Frittatine con broccolo romanesco e peperone crusco

Queste frittatine con broccolo romanesco e peperone crusco, sono saporite e deliziose, perfette da servire ad un aperitivo o come secondo piatto

Qualcuno penserà che ultimamente su queste paginette pasticcione si sfornino solo dolci, ma non è così…qui si mangia sempre di tutto (ieri sera, ad esempio, abbiamo mangiato un buon passato di verdura con involtini come secondo piatto..) e mi piace sempre trovare qualche nuova idea per variare il menù della famiglia.
Qualche volta in settimana mangiamo le uova, e mi piace creare degli abbinamenti con la verdura, visto che i miei adorano le frittate.
Stavolta ho voluto pensare a delle piccole frittatine con broccolo romanesco e peperone crusco, con un tocco di croccantezza dato da qualche pinolo sparso qua e là…
Eh, sì, per far mangiare la verdura a mia figlia, in tutti questi anni ho sempre dovuto fare i salti mortali.
Ho dovuto cercare di camuffarla in ogni modo, infilarla in qualsiasi piatto in incognito, e, nel caso del broccolo in questione, oltre a metterlo in qualche primo piatto di pasta o farne polpette, ho pensato di usarlo come ingrediente primario di queste deliziose frittatine.
Belle e piccine, perfette anche da servire come antipasto magari nelle prossime giornate di festa, vi consiglio di provarle e vedrete che vi piaceranno un sacco!
Il peperone crusco (che ho scoperto lo scorso anno durante la mia vacanza in Basilicata)lo trovo perfetto per dare quel tocco sapido e particolare, oltre che a un piccolo spruzzo di colore che rende il tutto più accattivante…ed i pinoli danno un tocco croccante che non guasta, anzi!
Insomma, provatele e poi fatemi sapere…



La frittata può sembrare un piatto povero, quasi insignificante, ma se realizzato nella maniera giusta, può portare anche un tocco elegante sulla tavola….queste frittatine infatti, realizzate così piccine come dei finger food, acquistano una marcia in più, e davvero possono portare, perchè no, una nota elegante su una tavola delle feste!
E se cercate un’idea scenografica sempre da portare in tavola per stupire i vostri amici, guardate questo rotolo di frittata della mia amica Miria…


Print Recipe
Frittatine con broccolo romanesco e peperone crusco
Queste frittatine con broccolo romanesco e peperone crusco, sono saporite e deliziose, perfette da servire ad un aperitivo o come secondo piatto
frttatine con broccolo romanesco e peperone crusco
Tempo di preparazione 20 minuti
Porzioni
pezzi
Ingredienti
Tempo di preparazione 20 minuti
Porzioni
pezzi
Ingredienti
frttatine con broccolo romanesco e peperone crusco
Istruzioni
  1. Far bollire un pentolino con acqua e sbollentare per diversi minuti le cimette di broccolo romanesco; devono cuocersi appena, rimanendo ancora un po' croccanti. Scolare e lasciarle raffreddare. Accendere il forno e portarlo ad una temperatura di 180°.
  2. Sbattere in una ciotola capiente le uova insieme ad un pizzico di sale e pepe; unire il parmigiano, l'amido di mais setacciato (per evitare grumi) e continuare a sbattere vigorosamente. Ungere con olio uno stampo da sei muffins ed adagiare in ciascuna cavità qualche cimetta di broccolo.
  3. Versare il composto di uova, riempiendo per circa tre quarti ogni cavità dello stampo; spolverizzarne ciascuna con del peperone crusco spezzettato, distribuendo equamente anche i pinoli. Infornare per circa 25-30 minuti (mi raccomando, controllare perchè ogni forno ha tempistiche differenti) sino a cottura: devono gonfiarsi e dorarsi appena.
  4. Sfornare e sformare delicatamente ogni frittatina con l'aiuto di una spatola in silicone o con due forchette; servire ben calde.
Recipe Notes

Queste frittatine si possono preparare anche in anticipo e riscaldare leggermente prima di servirle in tavola.


Essendo cotte in forno, queste frittatine rimangono soffici e leggere, avendo praticamente usato solo un filo di olio per ungere gli stampini; inoltre presentate su un bel tagliere insieme a qualcosa da bere, qualche formaggio, qualche polpettina di verdura ed un bel culatello affettato ad esempio, possono rallegrare una bella serata fra amici, un aperitivo in compagnia…
Presentate insieme a qualcosa di più importante, qualche tartina possiamo anche offrirle ai nostri cari al pranzo di Natale, o alla cena di Fine anno…insomma, largo alla fantasia!
Sperando di avervi lasciato un’ideuzza un po’ diversa, anche se super semplice, io vi saluto e vi auguro una buonissima giornata (come sempre, qui piove. Ho finito le parole).
A prestissimo con la prossima ricetta, per la rubrica “Il giro del mondo con i dolci alle mele”…una ricetta a tema natalizio che vi stupirà…in primis ha stupito me per la sua bontà e golosità…ma non vi dico altro, vi aspetto!

simona