Salsa di pomodori arrostiti

La salsa di pomodori arrostiti è facilissima da fare, gustosa e molto saporita, perfetta per rendere speciali i vostri primi piatti!

L’estate è finita, ma questa ricetta deve essere assolutamente pubblicata, perchè qualche buon pomodoro ancora si trova e perchè sicuramente è da tener presente per il prossimo anno.
Ho voluto testare questa tipologia di sugo, la salsa di pomodori arrostiti, perchè ero troppo curiosa…lo scorso anno ne avevo visto uno simile da Francesca, realizzato però con i pomodori ciliegini; quest’anno, spulciando anche sui blog stranieri (che adoro) ne ho scoperte altre versioni…ho pensato così di inventarmene uno anch’io, semplicemente arrostendo dei pomodori perini maturi insieme a qualche spicchio d’aglio, erbe aromatiche e il mio olio profumato al basilico, che praticamente metto ovunque..
…So che probabilmente i puristi delle passata home made inorridiranno, però fidatevi: ho ottenuto uno dei più buoni sughi mai mangiati!
Ne ho realizzati pochi vasetti, ammetto che volevo fare una prova, ma il prossimo anno mi voglio organizzare meglio, magari anche utilizzando dei cuori di bue succosi o ancor meglio dei costoluti, che per il sugo sono davvero favolosi.
Qualcuno di voi ha mai provato questa tipologia di salsa?!
Beh, aspetto pareri e consigli al riguardo….intanto però vi mostro la mia super-semplice ricetta, che più che altro è un procedimento; talmente facile che potranno realizzarlo anche i bambini, parola!



salsa di pomodori arrostiti

Per prima cosa servono dei bei pomodori maturi, io ho usato dei perini presi al mercato.
Li ho lavati, tagliati in due, privati della parte verde e dei semini; li ho affettati a falde ed appoggiati su una leccarda ricoperta di carta da forno.
Li ho spolverizzati di sale e pepe nero macinato al momento, e gli ho adagiato sopra foglioline in abbondanza di erbe aromatiche, quali origano fresco, timo limone e qualche rametto di maggiorana.
Ho poi irrorato con un filo d’olio al basilico e le sue foglioline profumatissime, (come da ricetta che trovate al link in evidenza a inizio post), ed ho adagiato, intervallandoli tra le falde, alcuni spicchi d’aglio in camicia pestati…

salsa di pomodori arrostiti

Ho infornato a 190° con funzione ventilata per circa una ventina di minuti, mezz’ora…il tempo però dipenderà da diversi fattori: dal vostro forno in primis, dalla tipologia e maturazione dei pomodori, dalla grandezza delle falde: dovete tenerli d’occhio, devono arrostirsi ma rimanere belli polposi, non bruciarsi o seccare troppo.
A questo punto spegnete il forno e lasciate intiepidire.
Una volta tiepidi, metteteli nel boccale di un blender, insieme alle erbe aromatiche ed all’aglio; frullate benissimo sino ad ottenere una crema morbida e vellutata: la vostra salsa è pronta!!

Io ho usato questo frullatore di Russell Hobbs, perfetto per ottenere delle consistenze vellutate e perfette anche per smoothies, puree, pesti, creme…
Una volta ottenuta la mia salsa, l’ho versata dentro a dei vasetti ben sterilizzati in precedenza (io lo faccio sempre in acqua bollente), riempiendoli sino ad un centimetro dal bordo.
Li ho ben chiusi e poi adagiati in una pentola, avvolgendoli dentro a degli stracci, che ho poi riempito d’acqua e fatto bollire, per avere il sottovuoto ed una perfetta seconda sterilizzazione.
Ho fatto bollire per circa una ventina di minuti (i miei vasetti erano piccoli), poi ho spento la fiamma, lasciato raffreddare in acqua, e alla fine estratti una volta freddi dalla pentola, pronti per riporli in dispensa al fresco.

salsa di pomodori arrostiti

Ottimo per condire la pasta (un meravigliosi piatto di spaghetti ci sta alla grande!), o per accompagnarci delle ottime polpettine di carne o di verdura, o ancora per fare da complemento a tantissimi e saporiti piatti!
Che ne dite, non è un’idea davvero veloce e sfiziosa?!
Vi assicuro che è da provare….fidatevi che la realizzerete ancora, e ancora…se come me amate pasticciare con l’autoproduzione, beh, è sicuramente un esperimento da tentare!
Ora vi saluto, augurandovi una serena giornata e mandandovi il mio più caro abbraccio.
Alla prossima ricetta!