Ghiaccioli al mango e tè Black Vanilla

Finalmente è estate, quella che intendo io , calda ma sopportabile, dalle giornate lunghe e soleggiate, le sere fresche e non afose, dove è piacevole stare fuori e non si soffoca dal caldo.
Dove alla sera è anche bello uscire per fare una lunga camminata, oppure inforcare una bici e scorrazzare sino al calar del sole…l’estate che piace a me è proprio questa, quando al pomeriggio si sentono le cicale che friniscono sugli alberi, fuori in giardino…dove è piacevole ogni tanto fare una pausa fresca e golosa, che non ci appesantisca troppo, magari proprio con un bel ghiacciolo.
Questi che vedete oggi li ho realizzati io….non ci credete?!
Eh sì, è proprio così!
Buoni, leggeri, freschi e succosi, realizzati senza zuccheri ma solo con ingredienti totalmente naturali…primo fra tutti il mango, dolce ed irresistibile, poi… indovinate un po’…il tè!
Eh, si, per questi ghiaccioli al mango e tè è stato utilizzato un ottimo tè nero alla vaniglia di Chà Tea Atelier, dall’intenso profumo di terre lontane, che unito a quello di questo frutto esotico ha dato un tono davvero speciale a questi ghiaccioli…provateli.
Per mia figlia che è a dieta, sono stati una merenda davvero perfetta!



ghiaccioli al mango e tè

Passo la parola a Gabriella dello Chà Tea Atelier che vi racconterà anche questa volta qualcosa in merito a questo delizioso e profumatissimo tè nero…

Il Tè Black vanilla è un grande classico dal gusto avvolgente, ottimo
per regalarsi un momento di coccole e di relax; una miscela sensuale che
unisce il gusto rotondo e delicato dei tè neri cinesi e l’aroma
naturale di vaniglia.

Per la preparazione: 2/3 g. per 150 ml di acqua naturale
Infusione 3 minuti a 90°

ghiaccioli al mango e tè

Come li ho realizzati?!
Per prima cosa ho preparato un bel tè con la miscela Black Vanilla, ho lasciato in infusione per il tempo necessario (come da istruzioni sopra indicate da Gabriella), ho filtrato e lasciato completamente raffreddare.
Ho preso un bel mango succoso e ne ho ottenuto la polpa, la mia pesava 130 g al netto degli scarti.
L’ho messa in un frullatore insieme a 100 g di tè, 1 pizzico di vaniglia bourbon in polvere, e due cucchiaini di sciroppo d’agave; ho frullato per bene ottenendo un composto morbido e semiliquido.
Ho messo il composto in uno stampo in silicone da sei piccoli ghiaccioli, ho inserito i bastoncini in legno ed ho messo in freezer per una notte intera (bastano anche 6 ore); ecco che il giorno dopo erano pronti i miei ghiaccioli al mango e tè, super deliziosi!

ghiaccioli al mango e tè

Questi ghiaccioli li potete dare senza problemi anche ai vostri bambini, sono davvero sani e senza coloranti o conservanti di qualsiasi genere!
E se volete avere qualche altra fresca idea a base di tè….perchè non provare queste golosissime e dissetanti granite?!
Oppure questi altri ghiaccioli dai gusti strepitosi….vi stupiranno!
Io vi aspetto qui fra qualche giorno con un’altra golosa ricetta…nel frattempo mi godo queste giornate d’estate cercando anche di staccare un po’ dal web per dedicarmi a me stessa, alla mia casa e ai miei piaceri, riprendendomi il mio tempo con calma…
Un abbraccio, buon fine settimana e buone vacanze a chi partirà!
A presto