La pasticceria salutistica di Luca Montersino, all’Accademia del mondo delle intolleranze

Qualche giorno fa ho partecipato ad un corso meraviglioso; era da tempo che desideravo fare un corso del genere, e ne ho avuto l’opportunità proprio all’Accademia del Mondo delle Intolleranze da Tiziana Colombo, simpaticissima e vulcanica padrona di casa, che ha invitato nientemeno che il grande maestro pasticcere Luca Montersino.
Luca Montersino, per chi non lo conoscesse, è un vero e proprio mito nel mondo dell’alta pasticceria; personaggio televisivo, chef, consulente, docente, food manager: eclettico, sempre pronto a voler comunicare con estrema professionalità il suo sapere, sia a professionisti del settore che a semplici amatori.
Molto simpatico e alla mano, ha voluto presentare anche all’Accademia il suo corso di pasticceria salutistica: quante cose ho imparato!
Un corso di quasi sei ore, che è semplicemente volato…sarei rimasta ad ascoltarlo e ad osservare la sua incredibile bravura ancora e ancora.
Accompagnato dalla sua bravissima assistente Romina, ha realizzato una serie di dolci specifici per intolleranti, spaziando dall’intolleranza al lattosio sino a quella al glutine, poi all’intolleranza all’uovo, e per finire, mostrandoci anche dolci per vegani, o per coloro che, per varie ragioni non possono o non vogliono utilizzare qualsiasi tipo di proteina animale.



Plumcake alle amarene, caramello e cioccolato in preparazione

Abbiamo appreso come riuscire a preparare impasti sia dolci che salati (mitica la focaccia alle olive veramente strepitosa, che, una volta pronta per l’assaggio, è sparita alla velocità della luce, tanto era buona!) senza glutine, riuscendo a mantenere una sofficità ed una consistenza simili a quelli realizzati con farine normali…
Abbiamo scoperto che si può risolvere il problema dell’intolleranza al lattosio anche in pasticceria, ma soprattutto, cosa che mi ha particolarmente stupito, abbiamo imparato che si può anche sostituire l’uovo (per intolleranti e vegani) riuscendo ad ottenere ugualmente, ad esempio, meringhe favolose e dolci montati ed amalgamati alla perfezione.
Giudicate voi se i dolci che si trovano sul tavolo del buffet hanno qualcosa di differente rispetto a quelli realizzati con ingredienti convenzionali…

Alcuni dolci preparati al corso

Il concetto è proprio quello di voler realizzare una pasticceria “senza”, sana sì, ma soprattutto buona, adatta a tutti e a tutte le persone con varie intolleranze, ma che soprattutto possa raggiungere dei risultati finali, sia visivamente che alla degustazione, che non lascino nulla a desiderare rispetto alla pasticceria realizzata con prodotti tradizionali.
La pasticceria del “senza”, dà sempre un’idea di privazione: con questo corso si cambierà totalmente idea!
Voglio citarvi questa frase del maestro Montersino, che mi ha molto colpito: “quando si hanno problemi di intolleranza, in cucina, e nella fattispecie in pasticceria, non si elimina mai un determinato alimento, ma lo si sostituisce”.
Ecco perchè è stato davvero interessante verificare come, con la sostituzione di alcuni ingredienti, (molti addirittura creati ad hoc da lui, come il Risolì ad esempio, adatto agli intolleranti al lattosio!) il risultato è stato comunque perfetto, speciale e goloso anche per chi, solitamente è soggetto a restrizioni dovute all’intolleranza.

Preparazione delle tartellette con meringa vegana

Focaccia alle olive senza glutine in preparazione

Preparazioni varie….

Un’immagine del corso in svolgimento

Ringrazio l’Accademia del Mondo delle intolleranze per aver pensato ed organizzato questo corso invitando il maestro Montersino, e dando così, a tante persone (me compresa), la possibilità di potervi partecipare ed apprendere davvero un’infinità di utilissime informazioni su come poter realizzare meravigliosi capolavori di pasticceria salutistica.
Conserverò tutti gli appunti che ho preso e le dispense che ci sono state date, in modo da poter replicare qualcosa quanto prima!
Vi ricordo che presso l’Accademia è possibile partecipare ad un’innumerevole varietà di corsi di ogni genere…qui tutte le info del caso.

Il Maestro Montersino con Tiziana Colombo dell’Accademia del Mondo delle Intolleranze

Auguro a tutti voi un sereno fine settimana, ricco solo di cose belle; a presto ed alla prossima!