Basilico sott’olio

Avete anche voi del basilico in abbondanza in questo periodo?! fate come me, realizzate dei bei vasetti di basilico sott’olio….

Come già vi dicevo in vari post, e soprattutto in questo qui, a casa mia adoriamo le erbe aromatiche; le uso in ogni piatto che cucino, e il basilico in particolare è una di quelle che amo maggiormente!
Lo utilizzo come già vi spiegavo, in tantissime ricette…
Mi piace anche conservarlo per tempi a venire, e solitamente l’ho sempre congelato a foglie intere, dentro a vasi di vetro in freezer, per poterne prelevare alcune quantità a piacere in inverno, in modo da avere sempre dei piatti profumati e deliziosi. In Lo scorso inverno, in un pacco regalo di Natale avevamo trovato alcuni olii aromatizzati davvero buonissimi: li abbiamo consumati velocemente e ci hanno reso alcuni piatti davvero speciali.
Quando quindi qualche giorno fa ho pensato a come conservare il basilico in eccesso, ecco che mi è balenata un’idea: e se ci aromatizzassi un’olio?!
La rete come sempre mi è venuta incontro…ho cercato basilico sott’olio e mi si è aperto un mondo.
Eh sì, il basilico si può conservare anche sott’olio: oltre ad aromatizzarlo naturalmente, si possono prelevare delle foglie per farne sughi, ricette varie, senza aggiungere altro olio alla pietanza.
Così mi ci sono cimentata, e devo dire che ho ottenuto due bei vasetti che ora si trovano in frigo, pronti per essere utilizzati appena servirà 😉
Come sempre da buona formichina ho ottenuto il mio risultato senza spreco…alla fine, oltre alle foglie di basilico avrò anche un olio aromatizzato home made per le mie future ricette!
Che ne pensate?!



basilico sott'olio

Come ho fatto?!
Ma è stato semplicissimo…
Ho spelacchiato quasi completamente le mie piantine sul balcone seguendo la regola di tagliarne i rametti dal secondo nodo a partire dall’alto, in modo da permettere ad altre foglie e rametti nuovi di riformarsi.
Ho mondato il tutto tenendo le foglie migliori, le ho lavate e asciugate molto delicatamente per non strapazzarle e rovinarle.
Una volta asciutte mi sono procurata del buon olio extravergine, dal profumo delicato; ho lavato e sterilizzato dei vasi ermetici, poi li ho asciugati alla perfezione.
Ho messo sul fondo un pizzico di sale grosso, poi ho coperto con uno strato di foglie di basilico, uno strato d’olio d’oliva ed ho continuato così…sale, basilico, olio etc…fino ad arrivare a qualche cm dall’orlo.
Ho coperto tutto il basilico con l’olio, ho chiuso il vasetto ed ho rifatto tutta la stessa trafila con un secondo vaso…in tutto ne ho fatti tre.
Una volta pronti, li ho messi in frigo al fresco…dovrebbero bastare per tutto l’inverno!

basilico sott'olio

Di questa preparazione si consuma tutto…l’olio che diventerà profumatissimo, perfetto per aromatizzare salse e sughi, per condire insalate di pomodori e mozzarella, e tanto altro… le foglioline di basilico come profumatissimo complemento per piatti sfiziosi da gustare tutto l’inverno.
Che ne dite, non è una bella idea?!
Ho anche adocchiato questo liquore al basilico e menta dalla mia amica Dauly, mi sa che ci farò un pensierino 😉
ora scappo che la settimana è appena iniziata e le cose da fare sono sempre tante!
Vi abbraccio e alla prossima