarla, ha un tono di voce rilassante e delicato; le sue ricette sono sempre fattibili e ne ho già realizzata qualcuna sempre riscuotendo successo al primo colpo.
Questa crostata morbida ai mirtilli proviene da una sua ricetta di qualche settimana fa; ho apportato qualche piccola variante rispetto all’originale ma il risultato è comunque stato favoloso.
La rifarò sicuramente perchè è una torta rustica e leggera, perfetta a colazione insisme ad una buona tazza di latte o tè, magari anche con un frutto o dello yogurt, o ancora con una spremuta…
Ottima anche a merenda, deliziosa per i vostri bimbi o ragazzi che la adoreranno, ne sono certa.
Nella ricetta originale Jasmine proponeva l’utilizzo delle ciliegie, ma avendo io i mirtilli a km 0 della spesa fatta a “cascina ortofrutta“, ho utilizzato quelli.
L’unico problema è il fatto di dover accendere il forno, ma a casa mia solitamente questo elettrodomestico non va mai in vacanza neppure d’estate; se avete caldo per farlo, basterà attendere il primo temporale o il giorno di minor calura, e…zac!
Fidatevi, secondo me vale davvero la pena fare un piccolo sacrificio…



Potrete utilizzare delle ciliegie denocciolate come ha fatto Jasmine ma anche albicocche, uva, pezzetti di fico o di pesca, insomma largo alla fantasia!
E per i più golosi, beh…anche qualche cucchiaiata di crema alla nocciola non dovrebbe essere malaccio 😉


Print Recipe
Crostata morbida ai mirtilli
Questa crostata morbida ai mirtilli è deliziosa, non troppo dolce e soprattutto perfetta anche agli intolleranti, essendo senza uova nè lattosio
crostata morbida ai mirtilli
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
crostata morbida ai mirtilli
Istruzioni
  1. Accendere il forno e portarlo ad una temperatura di 180°. In una ciotola sbattere lo yogurt con lo zucchero e l'olio con uno sbattitore elettrico o con la frusta, ottenendo un morbido composto. Unire la scorza di limone bio grattugiata.
  2. Setacciare la farina con il lievito ed aggiungerla all'impasto, pian piano, sempre amalgamando. Rivestire uno stampo da 20 cm con carta forno, e versare l'impasto all'interno, livellandolo ben bene.
  3. Adagiare in superficie i mirtilli, facendo una leggera pressione per farli leggermente penetrare nell'impasto, ma non completamente. Spolverizzare con un po' di zucchero di canna la superficie prima di infornare, poi adagiare in forno e cuocere per 25 minuti a forno ventilato.
  4. Una volta pronta la vostra torta, spegnere il forno e sfornare; lasciar raffreddare completamente prima di sformarla e servirla.
Recipe Notes

Si conserva per 4-5 giorni in luogo fresco ma non umido in un contenitore ben chiuso ermeticamente.

E' possibile usare anche altra frutta come ciliegie, prugne, albicocche, pesche...largo alla fantasia.

Ottima da sola ma superlativa abbinata ad una pallina di gelato fresco al gusto di fiordilatte o crema.


Che dire?
Spero vi abbia conquistato come è stato per noi…un dolce davvero semplice, ma che sa di casa e di buono.
Noi l’abbiamo davvero adorato, grazie Jasmine!
Ora vi saluto come sempre augurandovi una serena giornata e lasciandovi un pensiero che in qusti giorni trovo davvero perfetto un po’ per tutti…

“Qualsiasi cosa ti faccia felice, vivila più che puoi”

Buongiorno e buonissima giornata di sole cose belle <3

A presto

simona