Detersivo per capi bianchi ecologico fatto in casa

Oggi amici miei niente ricetta. O meglio….una ricetta sì, ve la voglio mostrare, ma non è di cucina, o meglio non è commestibile….
Vi starete domandando: ma la Simo è impazzita?! Oh no, assolutamente!
Sapete tutti però che mi piace da matti sperimentare sempre cose nuove, e, quando vedo qualcosa sul web che mi intriga o stuzzica la mia fantasia, ecco che mi metto subito all’opera. Così è stato quando ho visto sul profilo Istagram di Sabina il suo detersivo fatto in casa: è stata una folgorazione, un fulmine a ciel sereno.
Mi son detta… devo provarci anche io: zac, detto fatto ecco che nel giro di un paio d’ore avevo bell’e pronto un vaso enorme di profumato e favoloso detersivo per capi bianchi ecologico, una sorta di mousse che, ve lo dico, si realizza con una facilità incredibile, costa pochissimo e dà dei risultati davvero eccezionali.
Non ci credete? Guardate come ho fatto!



Detersivo per capi bianchi ecologico fatto in casa

Da sempre nel mio piccolo cerco di combattere lo spreco come posso: utilizzando poca plastica (ho anche da anni un depuratore d’acqua casalingo che mi evita l’acquisto di acqua in bottiglia con conseguente spreco…), facendo spesa il più possibile al mercato per evitare imballaggi di frutta e verdura, uso borse riutilizzabili, cerco di evitare anche lo spreco in cucina e non butto nulla (qui alcune ricette del riciclo da me realizzate)… da ora in poi la mia piccola crociata nel cercare di fare la cosa giusta continuerà anche sul fronte delle pulizie di casa e della persona.
Comincio da qui… 😉

detersivo per capi bianchi ecologico fatto in casa

Ringrazio davvero tanto Sabina perchè le dosi di base arrivano dalla sua ricetta, ammetto di essere anche andata a farmi un giro in rete, e lì ho scoperto davvero un mondo in merito ai detersivi ecologici fatti in casa…ho leggermente modificato la sua ricetta di base aggiungendo un ingrediente, ma presto vi darò la descrizione completa del procedimento.
Devo dire alcune cose importanti però, o meglio precisarle subito: questo è un detersivo che ha la consistenza di una mousse ed è indicato per capi bianchi mediamente sporchi; sui colorati e gli scuri potrebbe lasciare qualche alone biancastro, quindi vi consiglio di evitare. Se volete però provare, poi fatemi sapere…
Inoltre, non contenendo nessun tipo di additivo chimico, vi consiglio, nel caso di macchie importanti quali vino, erba, sangue, caffè (insomma tipo queste qui), di pre-trattarle, perchè questo detersivo non è così potente per eliminarle completamente. Presto mi cimenterò in un additivo che mi ha consigliato l’amica Ely e che proverò quanto prima a realizzare 😉
E adesso….cominciamo!!!

Per ottenere un bel vaso grosso di questo favoloso detersivo, ecco cosa dovrete fare: innanzitutto procurarvi i semplicissimi ingredienti che vi serviranno, insieme ad un bel pentolone alto possibilmente d’acciaio, un frullatore ad immersione ed un cucchiaio.
Occorreranno:
5 litri d’acqua
200 g di sapone di marsiglia (attenzione, scegliete quello a base vegetale!)
100 g bicarbonato di sodio
1 cucchiaio di sale grosso
25 gocce di olio essenziale a vostro piacimento (lavanda, limone, rosmarino, arancia…quello che vi piace di più!)
Per prima cosa portate l’acqua ad ebollizione; mentre si prepara alla bollitura, con una grattugia a fori grossi grattugiate il sapone, riducendolo in piccole scaglie.
Una volta a bollore l’acqua, spegnete la fiamma e unite il sapone grattugiato, il bicarbonato e il sale, mescolando sino a completo scioglimento di tutti gli ingredienti: al momento il detersivo rimarrà liquido, ma dovete farlo raffreddare completamente e vi accorgerete che cambierà consistenza, diventando cremoso.
Una volta raffreddato completamente,passatelo al frullatore ad immersione, ottenendo così una morbidissima mousse; unite le gocce dell’olio essenziale preferito, mescolate ben bene e versatelo dentro ad un vaso ermetico, oppure dentro a dei fusti di plastica del detersivo ben puliti, riciclati dai precedenti acquisti.

Detersivo per capi bianchi ecologico fatto in casa

Che ne dite? Non è semplice e velocissimo da fare?
In più è ecologico, ma anche economico…provate a calcolare il costo di 5 litri di un detersivo qualunque in vendita nel supermercato e di questo che abbiamo realizzato, poi mi direte!
Ho riscontrato, lavandoci i panni, che rimangono meno secchi quando fatti asciugare all’aria aperta (io non uso ammorbidente ma utilizzo o aceto bianco o delle gocce di profumante specifico per lavatrice)…quando li stirerete noterete che rimarranno meno secchi e più gonfi, profumati e bianchi alla perfezione.
Insomma, io ne sono rimasta soddisfattissima, e come già vi dicevo, non comprerò più questa tipologia di detersivo al supermercato.
Provate anche voi e poi fatemi sapere!

Ora scappo, oggi per me sarà una giornata pienissima….vorrei solo ricordarvi che proprio undici anni fa come oggi nasceva questo piccolo blog, “Pensieri e pasticci”…ricordo ancora molto bene quel cliccare il tasto pubblica, fatto insieme a mia figlia quasi per gioco.
Ed ora….siamo ancora qui, fra alti e bassi! Quante cose sono successe, quante ne sono cambiate….io spero di essere rimasta sempre la stessa, genuina ed autentica come mi definisco (anche se con mille difetti, per carità…) e spero di poter continuare ad esserlo per voi ancora e ancora!
Nel prossimo post vi dedicherò un bel dolcetto per festeggiare questo traguardo, ma ora vi saluto e vi mando il mio abbraccio pieno di affetto, ringraziandovi perchè è proprio grazie a voi, miei lettori, che questo blog ha motivo di esistere!
Buonissima giornata, a presto