Torta alle arance e cioccolato bianco

Questa torta alle arance e cioccolato bianco è deliziosa, profumatissima e perfetta per una colazione in famiglia, magari per San Valentino!

Non ho mai festeggiato San Valentino, lo sapete, non amo la festa commerciale; mi piace però l’idea di trovare e pensare ad un giorno per ringraziare con un bel gesto, con una cosa bella, o con qualcosa di affettuoso la mia famiglia.
Diciamo che San Valentino potrebbe essere qualsiasi giorno dell’anno, magari un giorno al mese, stabilito per coccolare le persone a noi care, che hanno un posto speciale nel cuore.
Qualche giorno fa, avevo visto una torta sul blog della mia amica Laura ( a proposito, se non la conoscete, beh….vi consiglio di farci un giretto! E’ bravissima e sul suo blog ha un ricettario di tutto rispetto…)e me l’ero appuntata nel mio piccolo notes, straripante di foglietti ed appunti…
Avendo poi comprato al mercato anche delle arance succose e non trattate, ho pensato di farci un dolce e…quale miglior idea se non a forma di cuore?
Un cuore profumato e goloso che ho servito a colazione qualche giorno fa e che sicuramente ripeterò per San Valentino; forse è un dolce atipico per quella giornata lì, ma chi se ne importa, il pensiero conta e soprattutto l’intenzione.
Quindi ecco a voi la mia torta alle arance e cioccolato bianco; semplicissima, dalla consistenza piuttosto umida (che comunque a me piace tanto) allegra e coloratissima, adatta ad una colazione, ad un tea time o anche a una merenda fra amiche.
Forse queste foto non sono una meraviglia, credetemi però sulla parola che la torta è davvero top!



Che ne dite, non vi viene voglia di prenderne una fetta?
Questi colori mi mettono una gran voglia di sole e di primavera…che in realtà in questi giorni si sente nell’aria; certo è un po’ presto, ma io sto così bene!


Print Recipe
Torta alle arance e cioccolato bianco
Questa torta alle arance e cioccolato bianco è deliziosa, profumatissima e perfetta per una colazione in famiglia, magari per San Valentino!
torta alle arance e cioccolato bianco
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni
porzioni
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni
porzioni
torta alle arance e cioccolato bianco
Istruzioni
  1. Accendere il forno e portarlo ad una temperatura di 180°; ungere con dello staccante per teglie una tortiera a forma di cuore. Lavare ed asciugare le arance e grattugiarne un po' di scorza (circa un cucchiaino colmo); pelarle a vivo e metterle a pezzetti in un frullatore ben potente insieme allo zucchero e alla scorza grattugiata. Azionare il frullatore per alcuni minuti, tritando il tutto ed ottenendo una purea omogenea.
  2. Unire olio e uova, sempre azionando e frullando; versare il composto in una ciotola e pian piano, setacciandola aggiungere la farina, amalgamandola al composto con una spatola in silicone. Unire in ultimo le gocce di cioccolato e versare il composto ottenuto nello stampo unto in precedenza con lo staccante.
  3. Cuocere per 35 minuti (fa fede comunque la prova stecchino)la torta e poi, una volta cotta, toglierla da forno e lasciarla raffreddare completamente prima di sformarla. Servirla con abbondante zucchero a velo in superficie e qualche fetta d'arancia
Recipe Notes

L'idea della ricetta è presa dal blog di Laura, "L'antro dell'alchimista" (che ringrazio), ed io vi ho applicato alcune modifiche.

E' una torta dalla consistenza piuttosto umida, resiste per circa 5-6 giorni.

Laura la serve con una glassa realizzata con 6 cucchiai di zucchero a velo vanigliato e alcuni cucchiaini di succo d'arancia; il procedimento è quello di aggiungere allo zucchero a velo un cucchiaio alla volta del succo fino ad ottenere una consistenza né troppo liquida né troppo densa, ma che si possa versare facilmente sulla torta. Aspettare che la glassatura asciughi, quindi servire.


Buon San Valentino a tutti quindi…se realizzerete questa mia torta, fatemelo sapere nei commenti, ne sarò felice.
Potrete anche, se non avete tempo, coccolare chi amate semplicemente realizzando questa mug cake che vi avevo mostrato qualche giorno fa e che si fa davvero in un attimo, portando felicità a chi la riceve…

Ora scappo, perdonate la mia presenza un po’ sofferta in questi giorni su queste paginette pasticcione; ce la sto mettendo tutta per reagire e contrastare questo momento un po’ così che mi sta capitando.
E come già dicevo, la cucina è certamente una terapia efficace….
Grazie a tutti voi per esserci sempre, e nel frattempo vi mando un grande abbraccio!

simona