Baci di meringa alla nocciolata

Buongiorno ed eccezionalmente buona domenica amici ed amiche! Sono un po’ presa in questi giorni….finalmente i miei lavori sono terminati, io però son tutta sfasata, stanca e comunque ancora incasinata perchè, quando ci si mette in gioco con pulizie e riordino, poi si rimane fuori ritmo ancora per un bel po’.
Ma non pensiamoci, ricordiamoci che oggi è domenica e un dolcetto lo vogliamo regalare a chi amiamo?
Ovvio che si…io nello specifico vi voglio mostrare questi piccoli baci di meringa alla Nocciolata, una ricetta facile facile che potrete fare tutti e che renderà felici i vostri amici o commensali.
Perfetti da regalare, da servire all’ora del tè, da sgranocchiare quando ci viene voglia di qualcosa di buono e goloso…insomma sono versatili e sempre graditi!
Solitamente utilizzo la ricetta di Csaba dalla Zorza che utilizzo anche per preparare le pavlove, come questa qui ad esempio…stavolta però ho voluto provare una versione nuova utilizzando quella di Sabrine del blog “Fragole a merenda” che ho trovato sul suo bellissimo libro del quale vi ho parlato qui.



Rispetto a quella di Csaba è davvero semplicissima (non che l’altra sia difficoltosa, eh?! Parliamone…) ed io ho voluto usare stavolta dello zucchero di canna che ho grossolanamente polverizzato nel Bimby per renderlo meno ruvido…con questa dose ho ottenuto una bella teglia di piccole meringhette che poi ho accoppiato unendole con la buonissima Nocciolata senza latte di Rigoni di Asiago per creare dei piccoli bacetti golosi.

baci di meringa alla nocciolata

Ho innanzitutto acceso il forno portandolo a 100°, e ricoperto la leccarda con carta forno.
Ho poi rotto le uova ed ottenuto 2 albumi (attenzione perchè non deve esserci nessuna minima traccia di tuorlo, devono essere perfetti!); li ho messi in una ciotola bella capiente ed ho unito un cucchiaino di succo di limone.
Con le fruste elettriche ho iniziato a sbattere e a montare gli albumi; una volta che essi hanno triplicato il loro volume, ho cominciato, qualche cucchiaio alla volta e sempre con le fruste in azione, ad aggiungere lo zucchero di canna leggermente polverizzato.
Ho aumentato pian piano la velocità di sbattimento delle fruste e ho montato (finendo di unire lo zucchero) in tutto per quasi una decina di minuti.
Ho poi versato la bella meringa ottenuta in una sac a poche con la bocchetta a stella ed ho creato, sulla leccarda del forno, tanti piccoli ciuffetti, cercando di tenere il loro diametro di base il più simile possibile (per poi appaiarli meglio!).
Ho quindi infornato, e cotto le meringhe per circa 20 minuti a 100° con funzione statica, poi ho abbassato a 90° e cotto per circa un’ora e mezza…le mie meringhe essendo state montate con zucchero di canna hanno preso un colorino leggermente nocciola comunque piacevole.
Una volta pronte, devono raffreddarsi completamente prima di essere appaiate; ho lasciato il forno aperto con un cucchiaio di legno fra il forno e lo sportello ed ho lasciato lì per diverse ore. Una volta perfettamente asciugate e secche, le ho farcite con una bella cucchiaiata di Nocciolata (nel mio caso senza latte, ma va bene anche quella tradizionale!) e voilà!

Si conservano in una scatola ermetica per parecchi giorni…farcitele solo al momento di servirle, altrimenti si smolleranno un po’.
Che ne dite, non è un’idea semplice e golosa per far felice chi amate?!
Io ora vi saluto, augurandovi una serena domenica e, anche se il tempo è un po’ bruttarello, comunque piena di cose belle! A presto