Gelato all’infuso “crema di mirtilli”

Questo gelato all’infuso “Crema di mirtilli”, è profumatissimo, delizioso e molto delicato al palato; un dessert al cucchiaio davvero raffinato e speciale!

Da quando ho la gelatiera, chi mi conosce sa che ho realizzato tanti buoni e deliziosi gusti di gelato; alcuni li ho pubblicati anche qui sul blog, e, più giù vi lascerò qualche link, qualora abbiate voglia di replicarli (fidatevi, non ve ne pentirete!).
Sapete forse anche che sono una amante dei tè e degli infusi alla follia, quindi un bel giorno, insieme alla mia amica Gabriella dello Chà Tea Atelier, abbiamo pensato…perchè non provare a coniugare le due passioni, ottenendo qualcosa di speciale?! Detto fatto: potrà sembrare incredibile ma questo gelato è stato profumato da un infuso alla frutta, per la precisione il “Crema di Mirtilli” , delizioso a base di ibisco, rosa canina, mirtilli ed altri frutti di bosco, bacche ed aromi naturali…una meraviglia insomma.
E’ davvero da provare, credetemi…ed è anche facilissimo da fare questo gelato all’infuso “Crema di mirtilli” (come tutte le ricette della Simo, del resto…); Io l’ho servito con una macedonia di mirtilli insaporita da succo e scorza di limone, foglioline di erba limoncina e un pizzico di zucchero, spolverizzando infine la superficie con del cioccolato bianco spezzettato, per dare un tocco di croccantezza davvero particolare e gradito al palato.
Quindi che dirvi…munitevi di questo infuso speciale, latte panna, zucchero ed una bella gelatiera: siete pronti?!
Partiamo con la ricetta!



gelato all'infuso crema di mirtilli

Prima di lasciarvi la descrizione della ricetta, passo come sempre la parola a Gabriella, TAC Tea Sommelier e titolare dello Chà Tea Atelier di Milano, che vi racconterà qualcosa in più in merito a questo delizioso infuso dal profumo inebriante!

Crema
di mirtilli

Gli infusi di frutta sono delle miscele a base di ibisco, rosa canina, bacche, fiori, frutta e aromi naturali. I vari ingredienti vengono combinati sapientemente ottenendo una bevanda piacevole e rilassante che può essere consumata in ogni momento della giornata, grazie all’assenza di caffeina.
Gli infusi possono essere consumati tutto l’anno, ma alcuni di essi a base di frutta, se serviti con ghiaccio, sono degli ottimi dissetanti durante l’estate.
L’infuso al gusto di crema di mirtilli contiene fiori di ibisco, pezzi di mela, petali di rosa canina, uva passa, mora, mirtilli e aromi naturali; ottimo sia preparato caldo che freddo da portare con voi in spiaggia o in montagna per un insolito pic nic.

Per la preparazione a caldo si consiglia:
3 grammi ogni 150 ml,
acqua a 90-95°,
5 minuti d’infusione.

Per la preparazione a freddo: lasciare in infusione circa 15 grammi di infuso di frutta in un litro di acqua fredda, riporre in frigorifero per almeno 6 ore e poi filtrare. 

Per la preparazione di un mocktail, quindi analcolico e adatto anche per i bambini, bisogna aggiungere limone e frutti di bosco tagliati a pezzi solo dopo che è terminata l’infusione a freddo; lasciare riposare ancora per due ore circa in frigorifero, prima di servire in ampi calici.


Print Recipe
Gelato all'infuso "crema di mirtilli"
Un gelato fresco, dal gusto delizioso e profumatissimo, perfetto da servire con mirtilli freschi e granella di cioccolato bianco
gelato all'infuso crema di mirtilli
Tempo di preparazione 35 minuti
Tempo Passivo 2 ore in freezer
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Per finire le coppe
Tempo di preparazione 35 minuti
Tempo Passivo 2 ore in freezer
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Per finire le coppe
gelato all'infuso crema di mirtilli
Istruzioni
  1. Mettere a scaldare in un pentolino antiaderente il latte ed aggiungere l'infuso crema di mirtilli; appena caldo (attenzione; non deve bollire!) spegnere la fiamma e lasciare in infusione fino a completo raffreddamento. Filtrare bene e rimettere il latte ormai freddo in una ciotolina, a parte.
  2. Refrigerare la gelatiera in anticipo per il tempo necessario riportato sulle istruzioni di funzionamento. In una capiente ciotola amalgamare lo zucchero, la vaniglia, il latte profumato dall'infusione e la panna, mescolando ben bene.
  3. Versare il composto nella gelatiera refrigerata e in funzione, montandolo per circa 30 minuti; una volta pronto servirlo, oppure metterlo (come faccio solitamente io) in freezer per un paio d'ore, in modo che si rassodi ben bene. Mentre il tutto si rassoda, preparare la macedonia di mirtilli.
  4. Lavare, mondare ed asciugare bene i mirtilli, irrorarli con del succo di limone e lo zucchero a velo, unire le foglioline di erba limoncina spezzettate ed amalgamare; porre in frigo ad insaporire per circa una mezz'oretta, anche più, coprendo la ciotola con pellicola alimentare.
  5. Servire il gelato porzionandolo in coppa, unire la macedonia di mirtilli privata delle foglioline di limoncina, e spolverizzare con il cioccolato bianco a pezzetti, scaglie o granella; decorare con qualche altra fogliolina di erba limoncina fresca a piacere.

Che ne dite?!
Non lo trovate delizioso?!
Come promesso sopra, lascio qualche altro link di gelati da me realizzati nella cucina pasticciona, e che vi consiglio davvero di provare come questo qui al limone, questo alla vaniglia, o ancora questo al pistacchio, che è la fine del mondo.
Se non avete ancora una gelatiera, beh…vi consiglio di prenderne una; con poca spesa realizzerete un gelato casalingo genuino con ingredienti naturali, davvero ottimo e perfetto anche per la merenda dei più piccini!
Ora scappo che, il fine settimana è arrivato prepotentemente anche questa volta: qualcuno mi sa spiegare perchè il tempo scorre così veloce?!
Mah…
Un grande abbraccio a voi tutti, alla prossima