Zucca croccante al formaggio e noci

Buon venerdì amici ed amiche, arrivo di corsissima dopo una settimana abbastanza pesante ma anche ricca di avvenimenti belli e emozionanti, come l’inaugurazione alla quale ho partecipato, ieri mattina, dell’Accademia del mondo delle intolleranze : sono stata invitata dalla sua fondatrice, l’amica Tiziana Colombo alla quale auguro solo cose belle per il futuro!
Ma rieccomi qui, con un’idea che come al solito io considero una ricetta-non-ricetta…non potevo però lasciarla cadere, eh no.
Praticamente è la seconda puntata dopo la prima, qui.
E’ talmente buona che dovevo assolutamente condividerla con voi!
Sono praticamente degli spicchi di zucca croccanti al formaggio e noci, cotti in forno e consumati caldissimi…
Beh, ce ne siamo fatte una teglia io e mia figlia e…l’abbiamo finita in una sera.
Vedete voi!

 

 

zucca croccante al formaggio e noci

 

Ormai, dopo aver scoperto il modo di cucinare la zucca in forno, abbiamo deciso io e mia figlia di sperimentare…
Così è nata questa ricettina, che ricettina non è, ma che crea quasi dipendenza; la croccantezza di questi spicchi che si possono sgranocchiare tenendoli in mano, beh…è da provare.
Sinceramente non so se la buccia si possa mangiare o meno, ma qualcuno di questi spicchi è stato divorato completamente e non ci è successo nulla, quindi…

Cosa vi servirà, e come si farà?
E’ più facile a farsi che a scriverlo, fidatevi.
Prendete un bel pezzo di zucca mantovana, ma credo vada bene anche la delica; tagliatela a spicchietti più o meno regolari, dello spessore di circa 2 cm, non di più.
Ungete di olio una teglia, adagiateci sopra le fettine di zucca (io ho lasciato la buccia, potete anche toglierla se vi va), spolverizzatele con un pizzico di pepe nero macinato al momento, del sale aromatico ma va bene anche sale fino normale; un pizzico di maggiorana, timo e origano (freschi o secchi, come preferite).
Distribuite una manciata di gherigli di noce spezzettati, una spolverizzata di parmigiano e grattugiate sopra al tutto, con una grattugia a fori piuttosto larghi dell’emmenthaler o groviera.
Posate poi all’interno della teglia, due-tre spicchi d’aglio in camicia leggermente schiacciati, se vi va un filo d’olio in superficie, ma io non l’ho messo.
Infornate in forno pre-riscaldato a 180° con funzione ventilata per circa una quindicina-ventina di minuti: controllate prendendo spunto dalla mia foto qui sotto, la zucca deve dorarsi alla perfezione, creare una bella crosticina croccante in superficie…se dovesse necessitare, aumentate ancora di alcuni minuti la cottura, non deve essere molliccia, ma croccantina.
Toglietela dal forno e divoratela bella calda!

 

zucca croccante al formaggio e noci

 

Ecco, magari esteticamente questo piatto non rimane bellissimo, forse anche poco fotografabile…ma chi se ne frega, vi assicuro che nonostante la bruttezza infinita, la bontà lo è altrettanto.
Se vi dovessero avanzare (ma ne dubito!) conservate gli spicchi di zucca croccanti in frigo, dentro ad un contenitore ben chiuso ermeticamente; scaldateli un attimo sotto al grill prima di servire, facendo attenzione che non abbrustoliscano troppo!

Che dirvi?!
Anche oggi, nonostante le mille cose da fare ho avuto un pensierino per voi…
Son sicura che apprezzerete la mia ricetta-non-ricetta tanto facile quanto buonissima e altrettanto sicura che la proverete quanto prima, magari proprio anche nel week end che sta per arrivare 😉
Io domani sarò in fiera Hobby show con un’amica, non vedo l’ora di vedere un po’ di cose belle…nel frattempo vi mando un abbraccio e vi dò appuntamento sempre qui con un bel dolcetto di inizio settimana (mi sono effettivamente resa conto che in quest’ultima non ne ho messo nessuno!).
A prestissimo!