Focaccine cotte in padella con esubero di licoli

Queste focaccine cotte in padella con esubero di Licoli sono deliziose, veloci e facili da fare e poi…in questo modo non si butta nulla!

Eh, sì…quando la Simo parte in quarta, chi la ferma più?!
Ormai il mi amato HyLario mi ha praticamente catturata…ahimè, nonostante le temperature tropicali, ogni tanto mi costringe ad accendere il forno per sperimentare qualche nuovo pane!
Sì, è tutta in divenire questa avventura….sento che appena le temperature si rinfrescheranno un pochetto, ripartirà alla grande, e ne vedrete delle belle ( e buone!).
Intanto però, Hylario (il mio Licoli, per chi non lo sapesse…) va rinfrescato costantemente e, se non si panifica è ovvio avere degli esuberi, per me sempre spiacevoli: non amo lo spreco e lo sapete.
Così, per non buttare nulla, ho cercato un po’ online e alla fine mi sono orientata sempre su questa ricetta, che già in passato avevo realizzato, della mia amica Monica, la mamma pasticciona, facendo ovviamente qualche mia variante, e sostituendo la pasta madre solida, appunto, col Licoli.
Nascono così queste focaccine cotte in padella con esubero di licoli; facilissime e veloci da fare, il forno non si accende quindi anche risparmiose ;)…golose, perfette per essere farcite come più ci piace, ma anche deliziose da mangiare da sole.
Un’idea semplice e veloce anche se si è rimasti senza pane per il pranzo o la cena…nel giro di qualche ora, voilà!
Avrete in tavola delle focaccine perfette per ogni evenienza, adatte anche da servire ad un aperitivo…senza spreco di licoli. Fidatevi che le rifarò ancora e ancora…



focaccine cotte in padella con esubero di licoli

Per cuocerle però io stavolta non ho utilizzato la padella, bensì la mia fiammante e super efficiente griglia di George Foreman…il risultato è stato perfetto, nulla si è sporcato e velocemente ho avuto fra le mani delle focaccine strepitose….senza neppure ungerla!
Che volere di più?! La particolarità di questa griglia è che si può sostituire la piastra di base.
Può essere inserita quella scanalata, come una normale griglia per cuocere carni, pesci o verdure, oppure inserire questa liscia e profonda, perfetta per focacce, pizze…tutto ciò che ci va! 😉 Comoda, no?!

focaccine cotte in padella con esubero di licoli


Print Recipe
Focaccine cotte in padella con esubero di licoli
Queste focaccine cotte in padella, si fanno velocemente, sono un'ottimo sostituto del pane e permettono di utilizzare l'esubero del Licoli per non sprecare proprio nulla!
focaccine cotte in padella con esubero di licoli
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Tempo Passivo 3 ore x lievitazione
Porzioni
pezzi
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Tempo Passivo 3 ore x lievitazione
Porzioni
pezzi
focaccine cotte in padella con esubero di licoli
Istruzioni
  1. In una ciotola sciogliere il licoli (dopo averlo tolto dal frigo e lasciato un po' a temperatura ambiente) con l'acqua e il miele, stemperando ben bene con una frusta. Aggiungere la farina miscelata col bicarbonato ed il sale, unire l'olio ed impastare vigorosamente a mano ( o anche con la planetaria) sino a formare una bella palla di impasto morbida e malleabile.
  2. Adagiare in una ciotola, coprire con pellicola e lasciar lievitare per circa due ore e mezza. Una volta trascorso questo tempo, formare delle palline e stenderle col mattarello in uno spessore di circa 1 cm, cercando di ottenere dei cerchi di 8/10 cm di diametro circa il più regolari possibile (potete aiutarvi con un coppapasta). Infarinare un piano da lavoro, ed adagiarci le focaccine; coprirle con un panno e lasciarle lievitare per un'altra mezz'oretta circa.
  3. Scaldare una piastra oppure anche una padella antiaderente, adagiarci le focaccine e cuocerle su entrambi i lati per diversi minuti (si dovranno gonfiare un pochettino e dorare appena su ogni lato). Lasciarle intiepidire e gustarle, vuote o farcite a piacere.

focaccine cotte in padella con esubero di licoli

Provatele e vedrete che buone!

Vi lascio qualche idea di farcitura: io le ho divorate con un velo di caprino, bresaola e foglioline di tenera insalata; ottime anche con mozzarella fiordilatte, pomodoro cuore di bue, un filo d’olio ed un pizzico di origano…fantastiche però anche col salame o la mitica mortadella (o mortazza per i più golosi, ahahah!).
Son favolose anche con salmone (grigliato o fresco o affumicato) ed un velo di burro e aneto fresco…per chi le ama vegetariane, son favolose anche con robiola, zucchine grigliate ed un battuto di basilico e menta freschi…insomma largo, come sempre, alla fantasia!!!
E nulla è stato sprecato, evviva! 😉
Ora scappo come sempre a fare mille cose, vi mando un grande abbraccio e alla prossima…