Pasta con cavolo nero arancia e noci

La pasta con cavolo nero arancia e noci è un primo piatto dagli accostamenti un po’ particolari ma azzeccatissimi, leggera e ricca di gusto

Era da un po’ che non andavo al mercato.
Ne avevo bisogno….camminare fra le bancarelle colorate, ricche di frutta e verdura di stagione nel mio amato mercato milanese di via Fauchè: forse da un anno e più non ci mettevo piede.
Ma il fatto di trovarmi qui in questo fine settimana, la voglia di stare un po’ all’aperto, di lustrarmi un po’ gli occhi in mezzo a tante cose belle e buone e perchè no, anche in mezzo ad un po’ di sana confusione, mi hanno portato lì.
L’ho già detto che io al mercato ci andrei anche tutti i giorni, se si potesse?!
Peccato non avere la possibilità di farlo quotidianamente, comunque sia, appena posso ne approfitto.
Mi piace stare in mezzo al colore, trovo spunti per le mie ricette, la mia mente galoppa e tutto questo mi fa stare davvero bene.
Altro che stare chiusa nei centri commerciali e nei supermercati!
Comunque, come dicevo, ho fatto una bella spesa di frutta e verdura freschissime.
Sono stata attratta, fra le tante cose, da alcuni bei cespi di cavolo nero, freschissimi ed invitanti; quest’inverno il cavolo nero non l’avevo ancora comprato, pensate un po’, e dovete sapere che mi piace tantissimo (qui e qui alcune delle ricette che ho realizzato nel tempo su queste paginette pasticcione).
Volevo farci qualcosa di particolare, anche un po’ diverso dal solito e, complice un bel libro (grazie Francy!) da dove ho preso spunto, ecco la mia pasta con cavolo nero arancia e noci.
Una pasta che può sembrare strana o insolita nei suoi accostamenti, ma che in realtà per prima ha stupito me, per la sua bontà e leggerezza.
Fidatevi, è da provare….ho fatto qualche piccola variante dalla ricetta originale pubblicata sul libro, e devo dire che comunque il risultato mi ha soddisfatta, e davvero tanto!



Ho da sempre avuto qualche problema di digeribilità con cavoli ed affini, che peraltro adoro…ho mangiato un intero piatto di questa favolosa pasta senza avere problema alcuno.
Quindi ve la consiglio e la rifarò, sempre quando mi troverò fra le mani una materia prima perfetta come quel cavolo nero che ho acquistato al mercato!
Il cavolo nero mi ricorda sempre la mia amata Toscana, che mi manca ultimamente….da troppo tempo non vado a farci qualche giorno di vacanza e devo dire che sarebbe bello davvero, ci farò un pensierino, magari chissà…in primavera….vedremo.


Print Recipe
Pasta con cavolo nero arancia e noci
La pasta con cavolo nero arancia e noci è un primo piatto dagli accostamenti un po’ particolari ma azzeccatissimi, leggera e ricca di gusto
pasta con cavolo nero arancia e noci
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
persone
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
persone
pasta con cavolo nero arancia e noci
Istruzioni
  1. Per prima cosa mondare il cavolo nero, tagliare le foglie a pezzetti ed eliminare le coste più dure. Sbollentarlo alcuni minuti e scolarlo, strizzandolo ben bene e metterlo un attimo da parte. Lavare ed asciugare l'arancia, grattugiandone la scorza e tenendone qualche strisciolina tagliata a julienne sottile per decorare il piatto alla fine.
  2. Mettere a bollire la pasta e, mentre cuoce, in una capace padella antiaderente far rosolare l'olio con lo spicchio d'aglio a fiamma vivace; appena si dora, toglierlo e buttarlo via. Unire il cavolo nero e farlo saltare per alcuni minuti sempre a fiamma viva; salare e pepare a piacere. Aggiungere anche una parte di scorza d'arancia grattugiata.
  3. In un mortaio pestare le noci riducendole in una farina grossolana, tenendo da parte alcuni gherigli interi per decorare il piatto alla fine.
  4. Scolare la pasta e versarla nella padella col condimento, unendo il Parmigiano e mantecando (se serve unire anche qualche cucchiaio di acqua di cottura tenuto da parte). Aggiungere la restante scorza d'arancia grattugiata, le noci grossolanamente sbriciolate ed amalgamare ben bene il tutto.
  5. Servire la pasta caldissima con qualche scorzetta d'arancia tenuta da parte e qualche gheriglio di noce intero.
Recipe Notes

Ho preso spunto da una ricetta del libro Simple di Diana Henry, facendo a mio piacimento alcune modifiche.

E' possibile anche utilizzare delle tagliatelle secche o fatte in casa al posto delle penne.


Buon inizio di settimana a tutti quindi…
Qui il cielo è abbastanza tetro, mi concentrerò a preparare qualche dolce confortante, così per portare un po’ di buonumore in casa e sconfiggere l’uggiosità della giornata!
E voi che farete di bello?!
A presto, un abbraccio ed alla prossima ricetta, vi aspetto sempre qui…

simona