Fagottini integrali alla verza, carote e porri

Ed eccoci arrivati a dicembre…l’unico mese invernale che riesco a farmi piacere, complice l’atmosfera natalizia e, lo ammetto, anche per il fatto che sembri durare un po’ di meno rispetto agli altri mesi invernali, viste le vacanze da festività, ehehe!
Scherzi a parte, amo il fatto di riuscire in questo mese a stare un po’ di più con la mia famiglia; fra viaggi di lavoro, scuola, impegni vari, ci si vede sì, ma si sta insieme davvero troppo poco a parer mio…le vacanze servono a recuperare questo tempo, la bellezza di godersi delle pigre giornate tutti insieme e la voglia di condividere momenti belli in semplicità, anche solo preparando un bel brunch.
Mi piace tantissimo fare il brunch, ma ahimè non lo preparo quasi mai…in casa mia abbiamo delle tempistiche di risveglio festive un po’ sfasate fra di noi.
Io sono mattiniera, spesso mi sveglio prestissimo e già mi metto a fare mille cose…il marito e la figlia amano dormire, chi più o chi meno, ma comunque hanno orari differenti ed il marito, appena alzato deve far colazione!
Insomma, il brunch dovrà attendere tempi migliori…i tempi di vacanza appunto, dove anche io mi lascio un pochino più andare alla lentezza.
Questo mese per la rubrica “Seguilestagioni”, ho pensato proprio a questo momento di convivialità che amo particolarmente…
Ecco quindi dei fagottini integrali alla verza, carote e porri, perfetti da portare in tavola anche durante un buffet delle feste: croccanti, leggeri e golosi, ricchi di verdurine colorate e buone!

 

fagottini integrali alla verza, carote e porri

 

L’ortaggio invernale che amo tantissino e che è il protagonista di questo appuntamento, è la verza!
Da buona lombarda di origine, non posso che adorarla…la verza è protagonista di tantissimi piatti della tradizione, in primis le zuppe, e la famosa cassoeula o bottaggio alla milanese che è tradizione mangiare, così mi raccontava la nonna Gina, quando la verza ha preso la prima gelata (una volta parlavamo di fine ottobre, primi di novembre, uhm…ora forse anche un po’ dopo…).
Come molti vegetali, anche la verza è composta prevalentemente da acqua (90%); sono presenti, inoltre, proteine, fibre, ceneri, zuccheri, carboidrati, sali minerali, in particolare calcio, sodio, fosforo, potassio, magnesio, zinco e ferro (sebbene poco disponibile).
La verza contiene anche molte vitamine, soprattutto quelle del gruppo A, B ed E; non contiene grassi, ha poche calorie (circa 30 kCal per etto) ed è un alimento che viene spesso indicato dai dietologi per diete ipocaloriche.
Quindi che volere di più?!

 

 

cavolo verza

 

Print Recipe
Fagottini integrali alla verza, carote e porri
Questi fagottini saporiti, croccanti e golosi li trovo perfetti per un buffet, un aperitivo o una qualsiasi occasione conviviale fra amici!
fagottini integrali alla verza, carote e porri
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 20-25 minuti
Porzioni
pezzi
Ingredienti
Per la sfoglia
Per il ripieno
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 20-25 minuti
Porzioni
pezzi
Ingredienti
Per la sfoglia
Per il ripieno
fagottini integrali alla verza, carote e porri
Istruzioni
  1. Preparare la sfoglia in anticipo in modo da farla riposare: creare una fontana con la farina precedentemente setacciata, aggiungere un pizzico di sale e versare, poco a poco e continuando a mescolare, l'acqua e l'olio. Lavorare sino ad ottenere un impasto morbido ed elastico. Lasciar riposare per un'ora o anche due coperto da una ciotola sulla spianatoia.
  2. Lavare, mondare e tagliare a striscioline le foglie di verza, levando la costa dura centrale; pelare e fare a dadini anche la carota. Sbollentare tutto in acqua per circa 6-7 minuti; scolare ben bene e mettere da parte. In una padella antiaderente con un po' d'olio rosolare il porro fatto a rondelle, dorandolo appena.
  3. Unire la verza, i dadini di carota e cuocere a fiamma vivace, facendo saltare le verdure, salandole e pepandole a piacere. Devono cuocere ma rimanere comunque abbastanza croccanti; spegnere la fiamma e lasciar intiepidire, aggiungendo i dadini di prosciutto cotto. Accendere il forno e portarlo a 180°.
  4. Stendere la sfoglia e con un coppapasta o il fondo di un bicchiere formare sei cerchi di pasta; distribuire un cucchiaio di composto di verdure su metà della pasta, poi richiudere il fagottino su se stesso formando una mezzaluna. Sigillare coi rebbi di una forchetta e spennellare ogni fagottino con un goccio di latte.
  5. Infornare e cuocere per 20-25 minuti, o finchè i fagottini diventano ben cotti, croccanti e dorati leggermente in superficie. Servire ben caldi.
Recipe Notes

Si conservano per qualche giorno chiusi in contenitore ermetico in luogo fresco e non umido, scaldandoli prima di consumarli; potete variare anche il tipo di verdura all'interno, unire della frutta secca, e se preferite renderli vegani, togliete il prosciutto.
E' possibile anche sostituire il prosciutto con dadini di formaggio, date spazio alla fantasia!

Condividi questa Ricetta

 

 

fagottini integrali alla verza, carote e porri

 

Che ne dite, non sono carinissimi?
Io ce li vedo benissimo anche per un buffet festivo, magari per Capodanno o sulla tavola degli antipasti di Natale…simpatici e scrocchiarelli, saporiti e comunque leggeri!
Potete inserire anche qualche pezzettino di formaggio, dei salumi, quello che volete per arricchirli un poco, io ho preferito lasciarli ricchi di verdura con qualche dadino di prosciutto cotto, ma nulla vi vieterà di riempirli come vi pare.
Una volta fatti li potrete conservare per diversi giorni al fresco, ben chiusi in un contenitore ermetico; io preferisco riscaldarli leggermente prima di gustarli, ma anche a temperatura ambiente sono buonissimi!
Io li ho realizzati con l’apposito attrezzino da fagottini/panzerotti, ma anche se non ce l’avete non fa nulla…nel box della ricetta vi ho spiegato come farli senza.

Vi lascio il taccuino del mese di dicembre, come sempre un bel promemoria che potrete stampare e tenere in cucina per ricordarvi sempre quali sono i prodotti del mese 😉

 

 

seguilestagioni dicembre 2018

 

Vi ricordo le amiche che con me collaborano a questo bel progetto, ci trovate anche sulla pagina facebook e su pinterest

Lisa Verrastro – Lismary’s Cottage
Alisa Secchi
– Alisa design, sew and Shabby Chic
Enrica Coccola – Coccola Time
Beatrice Rossi – Beatitudini in cucina
Sisty Consu – I biscotti della zia
Miria Onesta – Due amiche in cucina
Maria Martino – La mia casa nel vento
Anna Marangella – Ultimissime dal forno
Susy May– Coscina di pollo
Ely Valsecchi – Nella cucina di Ely
Francesca Lentis – Crudo e cotto
Monica Costa- Fotocibiamo
Ilaria Lussana Biologa nutrizionista
Ilaria Talimani – Soffici

Io vi saluto, augurandovi un sereno fine settimana, ricco di cose belle!

Un abbraccio, a presto!