Mousse di tonno e patate al finocchietto

Questa morbida e voluttuosa mousse di tonno e patate al finocchietto, è perfetta da servire come aperitivo o antipasto, su crostini o canapè.

Quando fa caldo, la voglia di cucinare ( come succede del resto a tutti) lascia a desiderare…eh sì, succede ahimè anche a me, che in questo frangente ho solo voglia di cose fresche, sfiziose, leggere e veloci da preparare…
La cena a casa, così, a volte si trasforma in una sorta di apericena, fatto di cosine stuzzicanti e di facile realizzazione (giusto per tappare il vuoto allo stomaco), che non richiedono particolare tempo di permanenza in cucina.
Quando nell’ultima Degustabox ho trovato questo tonno al naturale, lì per lì ho pensato di impiegarlo in una bella insalatona, magari con cereali e verdure; idea però un po’ scontata e ormai già trita e ritrita nella mia cucina pasticciona.
Così, inizialmente è venuto in mente di farci un patè; poi ho pensato ad un pesce al tonno (ricetta vintage della mia mamma)…successivamente, ripensandoci, la fantasia mi ha portato a creare questa mousse assolutamente golosa e profumata, che mi ha dato modo una sera in famiglia, di poter cenare a crostini, verdure in pinzimonio ed una bella macedonia!
Già in passato avevo sperimentato una crema molto fresca e sfiziosa, e la potete vedere qui.…stavolta ho voluto renderla ancora più cremosa, e così eccovi la mia mousse di tonno e patate al finocchietto, aromatica che le ha conferito un aroma ed un profumo davvero speciali.



Vi consiglio, se potete, di utilizzare del finocchietto fresco…io non ce l’avevo ahimè, ma ho utilizzato quello secco che mi sono comprata in Calabria durante la mia ultima vacanza ( e vi garantisco che era favoloso anche così!).
A proposito di Calabria…chissà mai che in futuro vi faccia un post dove vi parli della bellissima località dove sono stata…merita davvero!
Finisco col dirvi che, per dare un piccolo tocco di croccantezza a questi crostini con la mia mousse, ho voluto spolverizzarli di semini misti, che ultimamente metto un po’ ovunque nelle mie ricette 😉


Print Recipe
Mousse di tonno e patate al finocchietto
Una mousse voluttuosa, perfetta per farcire tramezzini, crostini o canapè
mousse di tonno e patate al finocchietto
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
vasetto
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
vasetto
Ingredienti
mousse di tonno e patate al finocchietto
Istruzioni
  1. Pelare, lavare e fare a tocchetti le patate; lessarle per il tempo necessario, poi schiacciarle grossolanamente e lasciarle raffreddare. Aprire i vasetti di tonno e farli ben sgocciolare dal liquido di conservazione.
  2. In un contenitore dai bordi alti, versare le patate schiacciate, la ricotta, sale, finocchietto e tonno; con un frullatore ad immersione amalgamare e rendere cremoso il tutto, unendo pian piano l'olio extravergine sino al raggiungimento della consistenza desiderata (morbida e soda, non troppo liquida).
  3. A questo punto la vostra mousse è pronta; potete conservarla in un vaso ermetico in frigo sino all'utilizzo, o versare in una sac a poche per poi decorare i vostri crostini, tramezzini o canapè. Io ho fatto così, spolverizzando poi i crostini con dei semini misti per dare al tutto una nota croccante!
Recipe Notes

La mia ricotta era morbida e poco densa, quindi ne è bastato un cucchiaio colmo...
Se dovesse essere necessario, potete, per rendere la mousse più morbida e senza aggiungere ulteriore olio, usarne un tantino di più...regolatevi voi, deve risultare una consistenza cremosa ma non liquida!


Se dovesse avanzarvi un po’ di questa deliziosa e cremosa mousse, nessun problema; mettetela in un vasetto dal tappo ermetico oppure conservatela anche dentro alla sac a poche che avrete utilizzato per creare i crostini: resisterà in frigo al massimo un paio di giorni!
Io penso che anche dentro ad un panino con una base di formaggio cremoso, oppure come guarnizione a delle belle fette di verdura grigliata, ci dovrebbe stare alla grande…pensatela anche dentro a dei bei gambi di sedano bianco, tenero e croccante, o a delle foglie di indivia belga (che adoro!)…insomma, provate e poi ditemi!
Come sempre largo alla fantasia 😉

Io ora vi saluto e vi auguro un buon inizio di settimana ed un buon inizio di settembre…questo mese per me è da sempre un inizio, come se fosse un nuovo anno.
Penso e immagino nuovi progetti, mi stilo qualche piccola lista di desideri, e mi prefiggo qualche obiettivo da raggiungere….nulla di che, ma piccole cose e piccole tappe che sicuramente sapranno darmi soddisfazione.
Voglio ripartire alla grande, ma la cosa che mi sono ripromessa, ed alla quale non voglio assolutamente rinunciare, è quella di trovare più tempo per me e per le cose che mi fanno stare bene: voglio mettere me stessa in primo piano.
Sì, se ci vogliamo bene, riusciamo ad essere migliori, ed assolutamente più positivi anche verso chi ci circonda!
A presto quindi con nuove ideuzze golose ( e non!)