Kaiserschmarren dolce tirolese

Il Kaiserschmarren dolce tirolese, è chiamato anche “frittata dolce dell’imperatore”; tipico altoatesino/austriaco, solitamente viene gustato con confettura.

Io e la montagna non andiamo molto d’accordo; eh sì, sono una donna di mare, a tutti gli effetti.
Amo il sole, la salsedine, l’aria frizzantina; il mare mi rilassa e non sopporto il freddo, quindi è presto detto il perchè.
Fino ai sette anni d’età però, ho sempre trascorso le vacanze in montagna in un piccolo paese del verbano…facevo un mese con la nonna e poi un’altro mese con i miei genitori, in una piccola casetta che affittavamo per l’estate; era veramente minuscola, ma ho dei bellissimi ricordi, soprattutto perchè, quando stavo lì con la nonna Gina, ci divertivamo un sacco.
Poi ho scoperto il mare, e vabbè, lì è nato l’amore.
Mi sono innamorata del mare immediatamente, amore a prima vista oserei dire, ed anche della Liguria: la passione per questa regione ha origini remote, ehehehe 😉
Aspettavo tutto l’anno il mese di settembre, perchè ci andavo in quel periodo lì; le attempate come me ricorderanno che la scuola iniziava il primo di ottobre, e quindi era un mese perfetto per godere le spiagge e le vacanze.
Tornando però a noi, nonostante ami il mare, adoro il cibo montanaro: sono una sorta di contraddizione, ecco, e non so il perchè.
Non mi piace tanto il pesce e non lo amo cucinare; adoro in vece tutti i sapori della montagna, i piatti robusti e ricchi di sapore, impazzisco per i funghi; mangerei solo piatti montanari, soprattutto della cucina altoatesina (che mi fa letteralmente impazzire) nonostante….in quelle zone fisicamente io non ci sia mai stata!
Ebbene sì, mea culpa: sono stata solo a Trento una volta con mio marito per il suo lavoro, ma non ho mai visitato la città.
E’ vergognoso, lo so….prima o poi rimedierò, promesso.
Nel frattempo mi esercito in cucina…oggi comincio con questo Kaiserschmarren dolce tirolese, poi si vedrà…



Wikipedia ci dice che il Kaiserschmarrn (dal tedesco Kaiser, cioè “imperatore”, e Schmarr(e)n, “frittata dolce”, letteralmente “frittata dell’imperatore”) è uno dei più famosi dessert austriaci, diffuso in tutta l’area dell’ex Impero austro-ungarico come anche nella Baviera e nell’Alto Adige.
È sostanzialmente una spessa crêpe-frittata spaccata che, in modo analogo all’altro dolce tipico atesino, gli Strauben, viene poi cosparsa di zucchero a velo e servita con confettura di ribes, di mirtilli o salsa di mele.

In rete ho trovato tantissime ricette, ma ho voluto provare questa qui; devo dire che mi è venuta alla perfezione e l’ho voluta provare insieme ad una confettura Fiordifrutta troppo golosa che mi è stata inviata da Rigoni di Asiago (che ringrazio)…
E’ una novità di questa stagione, una special edition; ci sono confetture e succhi con erbe aromatiche (nello specifico albicocca/pesca e basilico, poi questa che ho utilizzato io con fragole e menta, mmmmm….).
Il Kaiserschmarren è un dolce irresistibile, perfetto per un brunch, una merenda o una ricca colazione; mi è piaciuto tantissimo e credo proprio che lo rifarò ancora e ancora!


Print Recipe
Kaiserschmarren dolce tirolese
Il Kaiserschmarren dolce tirolese, è chiamato anche “frittata dolce dell’imperatore”; tipico altoatesino/austriaco, solitamente viene gustato con confettura.
Kaiserschmarren dolce tirolese
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Kaiserschmarren dolce tirolese
Istruzioni
  1. Separare gli albumi dai tuorli e sbattere questi ultimi con lo zucchero, utilizzando una frusta a mano o elettrica. Aggiungere la farina e il sale, sempre mescolando. Unire pian piano il latte a filo continuando ad amalgamare.
  2. Aggiungere in ultimo anche gli albumi precedentemente montati a neve ferma e mescolare delicatamente con una spatola, amalgamando dal basso verso l'alto. Far sciogliere un pezzetto di burro in una padella antiaderente dal fondo spesso, ben calda (una da circa 26 cm dovrebbe andare bene); versare metà del composto nella padella, e cuocere bene a fuoco medio-basso.
  3. Quando i bordi inizieranno a dorarsi, girare il Kaiserschmarren utilizzando due spatole: nessun problema se dovesse rompersi, tanto dopo andrà tagliato a pezzetti. Quando anche il secondo lato sarà dorato, tagliarlo a pezzetti irregolari con una spatola e metterlo da parte su un piatto.
  4. Aggiungere un'altra noce di burro nella padella vuota e calda, poi procedere con il composto rimanente. Servire il Kaiserschmarren nei piatti, spolverizzandolo con abbondante zucchero a velo e accompagnandolo a confettura (fragole, mirtilli, frutti di bosco, etc...).
Recipe Notes

Ricetta di Mysia


Che dire… Non vi viene l’acquolina in bocca?
Fateci un pensierino per la colazione del fine settimana, magari se deciderete di realizzare un bel brunch domenicale…dobbiamo ancora stare in casa, non allentiamo troppo i cordoni, facciamo i bravi: questa potrebbe essere un’occasione per goderci la nostra famiglia!
Qualche altra ricetta montanara che ho realizzato sulle mie paginette pasticcione potrete trovarla qui: questi i miei canederli allo speck, o ancora i buchteln; sono davvero due idee ma assolutamente da provare.

Io vi saluto, augurandovi un sereno fine settimana, pieno di cose belle e, speriamo anche di sole…
A presto!
Un abbraccio

simona