Semifreddo agli agrumi, zenzero e mandorle

Buongiorno amici, eccomi qui con la ricetta di un semifreddo agli agrumi, zenzero e mandorle, dessert che, son certa, vi conquisterà!
Come sapete la Simo ama le preparazioni semplicissime, quasi basilari…no, non vuole essere banalità, solo praticità e semplicità, con ricette davvero sempre fattibili da ciascuno.
Molto spesso mi è capitato di sentire commenti relativi ad alcuni siti o in merito a preparazioni molto belle, magari fotografate benissimo e super scenografiche, ma….“sarò in grado io di farle?!” “belle, ma troppo complicate per me” “ho poco tempo, mi serve qualcosa da fare in fretta con poca spesa e tanta resa…” “non ci riuscirò mai, non so cucinare!”
Insomma, non tutti sono provetti cuochi, pasticceri, e quant’altro…io per prima sono una semplice mamma che cucina (reputarmi una foodblogger mi dà sempre la sensazione di esagerare!) e, molto spesso chi mi segue sono anche persone che hanno poco tempo, pochi mezzi e magari alle prime armi in cucina.
Ma niente paura!
Oggi questo semifreddo che sto per mostrarvi (perfetto da servire in tazzine da caffè, monoporzione…farete un figurone, ve lo assicuro!), si prepara davvero in un battibaleno, è buonissimo e farà una super figura alla fine di una cena d’estate, come merenda con amici, insomma in qualsiasi circostanza.
E sarete qua a ringraziarmi perchè non avrete impiegato chissà quanto per realizzarli, non avrete sporcato millemila ciotole e caccavelle varie, insomma…provateli, non mi dilungo oltre (si sa che non sono la sintesi fatta persona, ahimè…prendetemi così…chiacchierare mi piace, eccomeee…..)

 

 

Cosa vi occorrerà per realizzare sei tazze di questa delizia?!
Panna da montare, un vasetto di marmellata agli agrumi e zenzero (la mia Fiordifrutta Bio di Rigoni di Asiago), farina di mandorle e mandorle in scaglie, zucchero a velo e qualche fettina di arancia e foglie di erba limoncina (o menta, o melissa, o qualche aromatica di vostro gusto) per decorare….voilà!
Ci vorrà solo un po’ di pazienza perchè il semifreddo si dovrà rassodare un pochetto in frezeer, poi sarà pronto per essere degustato, mmmm…da leccarsi i baffi!

 

 

 

Print Recipe
Semifreddo agli agrumi, zenzero e mandorle
Un dessert fresco, cremoso e golosissimo, facile da preparare che son certa, vi conquisterà!
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo Passivo 3 ore riposo in freezer
Porzioni
tazzine monoporzione
Ingredienti
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo Passivo 3 ore riposo in freezer
Porzioni
tazzine monoporzione
Ingredienti
Istruzioni
  1. Prima di realizzare il dessert, mettete una ciotola in freezer per una mezz'oretta; dovrà essere ben fredda per montarci la panna (anch'essa freddissima di frigo). Una volta trascorso questo tempo, versate nella ciotola fredda la panna e lo zucchero a velo, poi con le fruste elettriche iniziate a montare, ottenendo una bella nuvola morbida di panna fresca.
  2. Spegnete le fruste, unite la confettura, la farina di mandorle ed a piacere il liquore; con una spatola amalgamate il tutto dal basso verso l'alto, facendo attenzione a non smontare il composto cremoso.
  3. Versate il tutto nelle tazzine, spolverizzate con le mandorle a scaglie e mettete nel freezer per circa tre ore (va bene anche tutta la notte). Prima di servire, togliete i semifreddi qualche minuto dal freezer per ammorbidirli e decorateli ulteriormente se vi va, con fettine di agrumi, fettine di zenzero fresco e qualche fogliolini di erba limoncina, menta o altro.
Recipe Notes

I piccoli semifreddi, si conservano in freezer per diversi giorni, sigillati bene con pellicola alimentare.

 

 

 

Potrete tranquillamente sostituire la confettura in questione (ma io vi consiglio vivamente di provarla, crea dipendenza!) con un’altra a base di agrumi, magari all’arancia o al mandarino, o al pompelmo rosa…qualora non riusciate a trovare questa variante, basterà usarne una agli agrumi aggiungendo un pizzico di zenzero in polvere.
Dicendovi che mio marito pian pianino se li è spazzolati tutti lui la dice lunga…non è un amante degli agrumi, tantomeno dello zenzero, eppure…li ho già rifatti due volte, vedete un po’!
Penso che non ci sia altro da aggiungere… 😉

 

 

La Simo vi saluta, per qualche giorno sarà in vacanza ma il blog continuerà a pieno ritmo a proporvi cose belle e buone…voglio restare con voi e tenervi compagnia, quindi…a prestissimo!
Un caro saluto